Come vedere di nuovo i non mi piace su YouTube

0
81
WAYHOME studio/Shutterstock.com< /figure>

YouTube non ti consente più di vedere i Non mi piace sui video, che possono essere informazioni importanti per determinare se un video è affidabile o accurato. Sebbene venga fornito con alcune avvertenze, puoi ripristinare i non mi piace con un'estensione del browser.

Ripristina i non mi piace di YouTube con un'estensione del browser

Tu può ripristinare i non mi piace su YouTube in pochi clic con un'estensione del browser chiamata in modo fantasioso Return YouTube Dislike. Attualmente, l'estensione può essere installata su Firefox, Chrome, Microsoft Edge, Opera e Brave come applicazione nativa.

Firefox e Chrome utilizzano le proprie versioni native dell'app, mentre gli altri browser elencati sono tutti compatibili con la versione Chrome. Alcuni browser come Edge potrebbero richiedere di consentire le estensioni di altri negozi prima di poterlo fare.

Se usi un altro browser, tutte le speranze non sono perse. È disponibile uno script utente per il componente aggiuntivo Tampermonkey, che dovrebbe consentire all'estensione di funzionare nella versione desktop di Safari. Puoi anche installare un tweak iOS per dispositivi jailbroken se ti capita di utilizzare uno di questi.

Una volta installata l'estensione sul tuo browser preferito, vai semplicemente a un video di YouTube per vedere il rapporto like-to-non mi piace.

RELAZIONATO: Spiegazione del jailbreak: cosa devi sapere sul jailbreak di iPhone e iPad

Un conteggio non del tutto accurato delle antipatie

L'estensione funziona utilizzando una combinazione di dati memorizzati nella cache che sono stati acquisiti prima che YouTube disabilitasse l'accesso alla funzione antipatia nella sua API e estrapolasse il comportamento dell'utente. Ciò significa che il numero di Non mi piace su un determinato video non sarà corretto, ma il rapporto dovrebbe essere in qualche modo accurato.

Pubblicità

Tutti coloro che utilizzano l'estensione forniscono dati per aiutare a determinare il rapporto, il che significa che l'autore dell'estensione sta raccogliendo informazioni sui video che guardi. Solo i creatori di contenuti possono vedere il “vero” numero di Mi piace e Non mi piace ricevuti dai loro video e ci sono piani per consentire ai creator di condividere queste informazioni con l'estensione in futuro.

La quantità di precisione che rimangono questi dati a lungo termine dipende da quante persone utilizzare e fornire i propri dati. Il canale Tech YouTube LinusTechTips ha confrontato i propri conteggi con quelli forniti dall'estensione e ha scoperto che erano per lo più accurati.

Riproduci video

Questo è quanto di meglio si possa sperare quando si estrapolano i valori in base al comportamento e ai dati storici. Potrebbe aiutarti a evitare una truffa o una procedura imprecisa, che è una delle principali preoccupazioni espresse da coloro che si sono opposti alla mossa di YouTube di disabilitare il rapporto in primo luogo.

Misurazione della qualità video su YouTube

YouTube ha disabilitato i rapporti Mi piace/Non mi piace in risposta a campagne di brigata e antipatia di massa rivolte ad alcuni creatori non per la qualità dei contenuti ma a causa di attacchi mirati. Sebbene questa sia una preoccupazione valida, la mossa ha anche eliminato una delle poche metriche per misurare il valore di un video sulla piattaforma.

YouTube ora consiglia agli spettatori di ricorrere invece ai commenti. Questa è la piattaforma che ha dato vita a “mai leggere i commenti” meme e tanti creatori ora disabilitano già i commenti per combattere lo spam e l'odio.

Pubblicità

Sembra che YouTube farà molto affidamento sugli utenti che segnano i commenti in futuro, se questo funzionerà.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Come aggiungere più porte Ethernet al router
  • › Che cosa significa “NBD” Significa, e come lo uso?
  • › 6 suggerimenti per creare grafici Microsoft Excel che si distinguono
  • › Nulla di utile deriva da uno scorrimento insensato
  • › Come pulire la porta di ricarica del tuo iPhone
  • › Ricordando VRML: Il Metaverso del 1995