Terzo caso Omicron rilevato nel Regno Unito, mascherine obbligatorie da martedì

0
55

La nuova variante è considerata potenzialmente più pericolosa perché ha circa il doppio delle mutazioni della variante Delta altamente trasmissibile

Un terzo caso della variante del coronavirus Omicron ha stato rilevato nel Regno Unito, ha dichiarato domenica l'Agenzia per la sicurezza sanitaria (UKHSA).

L'ultimo caso, come gli altri due, è legato a un viaggio in Africa meridionale, dove è stata identificata la variante, ma l'individuo non è più nel Regno Unito.

Tuttavia, l'UKHSA ha rivelato che l'individuo ha trascorso del tempo nella zona di Westminster nel centro di Londra prima della partenza e ha anche avvertito che è “molto probabile” che nei prossimi giorni verranno rilevati più casi della nuova variante potenzialmente altamente infettiva a causa di ” tracciamento mirato dei contatti”.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Le informazioni UKHSA sono arrivate subito dopo che il governo del Regno Unito aveva annunciato che i rivestimenti per il viso diventeranno un requisito obbligatorio nei negozi e il trasporto pubblico in Inghilterra da martedì, nell'ambito dei più severi limiti COVID-19 applicati in risposta a due casi della nuova variante Omicron rilevati nel paese.

Principali notizie in questo momento

Fare clic qui per ulteriori informazioni

Il segretario alla salute Sajid Javid ha affermato che anche il requisito dei test PCR obbligatori da eseguire per tutti gli arrivi dall'estero nel Regno Unito sarà applicato “il prima possibile”. Il ministro ha affermato che si aspetta che tutte le nuove misure, introdotte per dare agli scienziati più tempo per analizzare i livelli di infettività e resistenza ai vaccini di Omicron, vengano nuovamente revocate “entro settimane”.

“Il motivo per cui abbiamo stabilito queste misure ieri è per proteggere i progressi che abbiamo fatto in modo che tutti noi possiamo continuare a goderci il Natale con le nostre famiglie,” ha detto Javid, riferendosi all'annuncio del primo ministro britannico Boris Johnson dei cordoli più severi da Downing Street sabato sera.

“Si tratta di proteggere i progressi che’abbiamo fatto… Ma è importante reagire in modo proporzionato e anche temporaneo, spero che questo sia qualcosa che possiamo rimuovere in poche settimane,” disse.

In altre parti del Regno Unito – Scozia, Galles e Irlanda del Nord – i rivestimenti per il viso sono già obbligatori sui trasporti pubblici e in molti ambienti interni. Il partito laburista di opposizione ha espresso preoccupazione per il fatto che le nuove regole non vadano abbastanza lontano da imporre il cosiddetto “Piano B” del governo, che vedrebbe lavorare da casa e passaporti vaccinali per i luoghi.

“Se si dovessero prendere decisioni del genere, dovrebbero essere prese con molta, molta attenzione, non siamo ancora arrivati, non ci siamo neanche lontanamente vicini a questo,& #8221; Javid ha detto a Sky News.

Leggi anche | La variante Covid-19 si diffonde in più paesi mentre il mondo è in allerta

Le nuove misure hanno sollevato timori per un altro Natale bloccato, ma sia Johnson che Javid hanno cercato di minimizzare tali preoccupazioni e hanno insistito sul fatto che il periodo festivo del 2021 sarebbe stato migliore del 2020.

“Le persone dovrebbero continuare con le loro piani come di consueto per Natale, penso che sarà un grande Natale,” disse Javid.

La variante Omicron, che si temeva si diffondesse più rapidamente e riduceva parzialmente la protezione del vaccino, è stata identificata in Sudafrica all'inizio di questa settimana e classificata come una variante preoccupante dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Da allora sono stati rilevati casi in Belgio, Israele e Hong Kong, e in Europa, così come i due casi in Inghilterra. Entrambi i casi del Regno Unito sono stati collegati a viaggi nell'Africa meridionale e sono previsti test mirati nelle aree circostanti dell'Inghilterra meridionale e centrale dove è stata rilevata la variante.

“È più vitale che mai che mai le persone ricevono i loro colpi e noi portiamo quei booster in armi il più velocemente possibile”, ha detto Johnson sabato, mentre annunciava un piano per “potenziare la campagna di booster”.

“Stiamo già pianificando di fare 6 milioni di colpi solo in Inghilterra nelle prossime tre settimane. E ora stiamo cercando di andare oltre, quindi il segretario alla salute ha chiesto al JCVI (Comitato congiunto per la vaccinazione e l'immunizzazione) di considerare la possibilità di somministrare richiami a un gruppo il più ampio possibile, oltre a ridurre il divario tra la seconda dose e il richiamo “, ha detto.

“Non sappiamo ancora esattamente quanto saranno efficaci i nostri vaccini contro Omicron, ma abbiamo buone ragioni per credere che forniranno almeno una certa misura di protezione. E se sei potenziato, è probabile che la tua risposta sia più forte”, ha aggiunto.

Leggi anche |Omicron: test casuali e altre regole riviste per i viaggiatori stranieri, ha spiegato

Nel frattempo, il Regno Unito ha vietato i viaggi aerei da 10 paesi ora: Angola, Mozambico, Malawi, Zambia, Sudafrica, Botswana, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Namibia.

Inoltre, chiunque entri nel Regno Unito dall'estero sarà ora tenuto a sottoporsi a un test PCR e ad autoisolarsi fino a quando non otterrà un risultato negativo. E coloro che entrano in contatto con qualcuno che risulta positivo alla variante Omicron dovranno autoisolarsi per 10 giorni, anche se sono completamente vaccinati.

La nuova variante è considerata potenzialmente più pericolosa perché ha circa il doppio delle mutazioni rispetto alla variante Delta altamente trasmissibile, ma potrebbero volerci settimane prima che gli scienziati comprendano appieno le mutazioni della variante e se i vaccini e i trattamenti esistenti siano efficaci contro di essa .

Nel frattempo, il Regno Unito ha registrato un leggero calo del tasso giornaliero di infezione da coronavirus, con 39.567 casi e 131 decessi per COVID registrati sabato.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie dal mondo, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd