Il Punjab crede nel Punjabiyat, è una società liberale… Sto guardando cosa possiamo fare per lo stato: Amarinder Singh

0
31

Amarinder Singh. (Illustrazione: Suvajit Dey)

Amarinder Singh parla della sua “eredità” di mantenere le sue promesse del manifesto del 2017, espone i piani per il suo nuovo partito, dice di credere che Rahul, Priyanka Gandhi siano cresciuti nel loro ruolo di Cong e ripete le sue paure per la sicurezza del Punjab. Questa sessione è stata moderata dall'editore residente Manraj Grewal Sharma.

MANRAJ GREWAL SHARMA: Hai annunciato un nuovo partito, il Punjab Lok Congress. Nasce solo dall'anticongressismo? Come chiameresti la tua carta o filosofia?

Nei prossimi giorni si riunirà un comitato di alto livello e deciderà le grandi linee, che saranno davvero il manifesto del partito. Siamo molto seri, non lasceremo il Punjab in mare. Abbiamo minacce dall'interno, dall'esterno, e sta a noi fare la nostra parte. Non so se il Congresso sarà in grado di fare qualcosa come sono adesso; tutti stanno tirando tutti a pezzi. E non mi fido di (Shiromani) Akali Dal, che ha sempre giocato “doppio” su questi temi… Ero in giro durante l'accumulo di terrorismo, e hanno giocato con entrambe le parti… Penso che ci sia un posto per tutti noi che riteniamo che il Punjab dovrebbe essere sicuro, il Punjabis dovrebbe essere sicuro.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

MANRAJ GREWAL SHARMA: Hai detto di essere aperto a un accordo di condivisione dei seggi con il BJP, ma il BJP ha detto che combatterà tutti i 117 collegi elettorali dell'Assemblea nello stato. Ha detto che c'è polarizzazione in Punjab e sperano di fare bene. Sono segnali contrastanti?

Combatteremo tutti i seggi con i nostri alleati, sia in accordo con il BJP che con Sukhdev Singh Dhindsa (un ex leader di Akali Dal che ha formato il suo partito). Quando il BJP lo disse (che si contenderà tutti i seggi), non avevo lasciato il Congresso… Non credo che nessuno possa affermare che vinceremo 117 seggi… Né puoi aspettarti che un partito nazionale dica che combatteremo contro qualcosa di meno di 117 seggi. Dicono questo, ma sanno anche che se abbiamo alleanze – lo stanno facendo anche con Dhindsa – allora il dare e avere ha sempre luogo. Ho anche detto che ci occuperemo di 117 posti… Quello che volevo dire era che combatteremo con chiunque sia il nostro partner elettorale.

Leggi |Punjab: vecchi legami SAD-BJP e capitano in mente, il Congresso deve aspettare

MANRAJ GREWAL SHARMA: Come storico militare, hai un profondo senso dell'eredità. Come sarà vista la tua alleanza con il BJP, data la sua ideologia di destra a cui ti sei sempre opposto?

Non posso parlare di ideologia a livello nazionale, ma in Punjab non abbiamo questo tipo di attività. Il Punjab crede nel Punjabiyat. Siamo una società molto liberale. Tutti noi siamo insieme: indù, sikh, musulmani, cristiani, buddisti, giainisti… Siamo un partito regionale e non guardo oltre. Sto guardando cosa possiamo ottenere per il Punjab. Non dimenticare che abbiamo un confine di 600 km con un paese ostile ed è molto importante mantenere relazioni buone e amichevoli con tutte le comunità.

Notizie principali in questo momento

Clicca qui per ulteriori informazioni

… Sono qui per essere ricordato come qualcuno che ha ottenuto molto. Ho avuto due mandati al governo: 2002-07 e ora. Quello che abbiamo ottenuto, non credo che nessun governo l'abbia fatto. Abbiamo raggiunto il 92% delle nostre promesse del manifesto fino a quando non sono diventato primo ministro, e penso che il governo del Congresso stia continuando a farlo. L'ultima volta che questo è stato fatto è stato da (allora Andhra CM) Chandrababu Naidu nel 1983, quando ha raggiunto l'83% delle sue promesse del manifesto… Ad esempio, tutti in Punjab sono coperti da un'assicurazione di Rs 5 lakh; chiunque all'interno della terra di Lal Dora ha il possesso della propria casa; gestiamo lo schema Basera nelle aree urbane… Ho approvato un sacco di progetti, concepiti almeno tre o quattro mesi fa. Spero che il governo li attui prima delle elezioni.

