Come Mamata Banerjee sta espandendo l'impronta di Trinamool oltre il Bengala occidentale

0
61

L'ex leader del Congresso Kirti Azad incontra il Primo Ministro del Bengala Occidentale Mamata Banerjee mentre si unisce a TMC. (foto PTI)

Con le elezioni che si avvicinano in molti stati, tra cui Uttar Pradesh e Goa, il Trinamool Congress (TMC) sta assistendo a un flusso costante di leader di partiti rivali che si uniscono ai suoi ranghi. È stato un colpo di mano per il TMC, che mira a diffondere la propria impronta in ogni angolo del paese dopo la clamorosa vittoria alle elezioni dell'Assemblea tenutesi all'inizio di quest'anno.

All'inizio di questa settimana, il partito ha visto l'ingresso dei leader del Congresso Kirti Azad e Ashok Tanwar, insieme all'ex deputato JD(U) Pavan Varma. Tanwar, un tempo stretto collaboratore del leader del Congresso Rahul Gandhi, è stato un deputato della Sirsa di Haryana dal 2009 al 2014. Aveva lasciato il Congresso prima delle elezioni dell'ottobre 2019 nello stato. “La famiglia TMC è completa. Gli ho detto (Tanwar) di iniziare a lavorare e visiterà sia Calcutta che Goa. Andrà anche a Haryana e viaggerà per lo stato”, ha detto Banerjee ai giornalisti durante la sua visita a Delhi.

Azad, giocatore di cricket, diventato politico, ha perso un biglietto del Congresso dal collegio elettorale di Darbhanga Lok Sabha nel 2019. Entrando a far parte del TMC , ha definito la politica del BJP “divisiva”. “Oggi è necessaria una personalità come lei (Mamata) nel paese che possa mostrare al paese la giusta direzione”, ha detto Azad.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Varma, che è stato espulso dal JD(U) l'anno scorso per essersi espresso contro il sostegno del primo ministro del Bihar Nitish Kumar al Citizenship Amendent Act, ha garantito per il potenziale che ha visto in Mamata e si è unito al TMC, forse aprendo la strada a incursione del partito in Bihar. In precedenza, è stato consigliere di Kumar e segretario generale e portavoce nazionale del JD(U).

Leggi anche |Subramanian Swamy incontra Mamata Banerjee a Delhi: ‘Ero già con lei‘ 8230;’

Nel nord-est, Meghalaya ha assistito a un'agitazione quando l'ex primo ministro del Congresso Mukul Sangma e altri 11 MLA si sono uniti formalmente al TMC giovedì. In Assam, Sushmita Dev è passato dai ranghi del Congresso all'ovile del TMC. A ottobre, l'ex ministro del Bengala occidentale Rajib Banerjee e il membro del Tripura BJP Ashis Das si sono uniti al Congresso Trinamool a Tripura, dove si terranno i sondaggi statali nel 2023. Alla manifestazione in cui i leader si sono uniti a TMC, il segretario generale del partito Abhishek Banerjee ha promesso di “finire sia a sinistra che a destra” a Tripura, attualmente governata dal BJP. Ha detto che il TMC assicurerà una vittoria non solo nei sondaggi civici del 25 novembre, ma anche nelle elezioni dell'Assemblea. Questo è il primo tentativo del TMC di contestare i sondaggi civici al di fuori del Bengala occidentale, con il partito che ha schierato 51 candidati, tra cui 27 donne.

Il TMC ha anche identificato Goa come uno degli stati chiave per espandere la propria presenza a livello nazionale. Il partito conta sull'ex primo ministro di Goa Luizinho Faleiro, che si è unito al partito a settembre, per fare breccia nel Goa. Secondo fonti di TMC, insieme a Faleiro, altri nove leader – Lavoo Mamledar, Yatish Naik, Vijay Vasudev Poi, Mario Pinto De Santana, Anand Naik, Rabindranath Faleiro, Shivdas Sonu Naik, Rajendra Shivaji Kakodkar e Antonio Monteiro Clovis Da Costa si erano uniti al festa.

Spiegato |Perché Mamata Banerjee è diretto a Goa?

