Dopo l'avviso di NGT, il comitato forestale del governo cerca un rapporto sui progetti di Arunachal

0
59

Giovedì, il Tribunale ha chiesto al Ministero di rimuovere i difetti della sua dichiarazione giurata prima della prossima udienza del 14 luglio.

Il Comitato consultivo forestale (FAC) del Ministero dell'Ambiente ha chiesto una relazione all'interno tre settimane sullo stato di conformità alle condizioni stabilite per il disboscamento concesso in passato per progetti idroelettrici nell'Arunachal Pradesh.

Ciò avviene dopo che il National Green Tribunal (NGT) ha preso “suo motu notice” un rapporto investigativo dell'Indian Express su come due progetti chiave di hydel power ad Arunachal fossero tra le sei mega iniziative nel paese, tra il 2004 e il 2020, dove condizioni rigorose per compensare l'elevato impatto ambientale sono state eluse, ignorate o soddisfatte solo sulla carta.

Il NGT aveva chiesto risposte al Ministero dell'Ambiente, al governo Arunachal e all'NHPC sul rispetto delle condizioni per lo sgombero delle foreste concesse ai 3.000 – Progetto idroelettrico MW Dibang nel distretto di Dibang Valley. Giovedì il Tribunale ha chiesto al Ministero di rimuovere i vizi della sua dichiarazione giurata prima della prossima udienza del 14 luglio.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Il 4 febbraio, The Indian Express ha riferito che, dopo essere stato respinto due volte, il progetto Dibang ha ottenuto lo sgombero preliminare delle foreste nel 2015 con la precondizione che un parco nazionale sarebbe stato dichiarato per proteggere il bacino del fiume. Nonostante l'assenza di conformità, lo sgombero forestale definitivo è stato emesso nel 2020.

Best of Express Premium

Premio

La prima tappa per Azam, figlio fuori di prigione, è stata la casa di questo leader SP

Premium

Oroscopo settimanale, 22 maggio 2022 – 28 maggio 2022: Ecco cosa stai facendo…

Premium

Chirag Dilli e i suoi giorni passati di matrimoni colorati< figure>Premium

Qasim Rasool Ilyas: per la prima volta, AIMPLB ha deciso di contattare t…Altre storie premium >>

L'Indian Express ha anche riferito che il progetto Lower Subansiri hydel da 2.000 MW ha ottenuto lo sgombero forestale nel 2004 a condizione che oltre 900 kmq nei bacini idrografici e nelle aree di sommersione sarebbero stati dichiarati santuario. Il requisito è stato successivamente ridotto a 168 kmq di spazio santuario e 332 kmq di riserva di conservazione: dopo 17 anni, lo stato ha notificato solo 127 kmq.

In una riunione tenutasi l'11 maggio, la FAC ha raccomandato di istituire un comitato per il monitoraggio dello stato di conformità delle condizioni per le autorizzazioni passate a tutti i progetti hydel ad Arunachal. L'obiettivo, ha affermato, era quello di affrontare varie preoccupazioni “in modo olistico” prima che potesse accettare una richiesta di deviazione di 1165,66 ettari di foresta per il progetto idroelettrico Etalin da 3.097 MW nel distretto di Dibang Valley.

Il comitato proposto sarebbe presieduto dal capo dell'ufficio regionale del ministero a Guwahati con l'ufficiale nodale del governo di Arunachal, designato ai sensi del Forest Conservation Act, come membro.

Per inciso, l'ufficiale nodale designato di Arunachal funge anche da segretario principale (foresta) e principale conservatore capo delle foreste (PCCF) nello stato. I registri mostrano che il suo ufficio in passato non ha risposto a diversi solleciti del Ministero di fornire lo stato di conformità sulle condizioni per le autorizzazioni ai progetti Dibang e Subansiri.

Nella sua riunione, la FAC ha anche cercato l'impostazione di un altro comitato per esaminare le dichiarazioni ricevute sul progetto Etalin e riferire entro tre settimane.

Il progetto Etalin, proposto per essere eseguito da una società di joint venture di Jindal Power Ltd e Hydro Power Development Corporation di Arunachal, è considerata la più grande iniziativa hydel power dell'India. Per oltre un decennio, diverse rappresentanze hanno messo in dubbio la fattibilità economica ed ecologica del progetto.

Il collegamento del fiume Ken-Betwa nel Madhya Pradesh, l'aeroporto internazionale di Mopa a Goa, la miniera di carbone di Kulda a Odisha e la centrale termica di Tamnar a Chhattisgarh sono stati gli altri progetti che sono stati presentati nel rapporto di The Indian Express.