Leggi anche | “L'uomo più felice” Amarinder vede l'annuncio dell'abrogazione delle leggi agricole come un “intervento divino”

MANRAJ GREWAL SHARMA: Il Congresso ora ti accusa di non aver fatto ciò che era necessario, come gli accordi di acquisto di energia (PPA), che sono stati rielaborati. CM Charanjit Singh Channi ha dichiarato ufficialmente che eri in combutta con i Badal.

Può dire quello che vuole… Quando vuoi liberarti di qualcuno o qualcosa, trovi una scusa. Tutte le decisioni che ho preso vengono ora attuate. Informazioni sui PPA… per prima cosa, capiamo cosa richiede il Punjab. Questo luglio, le piogge sono state meno, le dighe non erano piene e il fabbisogno energetico è salito a qualcosa come 50.000 megawatt… Abbiamo solo due unità di potenza… Quindi, allora devi acquistare dalla rete nazionale. Il Punjab può trasmettere solo 7.000 megawatt… A quel tempo stavamo comprando il potere a un ritmo molto alto, ma fluttua… Puoi acquistarlo a Re 1 o a Rs 15… a seconda della domanda e dell'offerta. Abbiamo rifiutato le offerte di Damodar Valley e Bokaro di Rs 21 e Rs 19… La scorsa settimana, dove sono seduto io, abbiamo già avuto quattro ore di interruzioni di corrente. L'industria e gli agricoltori hanno bisogno di energia… Tutte queste cose a cui devi pensare, non puoi semplicemente prendere decisioni emotivamente. Sì, abbiamo deciso tutti di rinegoziare l'accordo. Come mai? Perché quello che ha fatto il governo Akali era assolutamente sbagliato… che anche se non chiederemo di comprare il tuo potere, te lo pagheremo.

Leggi anche |Preneet accenni all'adesione al partito di Capt

MANOJ CG: Sei stato in politica per quasi cinque decenni , CM per due termini. Perché nessun leader significativo del Congresso, MLA o presidente distrettuale si è unito a te? Perché sei così isolato?

Non sono isolato, ora ho allestimenti in tutti i distretti. Stiamo iniziando una prova di adesione. Perché nessuno del Congresso si unisce a me? È molto semplice: se qualcuno si unisce a me, lo licenziano… Nel momento in cui un MLA esce dai ranghi, gli tagliano i fondi. Pertanto, ho detto a tutti loro: “Rimanete seduti, lasciate che il Codice di condotta venga applicato, poi aderite (una volta che sarà in vigore, l'uso dei fondi sarà limitato)”. Quindi stiamo aspettando il Codice di Condotta.

MANOJ C G: Dopo che ti sei dimesso da CM e hai segnalato che farai un nuovo partito, ti ha parlato Sonia Gandhi, o Rahul o Priyanka? Ti hanno contattato?

La signora Gandhi mi ha parlato circa tre o quattro settimane prima che mi offrissi di dimettermi. Le ho detto che non posso andare avanti. Mi ha chiesto perché. Ho detto perché Navjot Singh Sidhu sta tirando a destra, io sto tirando a sinistra… Mi ha detto di restare. Poi, una mattina, mi ha chiamato e mi ha detto che dovevo dimettermi. Ho detto che ti avevo offerto le mie dimissioni… Ha solo detto che mi dispiace molto. Ho detto che va bene, non devi scusarti… Pensano che io sia pronto per il ritiro, io non penso di essere… Ho ancora molti anni di vita produttiva rimasti dentro di me. Combatterò ma combatterò per il mio stato. Combatterò anche gli elementi antinazionali… Guarda le armi che stanno arrivando, i droni, le bombe… Qual è l'obiettivo? Qual è l'intento del Pakistan?… Ho passato il tempo dopo l'Operazione Blue Star e le attività terroristiche, 35.000 punjabi sono morti. Non voglio che un altro punjabi muoia. Questo è il genere di cose che accadranno, e questi tipi non hanno idea… Sono arrivate le mitragliatrici. Questi incidenti sono stati documentati solo nei mesi di giugno, luglio e agosto dell'ultimo trimestre. I droni hanno iniziato ad arrivare l'anno scorso, a giugno. In precedenza, avrebbero nascosto i droni sotto i fili (di confine) o li avrebbero inviati attraverso i fiumi, ma lo scorso giugno hanno iniziato a farli cadere in aria… Come persona che ha dedicato la mia vita allo stato e al paese – 10 anni in uniforme e poi come CM – lo devo a loro per fare quello che posso per loro.

