In mezzo alla carenza di DAP, le vendite di fertilizzanti complessi salgono

0
61

I dati del dipartimento dei fertilizzanti mostrano le vendite DAP al dettaglio nel periodo ottobre-novembre a 28,76 lt, un calo del 18,4 percento rispetto ai 35,23 lt dei corrispondenti due mesi del 2020.

Record internazionale i prezzi dei fertilizzanti, a quanto pare, hanno costretto gli agricoltori indiani a ricorrere a un'applicazione più diversificata ed equilibrata dei nutrienti per le piante. Ciò è confermato dalle maggiori vendite di fertilizzanti complessi e perfosfato singolo (SSP) nell'attuale stagione di raccolta della rabbia, in mezzo a carenze diffuse del più popolare fosfato di ammonio (DAP) e del muriato di potassio (MOP).

Le vendite al dettaglio di fertilizzanti complessi – che contengono azoto (N), fosforo (P), potassio (K) e zolfo (S) in varie combinazioni – sono state di 27,7 lakh tonnellate (lt) in ottobre-novembre, segnando un aumento di quasi il 50% rispetto 18,48 lt durante i corrispondenti due mesi del 2020. Ancora più spettacolare è stato il balzo di oltre due terzi delle vendite SSP: da 9,5 lt di ottobre-novembre 2020 a 15,78 lt di ottobre-novembre 2021.

I fertilizzanti complessi includono prodotti come “20:20:0:13”, “10:26:26:0” e “12:32:16:0” che denotano diversi rapporti NPKS. Questi fertilizzanti hanno un contenuto inferiore di nutrienti specifici per le piante rispetto all'urea (46% N), DAP (46% P e 18% N) e MOP (60% K). Ma avere tutti i macronutrienti necessari in quantità ragionevoli li rende fertilizzanti più equilibrati. Questo vale anche per SSP, che ha solo il 16% di P, contro il 46% di DAP. Tuttavia, a differenza di quest'ultimo, contiene anche l'11% di S.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png Top News in questo momento

Clicca qui per ulteriori informazioni

Le vendite di DAP e MOP hanno subito un duro colpo nella stagione della semina in corso a causa dell'impennata dei prezzi globali, con conseguente riduzione importazioni.

I dati del dipartimento dei fertilizzanti mostrano le vendite DAP al dettaglio nel periodo ottobre-novembre a 28,76 lt, in calo del 18,4% rispetto ai 35,23 lt del corrispondente bimestre del 2020. Le vendite MOP per ottobre-novembre 2021 sono state riportate a 4,88 lt, in calo del 15,9% rispetto ai 5,8 lt di ottobre-novembre 2020.

È interessante notare che lo stato ad aver registrato la minore riduzione, se non un aumento marginale, nella vendita dei due fertilizzanti (9,83 lt contro 10,08 lt per DAP e 0,91 lt contro 0,9 lt per MOP) è stata l'Uttar Pradesh, che va alle urne tra circa due mesi.

Le vendite di urea in tutta l'India hanno registrato un aumento del 12,6% da 46,09 lt di ottobre-novembre 2020 a 51,92 lt di ottobre-novembre 2021. Ma l'aumento è stato appena del 3,8% rispetto ai 50,04 lt di ottobre-novembre 2019.

“Le vendite positive di fertilizzanti complessi e SSP sono un buon segno. Non solo questo è necessario, specialmente quando i prezzi globali dei fertilizzanti e delle materie prime/intermedi (fosfato naturale, zolfo, acido fosforico, ammoniaca e gas naturale liquefatto) sono saliti alle stelle, ma la nutrizione equilibrata delle colture è la strada da seguire”, ha affermato Satish Chander. , direttore generale della Fertilizer Association of India.

Il prezzo di sbarco (costo più nolo) del DAP in India è ora di circa $ 870 per tonnellata, mentre a $ 1.000/tonnellata per l'urea e $450/tonnellata per il MOP. L'anno scorso in questo momento, queste tariffe erano rispettivamente di circa $ 370, $ 280 e $ 230 per tonnellata.

L'India, nel 2020-21 (aprile-marzo), ha consumato il massimo storico di 676,10 lt di fertilizzanti. Ciò includeva 350,43 lt di urea, 119,11 lt DAP, 118,11 lt complessi NPKS, 44,89 lt SSP e 34,25 lt MOP. Con l'aumento dei prezzi degli input importati e anche la scarsità di scorte, le aziende indiane hanno cercato di aumentare le vendite di complessi e SSP rispetto a fertilizzanti ad alta analisi come DAP, MOP e persino urea.

Del complesso da 118,11 lt consumo di fertilizzanti nel 2020-21, ben 56,09 lt negli stati del sud e altri 37,46 lt nell'India occidentale. Il nord e l'est dell'India, invece, hanno rappresentato rispettivamente solo 7,21 lt e 17,35 lt.

“Gli agricoltori del nord sono abituati a DAP e MOP. Ma questa volta, anche questi agricoltori hanno optato per complessi e SSP. Quindi, invece di un sacchetto di DAP, applicano un sacchetto ciascuno di SSP e 20:20:0:13, dando insieme quasi lo stesso N e P più il 24% di S”, P.S. Gahlaut, amministratore delegato di Indian Potash Ltd, ha sottolineato.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd