Il Kerala BJP cerca di indagare sugli omicidi dei lavoratori, afferma PFI che trasforma lo stato in Siria

0
33

Il presidente del BJP del Kerala K Surendran (foto d'archivio)

Il BJP martedì ha dichiarato di aver chiesto l'intervento del ministro degli Interni Amit Shah per un'indagine sulle recenti uccisioni di RSS e lavoratori del partito in Kerala . Ha incolpato il Fronte Popolare Indiano (PFI) per i due omicidi e ha affermato che l'organizzazione sta trasformando lo stato “in Siria”.

Il presidente dello stato K Surendran e il ministro dell'Unione V Muraleedharan, in una conferenza stampa, hanno affermato che sia il Congresso che la sinistra stavano sostenendo le “organizzazioni terroristiche musulmane” nello stato. “Le attività di PFI si stanno diffondendo in tutto lo stato, approfondendo la loro portata nelle aree rurali con l'aiuto della sentenza CPI-M. In Kerala, CPI-M-PFI sono a braccetto poiché hanno un'intesa segreta e governano insieme in alcuni enti locali ..” ha affermato Surendran.

“Il PFI sta cercando di dividere le persone in nome del cibo e del codice di abbigliamento. Lentamente, il Kerala si sta trasformando in Siria”, ha detto Surendran. Ha detto che l'unità del Kerala ha informato Shah delle operazioni di un “gruppo fondamentalista” e di come il governo statale “non è riuscito ad agire”. Un 27enne è stato pugnalato a morte presumibilmente da membri del Fronte socialdemocratico indiano (SDPI), l'ala politica del PFI, nel distretto di Palakkad questo mese. Lo stato BJP ha chiesto un'indagine dell'Agenzia nazionale per le indagini sulla sua morte e quella di un lavoratore del BJP a Thrissur in ottobre.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Muraleedharan ha affermato che parlare contro il “terrorismo islamico” è diventato impossibile in Kerala. “Se lo fai, i cosiddetti laicisti si getteranno nella mischia e inizieranno ad attaccare coloro che dicono la verità. È quello che è successo quando il vescovo di Pala ha parlato contro il narcotic jihad».

Si riferiva al vescovo Joseph Kallarangatt della diocesi di Pala che aveva denunciato “amore e jihad narcotico” da parte di gruppi islamici, suscitando critiche diffuse.

“Ora, l'omicidio del PFI non è il primo incidente… nel 2018 due studenti sono stati uccisi e uno era un lavoratore CPI-M e SFI e un altro era una persona ABVP. Nel 2019, un membro del Congresso è stato ucciso. Ma il CPI-M non interviene, il governo non interviene e il Congresso mantiene il silenzio su tali questioni anche dopo che il loro lavoratore è stato ucciso”, ha affermato Muraleedharan.

< /p>

I leader del BJP non hanno chiarito se il Ministero degli Interni avesse in programma di vietare il PFI.

Alla domanda sul motivo per cui il partito non ha chiesto la messa al bando del vestito, il ministro dell'Unione Rajeev Chandrasekhar, che era presente alla conferenza stampa, ha dichiarato: “La legge è un soggetto statale… Altrimenti, le attività criminali fioriranno”. Ha aggiunto che l'economia dello stato sarà colpita in assenza di azioni contro i criminali. “La vittima è l'economia del Kerala e la creazione di posti di lavoro nello stato. Senza perseguire i criminali, crea una narrativa generale secondo cui si tratta di un'economia debole e vulnerabile. Le opportunità di investimento soffriranno anche come conseguenza della politica di pacificazione”, ha affermato.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.