Sapete cosa sono i debito del Punjab è, quanto stanno spendendo questi ragazzi? Il nostro GSDP (Prodotto interno lordo dello Stato) al momento dell'ultima valutazione era di circa Rs 5.35.000 crore. Abbiamo già preso in prestito Rs Rs 4.000.000 crore… Il settantacinque per cento del Punjab è indebitato… Due mesi da quando me ne sono andato, hanno speso altri 20.000 crore di Rs… Pertanto, devo restare e fare quello che posso.

MANRAJ GREWAL SHARMA: Una volta hai detto che se il Punjab continua a crescere risaia, affronterà la desertificazione tra 25 anni e che invece cresceremo kinnow. Ma sembra che l'area sotto la risaia sia solo aumentata anche sotto il tuo controllo.

Abbiamo avviato un programma dal campo alla tavola e alcuni progetti pilota nel distretto di Ropar con Reliance. Avrebbe creato 100.000 punti vendita e avremmo coltivato frutta e verdura per loro. La dipendenza darebbe i semi all'agricoltore, insegnerebbe loro le tecniche e solleverebbe direttamente il prodotto… Ma l'Akalis lo ha cancellato… Ho parlato con esperti… ha suggerito che se possiamo ottenere una sovvenzione dal governo indiano… per forse

Rs 20.000-30.000 crore, crea una sorta di MSP per gli impulsi. Smettiamo di coltivare risone e iniziamo a coltivare legumi… I legumi non hanno bisogno di acqua, cresceranno solo con la pioggia… Spero che questo interessi il governo, abbiamo inviato una proposta.

HARIKISHAN SHARMA: Durante il tuo mandato come CM, il Centro, in particolare il Ministro dell'Agricoltura o qualcuno dell'Ufficio del Primo Ministro, ti ha mai chiesto di mediare con gli agricoltori?

Inizialmente, il governo indiano pensava che fossi io l'autore di questo movimento… Se qualcuno vuole protestare nella capitale nazionale, è in suo potere farlo. Non li fermerò… Ma sì, le persone hanno incontrato questi agricoltori al confine di Singhu per trovare una soluzione: non i politici, ma i funzionari dell'intelligence, le agenzie… So che gli agricoltori sono duri, ma ero (ero) preoccupato per l'impatto sulla legge e l'ordine in Punjab. I contadini sono stati molto pacifici, cooperativi.

… Per me, (la preoccupazione) va oltre questo… Oggi c'è una collusione tra Cina e Pakistan, ora avrai una collusione talebana… Le forze talebane, cinesi e pakistane insieme… Voglio che il Punjab sia sicuro e protetto.

Se non hai una soluzione (prima delle elezioni), nessuno di noi potrà andare nei villaggi, non ti vorranno. Come si combatte un'elezione? Come si entra nella cintura rurale? Lanciano sassi e rompono auto.

MANOJ C G: Ora che sei fuori dal Congresso, qual è la tua franca opinione su Rahul Gandhi? Pensi che il Congresso possa riprendersi sotto la sua guida?

ANANT GOENKA: Voglio aggiungere qualcosa alla domanda. Quattro o cinque mesi fa, hai sostenuto molto la prossima generazione della famiglia Gandhi (in una conversazione con The Indian Express).

Ho visto crescere il Congresso. Ero un giovane parlamentare con la signora Indira Gandhi nel 1980, aveva un ottimo gruppo di consiglieri. Quando Rahul è entrato in scena, ho detto che non era pronto per questo. Successivamente, lui e Priyanka hanno iniziato a viaggiare e da allora sono migliorati. Quindi vediamo, solo il tempo dirà se sono pronti per questo.

MANRAJ GREWAL SHARMA: Molti pensano che se il Congresso deve avere successo, l'opposizione deve avere successo, i Gandhi dovrebbero uscire di strada.

Non sono più al Congresso, perché me lo chiedi? Tuttavia, voi (il partito) mettete da parte 23 persone eminenti, come Ghulam Nabi Azad, Shashi Tharoor, Kapil Sibal (parte del Gruppo dei 23 che chiede cambiamenti radicali al Congresso). Sono beni del partito. Cosa stai ottenendo con questo? Se vuoi rafforzare un partito, lo rendi una forza coesiva, fai in modo che le persone vi si uniscano, non le espellerai. E se pensi di poter eliminare la vecchia generazione e iniziare qualcosa dall'inizio, non funzionerà.

NIRUPAMA SUBRAMANIAN: Hai vinto con un stragrande maggioranza nel 2017, ha annunciato alcuni progetti fantastici. Puoi riflettere su dove le cose sono andate storte? Avresti potuto fare qualcosa di diverso?

Ci sono ambizioni della tua stessa gente; ogni ministro ha più portafogli. Non sto dicendo che Charanjit Singh Channi non sia un buon ministro. Ma poi arriva l'ambizione… La gente stava preparando rapporti… Continuerò a fare un buon lavoro sia che sia all'interno del Congresso o senza di esso.

