Il Covid alimenta un aumento del 29% nella raccolta dei premi sanitari per gli assicuratori

0
31

Contemporaneamente, anche le richieste di risarcimento sulla salute da parte dei clienti sono aumentate con tutti gli assicuratori che hanno riportato sinistri più elevati sulla scia della pandemia di Covid. (Rappresentanza)

La pandemia di Covid si è rivelata una manna per le compagnie assicurative. Con le persone che assumono sempre più copertura sanitaria per far fronte alle spese mediche, le compagnie di assicurazione generale hanno registrato un aumento del 29,81% della raccolta premi dal segmento sanitario a Rs 42.571 crore durante il periodo di sette mesi conclusosi a ottobre 2021.

Questo è quasi il doppio della crescita del 14,3% a Rs 32.796 crore osservata nello stesso periodo dell'anno scorso, quando le persone trascorrevano la maggior parte del tempo al chiuso sotto un blocco nazionale. Il reddito dei premi sanitari è aumentato di un record del 34% a Rs 5.463 crore nel solo mese di ottobre, secondo i dati diffusi dall'ente di regolamentazione delle assicurazioni IRDAI.

Fonti del settore affermano che la domanda dal segmento della vendita al dettaglio sta aumentando a un ritmo più rapido poiché la domanda di politiche sanitarie individuali sta aumentando rapidamente. La crescita dei premi degli assicuratori sanitari autonomi continua a essere superiore alla media del settore, il che indica che i premi al dettaglio stanno crescendo più rapidamente rispetto all'attività del gruppo poiché gli assicuratori sanitari autonomi derivano la maggior parte dei loro premi dal segmento al dettaglio. Gli operatori sanitari autonomi hanno registrato un aumento del 37,85 per cento del reddito premium a Rs 10.500 crore durante il periodo di 7 mesi.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Il rapido aumento delle polizze sanitarie è guidato dal settore pubblico New India Assurance, che ha registrato un aumento del 53,23 per cento della raccolta premi a Rs 9.176 crore in sette mesi rispetto a Rs 5.988 crore un anno fa. Secondo Irdai, la società ha registrato un aumento del 135% della raccolta premi a Rs 1.327 crore nel solo ottobre.

Superando il segmento dell'assicurazione auto, che fino allo scorso anno era il settore con i maggiori premi, l'assicurazione sanitaria è stata il principali driver del settore assicurativo non vita dall'inizio della pandemia di Covid-19 all'inizio del 2020. Il segmento sanitario ha aumentato la propria quota di mercato dal 25,8% dello scorso anno al 33,7% nei primi sette mesi del FY22.

< /p>

Allo stesso tempo, anche le richieste di risarcimento sulla salute da parte dei clienti sono aumentate con tutti gli assicuratori che hanno riportato sinistri più elevati a seguito della pandemia di Covid. ICICI Lombard General Insurance, ad esempio, ha riferito che l'impatto dei sinistri Covid sul libretto sanitario nella prima metà dell'anno fiscale 2022 è stato di Rs 561 crore rispetto a Rs 115 crore nello stesso periodo dello scorso anno. Mentre le infezioni da Covid sono diminuite nel paese nelle ultime settimane, le compagnie assicurative hanno segnalato 25,64 lakh di richieste di risarcimento per Rs 31.624 crore da parte di persone colpite da Covid fino a settembre 2021. Il Maharashtra ha registrato il numero massimo di sinistri a 8,47 lakh per Rs 8.650 crore. dal Gujarat con 3,24 lakh rivendicazioni per Rs 3.793 crore, Karnataka 2,53 lakh rivendicazioni per Rs 2.712 crore e Tamil Nadu 2,41 lakh rivendicazioni per Rs 3.447 crore. Sebbene l'importo medio della richiesta per persona in tutto il paese sia stato di Rs 1,23 lakh, la richiesta media per persona è stata di Rs 91.287.

Sebbene il Covid-19, in particolare la seconda ondata, sia stato molto dannoso per il segmento dell'assicurazione sanitaria in termini di un forte aumento dei sinistri, ha accelerato la crescita per il segmento. Gli assicuratori hanno anche aumentato il premio sulle polizze sanitarie e hanno iniziato a richiedere anche certificati di vaccinazione e severi controlli medici prima di emettere nuove polizze. “Con la pandemia di Covid sotto controllo, si prevede che le richieste diminuiranno nel prossimo futuro. Il segmento diventerà quindi un'area redditizia per le compagnie assicurative. Resta da vedere per quanto tempo continuerà l'elevata crescita in questo segmento”, ha affermato una fonte del settore.

La crescita complessiva nel segmento delle assicurazioni generali è stata del 12,54 percento a Rs 1,26 lakh crore durante i sette mesi terminato ottobre 2021.

📣 The Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie economiche, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd