Che cos'è l'invecchiamento del condensatore negli alimentatori e dovresti preoccuparti?

0
58
KPixMining/Shutterstock.com

I condensatori svolgono un ruolo cruciale nella protezione dei componenti elettronici da cali e sovratensioni. Col tempo, però, si degradano, peggiorando il loro lavoro. Ecco come ridurre al minimo il rischio di invecchiamento del condensatore durante l'acquisto di un alimentatore.

RELAZIONATO: Quanto è importante l'alimentatore (PSU) quando si costruisce un PC ?

Perché i condensatori invecchiano?

L'invecchiamento del condensatore è essenzialmente la degradazione dell'elettrolita. Questa è la sostanza che riempie lo spazio tra gli strati di isolamento all'interno del componente. I condensatori sono realizzati con materiali diversi con proprietà diverse. Pertanto, la velocità e la gravità del degrado variano a seconda del tipo di condensatore in questione.

Alla fine degli anni '90 e all'inizio degli anni 2000, il mondo informatico sperimenta una “piaga dei condensatori” che ha causato danni per milioni di dollari poiché i condensatori con elettroliti difettosi invecchiavano rapidamente e i condensatori si guastavano. Sebbene i nuovi condensatori non abbiano questo problema, dimostra cosa succede a tutti i condensatori.

Condensatori liquidi e solidi

Andrei Kuzmik/Shutterstock.com

Esistono molti modi diversi per realizzare un condensatore (e persino supercondensatori) e due tipi comuni di condensatori utilizzano un elettrolita liquido o un polimero organico solido. I condensatori a elettrolita liquido subiscono l'evaporazione e possono persino sviluppare perdite. Anche la temperatura gioca un ruolo. Più caldo è un condensatore, più breve è la sua durata. Secondo Gigabyte, a 85°C un condensatore a polimeri liquidi ha una durata di circa 8000 ore.

I condensatori solidi funzionano molto meglio e possono durare molte volte più a lungo. Ciò è particolarmente vero a temperature più basse in confronto. Se i condensatori solidi sono molto più resistenti all'invecchiamento e ai guasti catastrofici, perché non usarli semplicemente esclusivamente negli alimentatori? Si scopre che condensatori diversi hanno caratteristiche elettriche diverse e i condensatori a elettrolita liquido hanno un ruolo importante da svolgere nella progettazione dell'alimentatore. Ciò significa che almeno alcuni di questi condensatori utilizzeranno un elettrolita liquido. C'è anche una differenza tra elettroliti liquidi di alta qualità e quelli meno costosi.

Gli effetti negativi dei condensatori invecchiati

I condensatori invecchiati mostrano due sintomi principali. Innanzitutto, la loro capacità diminuisce nel tempo. Alla fine, può non rientrare nelle specifiche minime per quel condensatore. Ciò rende instabile la potenza fornita attraverso il condensatore. Il secondo sintomo è un aumento della VES o della resistenza in serie equivalente. Quando la resistenza elettrica diventa troppo alta, può causare danni e guasti ai componenti.

Pubblicità

Nel contesto delle unità di alimentazione in un computer, un alimentatore con condensatori invecchiati non può fornire il massimo potenza nominale o, per lo meno, non può fornirla in modo stabile.

Scegli un alimentatore che tenga conto dell'invecchiamento

Anche se non puoi fare nulla per il fatto che i condensatori invecchiano, puoi tenerlo a mente quando acquisti il ​​tuo prossimo alimentatore. È una buona idea utilizzare un calcolatore di alimentazione in modo da sapere di quanta potenza hai bisogno come minimo. La calcolatrice ti darà una potenza consigliata dell'alimentatore. Se la calcolatrice in questione non tiene conto dell'invecchiamento, aggiungi il 10% (o aumenta di un modello) da quel numero per assicurarti che l'alimentatore possa continuare a fornire energia sufficiente per un funzionamento affidabile del tuo computer.

< p>Se acquisti un alimentatore con una capacità significativamente maggiore di quella necessaria al tuo sistema, dovrebbe funzionare con meno sforzo e a temperature più basse. Il che dovrebbe anche far invecchiare più lentamente i condensatori.

Puoi anche far durare più a lungo il tuo attuale alimentatore assicurandoti che abbia un flusso d'aria sufficiente e non farlo funzionare a temperature elevate.

CORRELATI: Come gestire le ventole del tuo PC per un flusso d'aria e un raffreddamento ottimali

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Pixel 6a e Pixel 7 di Google sembrano i suoi migliori telefoni di sempre
  • › 5 fastidiose funzioni che puoi disattivare sui telefoni Samsung
  • › Perché i dati mobili illimitati non sono effettivamente illimitati
  • › Qual è una buona temperatura interna del PC?
  • › Recensione del mouse wireless leggero MSI Clutch GM41: versatile e leggero
  • › Usi il Wi-Fi per tutto? Ecco perché non dovresti