Spero che saremo in grado di aggiustare il posto con il BJP e con la fazione di Dhindsa.

VANDITA MISHRA: Non si può evitare il senso di crisi nel Punjab. L'industria è in stallo, l'agricoltura si è stabilizzata, i genitori vogliono mandare i figli all'estero. Dici che il Punjab deve essere protetto e protetto. Ma pensi di non essere al sicuro, non sei al sicuro? Hai bisogno di un governo, della polizia o dell'esercito per proteggere il Punjab e il Punjabiyat?

Punjabiyat significa che le persone del Punjab si sono sempre considerate Punjabi, sia di una casta superiore che di qualsiasi altra casta. Tutti lavorano insieme perché è la nostra eredità, passa attraverso la nostra religione. Hai ragione, le persone chiedono ai loro genitori di vendere la loro terra per aiutarli ad andare in altri paesi. I giovani hanno ambizione, questo non significa che abbandoniamo il Punjab. Quindi, il mio obiettivo era che gli investimenti industriali di Rs 1 lakh crore devono entrare nello stato… Loro (gli interessi acquisiti) non hanno reclute oggi e il Punjab è pacifico. Ma recluteranno (se non c'è una soluzione all'agitazione dei contadini).

Kamaldeep Singh Brar: Puoi condividere i nomi di alcuni dei grandi trafficanti arrestati durante il tuo mandato come parte della repressione della droga ?

Quando ho preso il comando, 65.000 persone catturate in casi di droga erano in prigione. Quando me ne sono andato, erano 45.000. C'erano sei pesci grossi, ma mi dispiace, non ho i nomi con me. Per uno degli accusati avevamo contattato l'Interpol e stavamo cercando di farlo estradare. Abbiamo estradato una persona dall'Armenia, una dalla Spagna, una persona è già in un carcere a Roma, un'altra sta affrontando una procedura di estradizione e una persona è della Georgia… Ho rotto la schiena ai cartelli della droga, ma questo non significa che il racket sia finito. Non è finito in America e gli americani hanno lavorato dagli anni '30 per porre fine ai cartelli della droga.

Kamaldeep Singh Brar: Il tuo governo non ha agito sul rapporto STF che presupponeva un nesso tra personale di polizia, politici e un presunto contrabbandiere, Gurdeep Singh, che è stato arrestato l'anno scorso.

Oggi è compito della STF fare in modo che venga intrapresa un'azione.

Navjeevan Gopal: Nella tua lettera di dimissioni a Sonia Gandhi, hai affermato che un certo numero di leader del Congresso erano coinvolti nell'estrazione illegale di sabbia, ma non li hai nominati perché ciò potrebbe mettere in imbarazzo il partito. Hai intenzione di rivelare quei nomi adesso?

Mi è stato detto che ci sono quattro o cinque grandi appaltatori nel settore minerario e piccoli compagni che vengono coinvolti… Il presidente del Congresso mi ha detto che nello stato sono in corso attività minerarie illegali e abbiamo discusso alcuni dei nomi. Ho informato il ministro interessato di approfondire la questione. Sapevamo chi erano queste persone, ma non sono state catturate. Non sarebbe giusto da parte mia fare i nomi finché queste persone non vengono catturate.

Anju Agnihotri Chaba: Ogni governo successivo nel Punjab negli ultimi decenni ha parlato di diversificazione delle colture, ma niente è successo. Perché non esiste un piano concreto oa lungo termine su questo tema?

No, non si tratta solo di parlare… Abbiamo proposto di coltivare i legumi. Sfortunatamente, queste sono cose che devi sollevare con il governo indiano, perché la sicurezza alimentare è un problema. E ci vuole molto tempo prima che il governo indiano decida. E quando succede qualcosa, i governi cambiano. Su questioni come la diversificazione e il futuro del Punjab, ogni governo deve seguire ciò che ha fatto il governo precedente… Quindi sono d'accordo che questa faccenda della diversificazione è stata tutta chiacchiere e niente è sul campo… Ai miei tempi, non è che l'area (sotto la risaia) sia aumentata, la produzione sì. L'area del cotone è aumentata, ma fa parte del programma di diversificazione. Ad esempio, abbiamo ridotto i fertilizzanti per ottenere questo raccolto eccezionale. Ma sì, è un brutto segno che continuiamo ad avere la risaia.

(Questa sessione si è tenuta prima dell'annuncio del Primo Ministro il 19 novembre che le tre leggi sulle fattorie sarebbero state abrogate)< /strong>

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.