Spiegazione delle origini di Ctrl+C, Ctrl+V, Ctrl+X e Ctrl+Z

0
69
momoforsale/Shutterstock.com

Li usiamo dozzine di volte al giorno: le scorciatoie Ctrl+Z, Ctrl+X, Ctrl+C e Ctrl+V che attivano Annulla, Taglia, Copia e Incolla. Ma da dove vengono e perché Windows usa quei tasti particolari per quelle funzioni? Lo spiegheremo.

Torna indietro ad Apple

La storia di Ctrl+Z, Ctrl+X, Le scorciatoie Ctrl+C e Ctrl+V per Annulla, Taglia, Copia e Incolla in Windows risalgono ai primissimi anni '80. Il primo antenato di queste scorciatoie è apparso sul computer Apple Lisa nel 1983. Il Lisa è stato un precursore del Macintosh e il primo computer basato su mouse di Apple.

L'Apple Lisa (1983) ha introdotto le scorciatoie Z, X, C e V. Apple

Durante lo sviluppo dell'interfaccia utente per Lisa, il programmatore Apple Larry Tesler ha scelto di utilizzare i tasti Z, X, C e V insieme al tasto Apple di Lisa per rappresentare Annulla, Taglia , Copia e incolla. Insieme, hanno realizzato Apple+Z, Apple+X, Apple+C e Apple+V. In un'e-mail del 2016 circa al dottor Brad A. Myers della Carnegie Mellon University, Tesler ha descritto esattamente il motivo per cui ha scelto quelle lettere specifiche:

Il Lisa è stato il primo sistema ad assegnare XCVZ per tagliare, copiare, incollare e annullare (spostato con il tasto “mela”). Li ho scelti io stesso. X era un simbolo standard di eliminazione. C era la prima lettera di Copy. V era un cursore capovolto e apparentemente significava Inserisci in almeno un editor precedente.

Z era accanto a X, C e V sulla tastiera QWERTY statunitense. Ma la sua forma simboleggiava anche il “Do-Undo-Redo” triade: corsa in alto a destra = passo avanti; tratto centrale a sinistra = passo indietro; tratto in basso a destra = fai di nuovo un passo avanti.

Tesler nota anche che il tasto Apple+Z originariamente serviva sia come tasto Annulla che come tasto Ripeti—invece dell'Annulla a più passaggi ora sapere oggi (con Ctrl+Y di solito Ripristina su Windows), il che rende la sua spiegazione simbolica della lettera “Z” per Annulla ha più senso.

Il layout della tastiera di Apple Lisa con i tasti Apple, Z, X, C e V evidenziati. Apple

Ovviamente, questi tasti sono utili anche in quanto si trovano nell'angolo inferiore sinistro della tastiera vicino a meta tasti come Apple (su Lisa), Comando (su Mac) e Control (su PC). Quindi, se stai utilizzando il mouse di un computer con la mano destra, puoi attivare rapidamente queste funzioni utilizzate di frequente con la mano sinistra.

CORRELATILa tastiera QWERTY è il più grande mistero irrisolto della tecnologia

Quando Apple ha sviluppato il Macintosh, ha portato avanti le scorciatoie da tastiera Z/X/C/V di Lisa, ma le ha adattate per il tasto Comando che era unico alla piattaforma Mac. Quindi su un Mac nel 1984, come oggi, premevi Comando+Z per Annulla, Comando+X per Taglia, Comando+C per Copia e Comando+V per incollare.

Vale la pena notare che mentre Apple Lisa ha introdotto le scorciatoie Z/X/C/V, i concetti effettivi per Annulla, Taglia, Copia e Incolla sono nati in precedenza con le interfacce per il software sviluppato per Xerox Alto negli anni '70.< /p>

RELAZIONATO: The Modern PC Archetype: Usa una Xerox Alto degli anni '70 nel tuo browser

Le scorciatoie arrivano su Windows

All'alba dell'era dell'interfaccia utente grafica (GUI) per Microsoft, Apple ha concesso in licenza alcuni elementi del sistema operativo Macintosh a Microsoft per Windows 1.0, ma Redmond si è preoccupato di non duplicare esattamente l'interfaccia Macintosh. Probabilmente non sorprende quindi che tra Windows 1.0 e Windows 3.0, Microsoft abbia originariamente assegnato scorciatoie per Annulla, Taglia, Copia e Incolla diverse rispetto a quelle che la maggior parte delle persone usa oggi:

  • Annulla: Alt+Backspace
  • Taglia: Maiusc+Canc
  • Copia: Ctrl+Inserisci
  • Incolla: MAIUSC+Inserisci

RELATEDWindows 3.1 compie 30 anni: ecco come ha reso Windows Essential

Windows supporta ancora queste scorciatoie legacy (e ad alcune persone piace ancora usarle). Ad un certo punto durante lo sviluppo di Windows 3.1, Microsoft ha portato anche Ctrl+Z, Ctrl+X, Ctrl+C e Ctrl+V su Windows. Erano già apparse Word per Windows 2.0 nel 1991 e forse altre app di Windows Office.

Abbiamo chiesto all'ex vicepresidente Microsoft Brad Silverberg il motivo per includere queste nuove scorciatoie in Windows 3.1 e ricorda che il team di Windows potrebbe aver cercato di essere coerente con le app di Office, alcune delle quali hanno avuto origine su Macintosh. Erano anche più facili da usare: “ZXVC mi piaceva di più—più facile da ricordare e mi sembrava una buona idea,” dice Silverberg.

Pubblicità

PC Magazine ha notato le nuove scorciatoie nella sua recensione del 1992 di Windows 3.1 e ha definito la decisione “una delle modifiche più controverse apportate in questo aggiornamento”. Ma da quello che possiamo dire, non c'è mai stato alcun tipo di protesta di massa sull'adozione di queste scorciatoie in Windows. “Non credo che siano stati così controversi e siano stati adottati molto rapidamente,” ricorda Silverberg.

Alla fine è andato tutto bene. Dal 1992, ogni versione desktop di Windows include le scorciatoie Ctrl+Z, Ctrl+X, Ctrl+C e Ctrl+V per Annulla, Taglia, Copia e Incolla. È un'eredità che risale al 1983. Buon editing!

RELAZIONATO: Come annullare (e ripetere) su un PC Windows

LEGGI SUCCESSIVO

  • › 4 modi per rovinare la batteria del tuo smartphone
  • › Cosa fare “FR” e “FRFR” Vuoi dire?
  • › Ecco come Steve Jobs ha ucciso Adobe Flash
  • › 10 cose che bloccano il segnale Wi-Fi a casa
  • › La serie Ryzen 7000 di AMD è la prima CPU desktop a 5 nm in assoluto
  • › Come rendere il tuo account Facebook più privato