Un altro volto di TMC nello stato è la star del tennis Leander Paes che si è unita alla festa in ottobre. TMC si sfiderà per la prima volta alle elezioni di Goa, anche se il Congresso ha affermato che dividerà i voti rafforzando le possibilità del BJP nello stato. Lo stesso giorno anche l'attrice e attivista Nafisa Ali si è unita al Congresso Trinamool.

Nel frattempo, il Goa Forward Party (GFP) ha ricevuto una scossa dopo che il suo presidente Kiran Kandolkar, secondo solo al capo del partito Vijai Sardesai, si è unito a TMC poche ore dopo aver rassegnato le sue dimissioni. Insieme a Kandolkar sono arrivati ​​altri 40, compresi i sarpanches di cinque villaggi dei collegi elettorali dell'Assemblea di Tivim e Aldona nel Goa settentrionale.

Leggi anche | La fede in TMC si è rafforzata dopo l'incontro con Prashant Kishor: Mukul Sangma sulla decisione di fusione

Quando si tratta di Uttar Pradesh, Mamata ha detto durante la sua recente visita a Delhi che è aperta a estendere il suo aiuto al capo del partito Samajwadi Akhilesh Yadav se cerca l'aiuto del suo partito per i sondaggi dell'Assemblea dell'Uttar Pradesh. Questo avviene un mese dopo che due importanti leader del Congresso dell'Uttar Pradesh Rajeshpati Tripathi e Laliteshpati Tripathi si sono uniti al TMC nel Siliguri del Bengala settentrionale. “La fiducia delle persone nella TMC sta aumentando. L'unione dei due leader testimonia che ora siamo un partito tutto indiano che può dare una vera battaglia al BJP,” Banerjee è stato citato da PTI.

Rajeshpati Tripathi è un ex membro del Consiglio legislativo statale (MLC) e Laliteshpati Tripathi è ex vicepresidente del Congresso UP ed ex membro dell'Assemblea legislativa (MLA). L'eredità giace dalla parte di Laliteshpati, essendo il nipote dell'ex leader veterano del Congresso ed ex CM dell'UP Kamlapati Tripathi.

Mamata aveva detto a luglio che un fronte unito per combattere il BJP è la necessità del momento. “Dobbiamo costruire un fronte e combattere per una causa comune. Quindi, per favore, andate a convincere i vostri leader in modo che possiamo unirci, lasciandoci alle spalle i nostri ristretti interessi personali e le differenze, e combattere uniti contro il BJP, poiché solo così potremo salvare questo paese”, ha detto durante un virtuale Martyrs&#8217. ; Discorso del giorno, raggiungendo i leader dell'opposizione in tutto il paese.

La clamorosa vittoria del TMC nei sondaggi dell'Assemblea di aprile-maggio nel Bengala occidentale ha portato a un ritorno a casa di molti disertori del partito e ha anche rafforzato la fiducia nel fronte guidato da Mamata come opposizione credibile. Nelle loro dichiarazioni dopo l'adesione al TMC, Azad, Varma e Tanwar hanno chiamato un fronte guidato da Mamata come l'opposizione credibile per affrontare il BJP. “Sono stato associato alla politica studentesca. Le circostanze sono diventate tali che l'unica leadership in grado di guidare questo paese è Mamata didi”, ha affermato Tanwar. Varma, nel frattempo, ha detto di non avere “dubbi che il Trinamool diventerà un'alternativa nazionale”.

Azad ha detto che sarebbe rimasto con il TMC per il resto della sua carriera politica. “Lei è un leader di base che ha combattuto per il popolo. Ho giocato per il mio paese. Lavorerò con lei per porre fine alla divisione che le persone stanno facendo nel mio paese”, ha aggiunto.

Rivolgendosi ai giornalisti a Delhi questa settimana, Mamata ha detto che prevede anche di visitare Varanasi, il collegio elettorale di Lok Sabha del primo ministro Narendra Modi e Mumbai per incontrare il capo del Partito del Congresso nazionalista Sharad Pawar e il primo ministro del Maharashtra Uddhav Thackeray il 1° dicembre.

(Con input da agenzie)

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© IE Online Media Services Pvt Ltd