Come cancellare la cronologia di navigazione in Chrome per iPhone e iPad

0
80

La cronologia di navigazione in Google Chrome per iOS e iPadOS ti aiuta a tornare facilmente ai tuoi siti preferiti. Ma se hai bisogno di cancellare una parte della cronologia sul tuo iPhone o iPad, è facile. Ecco come farlo.

Come cancellare la cronologia di navigazione di Chrome

Cancellare la cronologia di navigazione in Safari, il browser per iPhone e iPad, è relativamente semplice, ma non è esattamente intuitivo. Fortunatamente, cancellare la cronologia di navigazione in Google Chrome è ancora più semplice che in Safari, poiché puoi farlo direttamente all'interno del browser.

Se stai guardando la pagina iniziale in Google Chrome su iOS o iPadOS, accedere alla cronologia è facile come toccare l'icona sotto la barra di ricerca.

In caso contrario, tocca l'icona dei tre puntini in basso a destra nel browser e seleziona &# 8220;Cronologia” dall'elenco.

Qui, scorri fino in fondo dello schermo e tocca “Cancella dati di navigazione…” per iniziare a cancellare la cronologia. Seleziona l'intervallo di tempo nella parte superiore della pagina. Questo va dall'ultima ora a tutta la cronologia di navigazione.

Pubblicità

Dopo aver selezionato il periodo che desideri eliminare, controlla i dati che eliminerai. Per impostazione predefinita, sono selezionati Cronologia di navigazione, Cookie e dati del sito e Immagini e file memorizzati nella cache. Puoi selezionarli o deselezionarli come meglio credi.

Dopo aver effettuato le selezioni, tocca “Cancella dati di navigazione” nella parte inferiore dello schermo. Seleziona nuovamente questa opzione nella finestra di dialogo a comparsa nella parte inferiore dello schermo per completare la cancellazione della cronologia.

Tieni presente che la cancellazione della cronologia di navigazione in Chrome per iPhone e iPad non cancella sempre la cronologia di navigazione nella versione desktop del browser. Per assicurarti che la tua cronologia sia completamente chiara, dai un'occhiata alla nostra guida per cancellare la cronologia di navigazione in qualsiasi browser.

Non è necessario Elimina tutto

Come accennato in precedenza, non è necessario eliminare tutta la cronologia di navigazione. Selezionando l'intervallo di tempo corretto, puoi eliminare la cronologia solo dall'ultima ora o dall'ultimo giorno.

Inoltre, non è necessario eliminare tutti i dati selezionati per impostazione predefinita. Ad esempio, potresti voler eliminare tutta la cronologia del tuo sito web ma non voler accedere nuovamente ai siti. Per fare ciò, deseleziona “Cookie, Dati del sito” quando cancelli la cronologia.

Puoi anche scegliere di eliminare più di quanto selezionato per impostazione predefinita. Ad esempio, se stai preparando un iPad per i tuoi figli, potresti non voler salvare le password. In questo caso, seleziona “Password salvate” quando si cancella la cronologia.

Non dimenticare di navigare in modalità di navigazione in incognito

Se ti ritrovi a cancellare frequentemente la cronologia di navigazione, è possibile che tu non stia facendo un uso sufficiente della navigazione privata o della modalità di navigazione in incognito come la chiama Google Chrome.

Pubblicità

La modalità di navigazione in incognito è una sessione di navigazione separata per la quale il browser non conserva alcuna cronologia. Non appena chiudi una scheda o torni alla navigazione standard, Chrome dimentica immediatamente tutti i siti aperti.

Potresti non sapere che la modalità di navigazione in incognito è disponibile in Google Chrome per iOS e iPadOS, ma in effetti lo è. È anche facile da usare. Dai un'occhiata alla nostra guida all'utilizzo della ricerca Google in modalità di navigazione in incognito su iPhone e iPad, quindi non preoccuparti più di cancellare la cronologia di navigazione.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Come abilitare una sessione privata in Spotify
  • › Evento Google Pixel 6: come guardare e cosa aspettarsi
  • › Come vedere quali dati ha Twitter su di te
  • › Come controllare la tua casa intelligente dalle impostazioni rapide Samsung
  • › Come ripristinare Microsoft OneDrive su Windows 10 per risolvere i problemi di sincronizzazione