Il visore per realtà mista di Apple è sempre più vicino al rilascio

0
73
Apple

Mentre le voci su AR e VR di Apple “realtà mista” le cuffie sono in circolazione da anni, sembra che le cose stiano iniziando a scaldarsi. La scorsa settimana, secondo quanto riferito, Apple ha mostrato al suo consiglio di amministrazione le cuffie di nuova generazione, segnalando che un rilascio potrebbe essere vicino.

Secondo un rapporto di Bloomberg, non solo i membri del consiglio hanno potuto vedere e provare il nuovo visore Apple VR, ma gli ingegneri stanno lavorando sodo per sviluppare rOS (Reality OS), il sistema operativo per i dispositivi indossabili.

Il rapporto afferma che sette membri del consiglio, insieme al CEO Tim Cook, si sono avvicinati al nuovo visore VR. Tuttavia, non siamo sicuri se si trattasse di un prototipo funzionante completo o delle condizioni del dispositivo non rilasciato.

RELATEDIl visore VR Pro di nuova generazione di Meta emerge in nuovi rendering

E mentre non ci sono menzioni o addirittura suggerimenti che la data di rilascio sia sempre più vicina, ha senso dato che i membri del consiglio la stanno dando un'occhiata. Inoltre, dando credito all'idea, Bloomberg ha affermato che qui c'è una certa precedenza, poiché il consiglio di amministrazione vede spesso nuovi dispositivi prima degli annunci.

Significa che Apple si sta preparando a rilasciare (o almeno inizia a prendere in giro) il suo prossimo visore per realtà mista? Non siamo sicuri. Se è così, potremmo vedere una sorta di piccolo teaser alla prossima conferenza degli sviluppatori del WWDC di Apple.

Detto questo, i rapporti precedenti di Bloomberg suggerivano che Apple avrebbe dovuto rimandare i suoi piani e il programma di rilascio a causa di &#8220 ;sfide relative al contenuto e al surriscaldamento,” per non parlare di alcuni problemi con il sistema della fotocamera.

Ad ogni modo, sembra che le ambizioni del visore VR di Apple non solo si stiano riscaldando, ma che il progetto si stia avvicinando alla data di rilascio. Considerando che Bloomberg ha affermato che quasi 2.000 dipendenti ci stanno lavorando, forse lo vedremo prima o poi.

tramite iMore