Il primo videogioco commerciale: come appariva 50 anni fa

0
59
Nutting Associates

< p>Cinquant'anni fa—il 15 ottobre 1971—Nutting Associates ha lanciato il primo videogioco commerciale in vendita: Computer Space, una macchina arcade a gettoni. A differenza dei giochi arcade precedenti, utilizzava un televisore per un display e ha lanciato l'industria dei videogiochi. Ecco com'era.

Spazio informatico—Ma nessun computer coinvolto

In Computer Space, giochi come un razzo spaziale che vola intorno a un campo stellare mentre caccia dischi volanti. Se hai familiarità con gli asteroidi, è simile, ma senza rocce spaziali.

Nonostante abbia il nome “Computer Space,” nessun computer è effettivamente coinvolto nei circuiti del gioco. Invece, Computer Space utilizza chip logici TTL per controllare il gameplay. Invece di un programma software in esecuzione su un computer, il gioco esiste interamente come un'implementazione hardware di punti mobili su uno schermo TV (sotto forma di una macchina a stati finiti), che è quasi sbalorditivo da considerare nel nostro software dominato era.

Due uomini, Nolan Bushnell e Ted Dabney, hanno creato Computer Space e hanno concesso in licenza il design al produttore di divertimenti Nutting Associates della California. Nel creare Computer Space, Bushnell si è ispirato principalmente a Space War!, un pionieristico gioco d'azione per computer che girava su costosi computer mainframe negli anni '60. Voleva realizzare una versione arcade di Space War!, ma i computer si sono rivelati troppo costosi da usare nel 1970.

Pubblicità

Il 15 ottobre 1971, Computer Space fece il suo debutto pubblico allo spettacolo Music Operators of America a Chicago. Il gioco è stato spedito in un sorprendente corpo in fibra di vetro in diversi colori, solitamente con una finitura scintillante. L'anno successivo, Bushnell e Dabney fondarono Atari e vendettero il titolo arcade di grande successo Pong. Computer Space non ha avuto lo stesso successo di Pong, ma ha venduto dalle 500 alle 1.000 unità stimate, il che era alla pari con un gioco arcade elettromeccanico di discreto successo all'epoca.

MGM

Computer Space sembrava abbastanza futuristico da ha fatto un'apparizione di spicco come set nel film di fantascienza del 1973 Soylent Green con Charlton Heston, ambientato nell'anno 2022. A un certo punto, uno degli attori del film gioca persino sullo schermo.

RELAZIONATO:Lo sapevi? Il cursore del triangolo GPS proviene dagli asteroidi di Atari

Gameplay: spara agli UFO

Nel precursore di Computer Space, Space War!, due astronavi controllate dall'uomo si affrontano in un duello spaziale uno contro uno. A causa di restrizioni tecniche, la versione del gioco di Bushnell è diventata per un solo giocatore: è il tuo razzo contro due dischi volanti controllati da macchine che si muovono sullo schermo e sparano missili verso il giocatore. Inoltre, non c'è gravità al centro dello schermo, il che tende a rendere il gameplay più statico e meno eccitante.

Alla prima vista di Computer Space, noterai immediatamente che si tratta di un gioco monocromatico (riprodotto su un televisore in bianco e nero incorporato nel cabinato arcade) e che la grafica della nave, dei dischi volanti e del starfield sullo sfondo sono raccolte di singoli punti. Il gioco manipola le posizioni relative di questi punti per generare la grafica del gioco.

Durante il gioco, il gioco in genere conta fino a 99 con un timer sullo schermo e mantiene un punteggio numerico per te e per i piattini. Ogni volta che un disco ti spara, il suo punteggio aumenta di uno. Ogni volta che spari a un disco, il tuo punteggio aumenta di uno. Se ottieni un punteggio più alto dei dischi entro il limite di tempo, il display si inverte in “iperspazio” modalità e il gioco continua. In caso contrario, il gioco terminerà.

Il pannello di controllo di Computer Space. Associati dadi

Per controllare Computer Space, il giocatore utilizza quattro pulsanti. Due pulsanti ruotano la nave del giocatore a sinistra o a destra, un pulsante spinge la nave in avanti e un quarto pulsante spara un missile dalla punta della navicella. Come la guerra spaziale! e il successivo successo arcade Asteroids, Computer Space simula lo slancio della tua nave in un ambiente a gravità zero, quindi le manovre possono essere complicate.

Impatto culturale< /h2>

Sebbene Computer Space non abbia ricevuto un'ampia distribuzione, ha introdotto per la prima volta al pubblico il concetto di giocare su un display video. Il gioco si è rivelato inizialmente confuso per alcuni, con alcuni giocatori che si chiedevano se il segnale visualizzato sul televisore provenisse da una stazione televisiva.

Nutting Associates

Pubblicità

Al momento del lancio di Computer Space, Magnavox stava sviluppando la prima console di gioco domestica, l'Odyssey, basata sul lavoro di Ralph Baer presso Sanders Associates alla metà degli anni '60. L’Odyssey non è stato lanciato fino al settembre 1972 ed è stato il secondo prodotto commerciale di videogiochi al mondo. È interessante notare che il primo gioco di Atari (e il secondo videogioco arcade), Pong, si è ispirato direttamente al gioco del ping-pong sull'Odyssey.

Come partnership tra Bushnell e Dabney, Computer Space ha fornito il trampolino di lancio per la creazione di Atari, che è diventato un fenomeno culturale e commerciale molto influente negli anni '70 e all'inizio degli anni '80. Sebbene la partnership di Dabney e Bushnell non sia durata a lungo–dissolvendo intorno al 1973—l'eredità culturale di ciò che hanno costruito vive oggi in un settore da 151 miliardi di dollari.

Gioca a Computer Space oggi

Se desideri provare a giocare a Computer Space da solo, puoi scaricare un simulatore gratuito creato da Mike O’Malley che funziona su PC Windows. Poiché Nutting ha implementato Computer Space nei circuiti logici hardware, non è possibile emularlo nel software come faresti con un gioco arcade successivo che ha un programma memorizzato su chip ROM.

Di conseguenza, questo simulatore di Computer Space è un'approssimazione simile al gioco del gioco reale con alcune imprecisioni. Inoltre, puoi riprodurre una ricreazione di Computer Space sul progetto della console per appassionati di MiSTer FPGA, che è potenzialmente più accurato, ma anche più complicato da configurare inizialmente.

Nonostante i simulatori, per giocare al gioco completo con tutti delle sue stranezze, dovrai dare la caccia a una vera macchina Computer Space e giocarci di persona. È una macchina rara e difficile da trovare, ma a volte si presenta agli spettacoli di videogiochi arcade retrò in tutto il mondo.

A 50 anni, i videogiochi sono ancora un mezzo storicamente giovane. Sarà divertente vedere come cambiano e crescono nei prossimi 50 anni e oltre. Buon compleanno, videogiochi arcade—e buon compleanno, industria dei videogiochi!

RELAZIONATO: Perché gli emulatori di videogiochi sono così importanti?

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Come verificare quali siti Web possono accedere alla tua posizione in Mozilla Firefox
  • › Come aprire il Pannello di controllo su Windows 11
  • › Come acquisire schermate a pagina intera in Chrome su Android
  • › La tua password di Twitch non è stata trapelata durante il grande attacco
  • › Che cos'è il beta test?