Razione a portata di mano: a Delhi HC, centro pipistrelli per negozi a prezzi equi

0
46

“Non puoi distruggere l'infrastruttura dei negozi e dopo sei mesi ti rendi conto che non è praticabile”, ha sostenuto Bhati davanti al banco di divisione del giudice Vipin Sanghi e del giudice Jasmeet Singh. (Rappresentativo)

Lunedì il Centro si è opposto allo schema proposto dal governo di Delhi per la consegna a domicilio delle razioni presso l'Alta Corte di Delhi e ha sostenuto che i negozi a prezzi equi svolgono un ruolo importante nell'attuazione del National Food Security Act (NFSA).

Ulteriori informazioni Il procuratore generale Aishwarya Bhati ha definito i negozi a prezzi equi parte integrante dell'architettura della NFSA e ha sostenuto che uno stato è tenuto a garantire l'esecuzione della legge secondo le modalità previste da essa.

Il Centro non ha alcun ruolo nella selezione di questi negozi a prezzi equi, ha aggiunto il consiglio del governo centrale. Bhati ha affermato che lo stato è libero di fornire benefici maggiori di quelli concessi dalla NFSA, ma “non può mitigare i benefici della NFSA”.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Ha detto alla corte che altri stati stanno solo pianificando progetti pilota in particolari aree prima di prendere una decisione. “Non puoi distruggere l'infrastruttura dei negozi e dopo sei mesi ti rendi conto che non è fattibile”, ha affermato Bhati davanti al banco di divisione della giustizia Vipin Sanghi e il giudice Jasmeet Singh.

< /p>

Le osservazioni sono state presentate durante l'udienza di una petizione presentata da Delhi Sarkari Ration Dealers Sangh sfidando le gare emesse per l'attuazione del regime. Il regime cerca di creare un meccanismo parallelo per la distribuzione della razione nell'ambito del regime PDS attraverso rivenditori privati ​​a portata di mano delle persone. Le discussioni nel caso continueranno il 29 novembre.

La scorsa settimana la Corte Suprema si era rifiutata di accogliere la petizione del Centro che sfidava l'ordine HC emesso il mese scorso, che consentiva al governo di Delhi di ridurre le forniture dei proprietari di negozi esistenti a prezzi equi per deviare lo stesso per la consegna a domicilio delle razioni. Il tribunale di vertice aveva notato che il caso è ancora pendente con l'HC e ha chiesto a quest'ultimo di decidere sulla questione.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie su Delhi, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.