Documenti sequestrati all'ufficiale della IAS Pooja Singhal collegano i superiori: SG Tushar Mehta

0
52

Il segretario minerario del Jharkhand Pooja Singhal arriva all'ufficio di ED. (Twitter/ANI)

Affermando che materiali “incriminanti” sono stati recuperati dal possesso dell'ufficiale della IAS arrestato Pooja Singhal, procuratore generale dell'India Tushar Mehta, che si presentava a nome della direzione dell'applicazione in un contenzioso di interesse pubblico depositato nel 2021 contro il Primo Ministro Hemant Soren per presunto uso di società di comodo per riciclaggio di denaro, ha presentato documenti in una copertina sigillata al tribunale, che, ha affermato, “rivela il coinvolgimento dei vertici del Jharkhand”.

La presentazione essenzialmente collegava due petizioni: una sulle società di comodo e un'altra sulle indagini sul furto di fondi MGNREGA in cui Singhal era stato arrestato. Un banco del giudice capo Ravi Ranjan e del giudice Sujit Narayan Prasad ha quindi ordinato di collocare una petizione scritta di indagine MGNREGA del 2019 “affiancata” a questa questione (società di comodo) nella prossima data dell'udienza” il 19 maggio.

< p>La richiesta è stata presentata il 17 maggio presso l'Alta Corte, tuttavia l'ordinanza dettagliata è stata resa disponibile mercoledì.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

In precedenza, durante l'udienza del 13 maggio, Mehta aveva affermato che i materiali raccolti durante le operazioni di pronto soccorso avevano fatto “certe rivelazioni sorprendenti legate all'argomento di

Il meglio di Express Premium

Premium

S Somanath: 'I giocatori privati ​​nel settore spaziale possono potenziare la difesa, produrre…

Premium

Economia afgana a pezzi, relazioni sospese, Delhi e Kabul commerciano tramite D…

Premium

Spiegazione: espansione della NATO e amp; Russia

Premium

Spiegazione: dove è diretta la rupia e cosa significa la sua caduta consumatore…Altre storie premium >>

questo (società di comodo) Contenzioso di interesse pubblico”. Secondo gli atti del tribunale del 17 maggio, la copertina sigillata è stata esaminata dall'Alta Corte del Jharkhand “considerando l'interesse pubblico in generale”, tuttavia, il contenuto non è stato reso pubblico.

“…il Il segretario (miniere) del Jharkhand è stato arrestato e i materiali incriminanti contenuti nella copertina sigillata sono stati recuperati dal suo possesso. Pertanto, per l'interesse pubblico in generale e per un'indagine equa, è necessario affidare l'indagine al Central Bureau of Investigation”, aveva presentato Mehta.

La richiesta di indagine della CBI da parte di Mehta era stata precedente contestato da Kapil Sibal, che si è presentato per lo Stato, affermando che non essendoci la FIR (nelle società di comodo), le indagini non possono essere trasferite alla CBI.