Divisione del patrimonio tra UP, Uttarakhand: vecchio contenzioso, nuovo accordo

0
54

Il primo ministro dell'Uttar Pradesh Yogi Adityanath con il primo ministro dell'Uttarakhand Pushkar Singh Dhami a Lucknow. (Fonte: Twitter/Pushkar Singh Dhami)

Mesi prima delle elezioni dell'Assemblea nei loro stati, il primo ministro dell'Uttar Pradesh Yogi Adityanath e il suo omologo dell'Uttarakhand Pushkar Singh Dhami hanno recentemente raggiunto un accordo sulla divisione di attività e passività, un argomento che i due stati hanno discusso e dibattuto da quando l'Uttarakhand è stato ritagliato da UP 21 anni fa.

Best of Explained

Click qui per saperne di più

Storia della disputa

Uttarakhand è stata costituita il 9 novembre 2000 in seguito al movimento Uttarakhand in UP indiviso. Questo è stato presto seguito da controversie su attività e passività, principalmente per l'irrigazione, i trasporti, l'edilizia abitativa, la foresta, il cibo & forniture civili e dipartimenti del turismo.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

I leader dell'Uttarakhand citerebbero l'Uttar Pradesh Reorganization Act 2000, in base al quale qualsiasi proprietà dovrebbe essere di proprietà dello stato in cui si trova, e sosterrebbero che UP non aveva ceduto il controllo di nemmeno 41 canali che scorrevano da e verso l'Uttarakhand. Hanno citato gli esempi di Tehri Dam, Nanak Sagar Dam, Baigul Dam, Tumaria Dam (su sei dighe situate in Uttarakhand e controllate da UP) e Alaknanda Guest House di Haridwar (controllata da UP Tourism e ora in consegna a Uttarakhand).

I governi successivi in ​​entrambi gli stati hanno tentato di risolvere questi problemi durante gli incontri tra i loro primi ministri, altri ministri e burocrati. In alcune occasioni sono pervenute ai tribunali controversie relative all'irrigazione, al trasporto e alla condivisione dei dipendenti e delle responsabilità. Mentre il caso sulla condivisione dei dipendenti è stato risolto, le altre questioni sono in sospeso.

Nel 2018, quando Trivendra Singh Rawat era Uttarakhand CM, è stata proposta una formula che prevedeva che le risorse del dipartimento di irrigazione fossero divise nel rapporto 75:25, con Uttarakhand che ottiene la fetta più grande.

L'accordo più recente

In base all'accordo firmato giovedì tra Dhami e Adityanath, i funzionari del dipartimento di irrigazione dei due stati si incontreranno entro 15 giorni per condurre un'indagine congiunta su 5.700 ettari di terreno e 1.700 edifici nell'Uttarakhand che sono sotto il controllo del dipartimento di irrigazione dell'UP. Lo studio identificherebbe le proprietà che saranno utili per UP, e il resto andrebbe a Uttarakhand.

UP ha concesso il permesso a Uttarakhand di condurre attività turistiche e di sport acquatici nei corpi idrici di Dhaura, Baigul e Nanak Sagar nel distretto di Udham Singh Nagar e nel canale Upper Ganga a Roorkee. Il dipartimento per l'irrigazione dell'UP rilascerà presto un ordine in merito.

Seguendo la divisione dell'Uttar Pradesh Forest Department e dell'Uttarakhand Forest Development Corporation, UP aveva pagato all'Uttarakhand circa 77,31 rupie crore; un altro crore di Rs 13 sarà depositato in un conto di deposito a garanzia congiunto.

L'assemblea ha anche deciso che le quote del Dipartimento dei trasporti di UP saranno decise secondo la tariffa circolare nel 2003, insieme agli interessi; questo arriva a crore di Rs 205,42. Poiché l'Uttarakhand deve Rs 105,43 crore al Dipartimento per gli alimenti e le forniture civili dell'UP, l'importo verrà adeguato. Gli stati hanno anche deciso che la fermata dell'autobus del dipartimento di irrigazione dell'UP a Kichcha nel distretto di Udham Singh Nagar sarebbe stata consegnata all'Uttarakhand entro 15 giorni.

Anche in Spiegato | L'importanza dell'aeroporto di Jewar, perché è necessario e le aree servirà

I due governi hanno anche deciso di condividere equamente i redditi e le passività generate dalle attività e dalle proprietà dell'Uttar Pradesh Awas Vikas Parishad situato nell'Uttarakhand. L'Alaknanda Guest House sarà trasferita nell'Uttarakhand e inaugurata il mese prossimo.

I primi ministri hanno deciso di ritirare i casi pendenti nei tribunali e di risolverli di comune accordo. È stato inoltre deciso che il dipartimento di irrigazione dell'UP avrebbe ricostruito gli sbarramenti a Banbasa sul confine tra India e Nepal e Kichcha che sono stati danneggiati a causa di calamità naturali.

Newsletter | Fai clic per ricevere le spiegazioni migliori della giornata nella tua casella di posta

Questioni sollevate dall'opposizione

Dopo che i due governi statali hanno affermato di aver risolto le loro controversie, l'ex CM Harish Rawat dell'Uttarakhand del Congresso ha affermato che Dhami si era “arreso” alla sua controparte dell'UP per l'accordo su la divisione di attività e passività.

Ha affermato che non solo gli attuali diritti di Uttarakhand sono stati venduti a UP, ma anche i futuri diritti relativi all'acqua sono stati consegnati. Nel 2018, quando i governi del BJP di entrambi i governi statali avevano concordato di dividere le risorse del Dipartimento dell'irrigazione in un rapporto di 75:25 con l'Uttarakhand che avrebbe ottenuto la fetta più grande, il Congresso si era opposto anche a quel momento, ha affermato.

Il segretario generale dell'organizzazione del Congresso Mathura Dutt Joshi ha affermato che l'Uttar Pradesh Reorganization Act afferma chiaramente che una proprietà sarà di proprietà dello stato in cui si trova e che il governo dell'Uttarakhand non deve aver ceduto all'Uttar Pradesh. Ha anche messo in dubbio il motivo per cui le quote del Dipartimento dei trasporti di UP sono state decise secondo la tariffa circolare nel 2003 e non secondo l'attuale tariffa più alta.

Il Congresso ha detto che protesterà contro l'accordo in Assemblea , chiama il governatore Lt Gen (retd) Gurmit Singh ed esplora modi legali per opporsi all'accordo.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie spiegate, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd