Western Digital presenta il primo disco rigido CMR da 26 TB al mondo

0
46
Digital occidentale

< p>Western Digital ha presentato i suoi nuovissimi HDD Ultrastar DC HC670 UltraSMR da 22 TB e 26 TB, i primi al mondo di queste dimensioni, costruiti per soluzioni di archiviazione cloud e aziendali.

Sebbene gli SSD siano veloci e utilizzati oggi dalla maggior parte dei giocatori e dei consumatori, non abbiamo bisogno di 26 TB di spazio. Detto questo, i limiti di capacità dei normali HDD sono ancora molto al di sopra di un SSD tradizionale e Western Digital sta spingendo ulteriormente le cose per coloro che ne hanno bisogno.

Il consumatore medio non ha bisogno di questo tipo di storage, ma il cloud computing per i grandi marchi tecnologici e le soluzioni aziendali sì. È esattamente a questo che serve ed entrambe le nuove unità sono le prime nel loro genere.

Secondo Western Digital, queste nuove unità ePMR utilizzano la più recente tecnologia WD OptiNAND per racchiudere livelli di archiviazione elevati in una piattaforma con un massimo di 10 dischi. Offriranno prestazioni e affidabilità migliorate, insieme a considerevoli salti nei limiti di archiviazione.

“In qualità di partner di lunga data dei principali fornitori di servizi cloud del settore, comprendiamo i loro requisiti unici nella creazione di un'infrastruttura cloud di nuova generazione.” L'azienda ha investito in diverse innovazioni HDD sviluppate insieme alla nostra tecnologia di densità areale.” Ashley Gorakhpurwalla di WD

L'offerta di limiti di archiviazione più elevati in spazi più piccoli potrebbe aumentare la capacità e ridurre i costi per i server di archiviazione cloud, tra le altre cose. Ad esempio, la nuova unità Ultrastar DC HC670 UltraSMR da 26 TB di WD aumenta lo spazio di archiviazione del 18% utilizzando 2,6 TB per piatto sull'unità. Di conseguenza, i server manager possono inserire più dati nel cloud su ciascun rack.

Secondo il comunicato stampa, l'HDD Ultrastar DC HC570 Western Digital da 22 TB sarà disponibile per primo. Quindi, gli ordini di volume dell'opzione da 26 TB inizieranno a essere spediti ai clienti entro la fine dell'estate.

tramite TechRadar