Adityanath usa di nuovo la frase “abbajaan”, chiama il capo dell'AIMIM “agente SP”

0
29

Il CAA è stato emanato dal governo del BJP presso il Centro per fornire la cittadinanza indiana a migranti indù, sikh, buddisti, giainisti, parsi e cristiani provenienti da Afghanistan, Bangladesh e Pakistan che sono entrati nel paese il o prima del 31 dicembre 2014. (File)

Chiamando il capo dell'AIMIM Asaduddin Owaisi “un agente del partito Samajwadi”, il primo ministro dell'Uttar Padesh Yogi Adityanath martedì ha minacciato di intraprendere “un'azione rigorosa” contro coloro “che vogliono ancora una volta incitare la passione ” sul Citizenship Amendment Act (CAA).

La CAA è stata promulgata dal governo BJP presso il Centro per fornire la cittadinanza indiana a migranti indù, sikh, buddisti, giainisti, parsi e cristiani provenienti da Afghanistan, Bangladesh e Pakistan che sono entrati nel paese entro il 31 dicembre 2014.

Leggi anche |La retorica di Yogi Adityanath non stava solo giocando sugli stereotipi, era anche riduzionista

Rivolgersi a un lavoratore dello stand’ incontro del BJP a Kanpur, il primo ministro ha dichiarato: “Aaj main chetavni dunga us vyakti ko jo yahan par CAA ke naam par phir se bhavnaon ko bhadkaane ka karya kar raha hai. Aur chachajaan aur abbajaan ke anuyaiyon se kahunga ki wo saavdhan ho kar sun lein, agar pradesh ki bhavnaon ko bhadkaake mahaul kharab karoge to sakhti ke sath sarkar nipatna bhi janti hai (Oggi, ancora una volta, avverto la persona che avverte il nome di CAA. Vorrei dire ai seguaci di chachajaan e abbajaan di ascoltare attentamente che se si tenta di viziare l'atmosfera dello stato incitando sentimenti, il governo statale se ne occuperà rigorosamente).”

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Il primo ministro aveva scatenato una lite a settembre usando “abbajaan” – il termine urdu per padre – dicendo che le razioni distribuite dal precedente governo statale andavano a coloro che dicevano “abbajaan”.

“Har vyakti jaanta hai Owasi, Samjwadi Party ka agent banke bhavnaon ko bhadkaane ka karya kar rahe hain (Tutti sanno che Owasi sta cercando di incitare la passione lavorando come agente del Samajwadi Party),” ha detto Adityanath, sostenendo che non ci sono rivolte comunali ora avvengono nello stato, dove tali scontri si svolgevano frequentemente nei precedenti governi.

“UP ora non è noto per le rivolte ma come danga-mukt (riot- libero)”, ha aggiunto.

Durante un incontro domenicale a Barabanki, Owaisi aveva chiesto al governo centrale di ritirare la CAA e il Registro nazionale dei cittadini a seguito dell'annuncio dell'abrogazione delle tre controverse leggi agricole. “Il CAA è contro la Costituzione. Se il governo del Bjp non riprenderà questa legge, usciremo per le strade e un altro Shaheen Bagh verrà quassù”, aveva detto Owaisi, riferendosi alla protesta a Shaheen Bagh di Delhi.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.