Il governo sta integrando il portale e-Shram con lo schema One Nation One Ration Card: Bhupender Yadav

0
55

Ministro del Lavoro e dell'Occupazione Bhupender Yadav (File)

Il portale e-Shram del Ministero del Lavoro e dell'Occupazione, che ha lo scopo di registrare i lavoratori nel settore non organizzato e aiutarli ad accedere ai benefici della previdenza sociale, viene integrato con il programma One Nation One Ration Card, secondo Bhupender Yadav, ministro del lavoro e dell'occupazione.

“Siamo nel processo di integrazione di e-Shram con One Nation One Ration Card in base ai dati sulla posizione della raccolta mensile di cereali alimentari dai negozi PDS. Si prevede che un confronto dei dati sulla posizione con i dati dell'indirizzo permanente su e-Shram aiuterà a identificare i lavoratori migranti all'interno di e-Shram”, ha affermato Yadav.

Stava parlando a un webinar IE THINC Migration sul migrante lavoratori e la promessa di e-Shram. Il webinar faceva parte di una serie sulla migrazione e ci sono state sette edizioni in passato.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

“Il problema principale è garantire che l'ubicazione del lavoratore non sia di ostacolo all'accesso alle prestazioni di sicurezza sociale… E-Shram condividerà tutti i dati rilevanti con i governi statali in modo dinamico”, ha affermato.

Il meglio di Express Premium

Premium

AG Perarivalan scrive: La mia speranza era mia madre… il piano salvavita…Premium

Perché Deepika Padukone è stato vestito con tappezzerie per divani a Cannes?

Premium

Chiave UPSC CSE – 18 maggio 2022: cosa devi leggere oggi

Premium

Spiegazione: il contenuto e la portata dell'articolo 142, invocato dalla Corte suprema…Altre storie premium >>

In una tavola rotonda dopo l'intervento di Yadav, Divya Varma, Program Manager, Center for Migration and Labor Solutions, Aajeevika Bureau, ha affermato che non è molto chiaro in che modo l'esercizio e-Shram sarebbe diverso dai suoi predecessori.

Read in Explained |portale e-Shram: un database per i lavoratori del settore non organizzato

“The Unorganized Workers Social Security Board è stato avviato nel 2008. Il numero di identificazione del lavoratore non organizzato è stato avviato nel 2015. E tutti questi schemi, carte e piattaforme hanno cercato la stessa cosa… enumerare i lavoratori informali e migranti. Ma in nome della protezione sociale dei lavoratori non è venuto davvero nulla attraverso tali iniziative”, ha affermato.

Ha anche sottolineato: “Non è supportato dalla legislazione legale…”

Sull'accesso a e-Shram, ha parlato del divario digitale e di informazioni inadeguate sui suoi vantaggi.

I relatori hanno anche parlato della necessità di garantire la partecipazione dei datori di lavoro al sistema.

< p>“Il settore privato è il principale datore di lavoro dei lavoratori migranti e il loro coinvolgimento farebbe molto”, ha affermato Sanjay Awasthi, capo dell'ufficio indiano, Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Ashif Shaikh, fondatore e CEO , Jan Sahas, ha affermato: “Il sistema E-shram cerca di creare un registro sociale dei lavoratori del settore non organizzati. La registrazione è il primo passo, dopodiché come ridurre la vulnerabilità attraverso la sicurezza è molto importante. Il ruolo dell'industria è importante e la loro partecipazione deve essere rafforzata.”

Govindraj Ethiraj, giornalista e fondatore di IndiaSpend, ha parlato anche della possibilità di collegare il database elettorale con e-Shram per garantire la rappresentanza elettorale . “Perché non introdurre anche il voto? Dal punto di vista tecnologico, non c'è nulla che ci fermi”, ha affermato.