PowerMin consente alle utility di importare il 10% di carbone per alleviare i problemi di approvvigionamento

0
35

La scarsità di scorte ha contribuito alla mancanza di energia in numerosi stati, tra cui Punjab, Rajasthan e Bihar, che stanno affrontando interruzioni di corrente a causa di forniture inadeguate. (File)

Martedì il ministero dell'energia ha permesso ai produttori di energia che utilizzano carbone nazionale di importare fino al 10% del loro fabbisogno di carbone per aumentare le scorte basse, hanno detto le fonti. La mossa potrebbe rafforzare l'inventario del carbone nelle centrali termiche entro una settimana, hanno aggiunto.

Le centrali elettriche a carbone dell'India stanno affrontando una grave carenza, con una media di appena 4 giorni di inventario contro un livello raccomandato di 15-30 giorni, a causa di un forte aumento della domanda di energia e di problemi sul lato dell'offerta causati da piogge monsoniche.

“Abbiamo permesso che loro (generatori di energia) utilizzino carbone importato per miscelare fino al 10%”, ha detto un funzionario del governo, osservando che nonostante gli elevati prezzi internazionali del carbone, questo livello di miscelazione porterebbe solo a 20-22 paise per unità ( chilowattora) aumento del prezzo dell'energia. Il funzionario ha osservato che le società di generazione di energia potrebbero vendere energia in borsa o concordare tariffe più elevate con gli acquirenti nell'ambito di accordi di acquisto di energia (PPA) per trasferire il costo alle società di distribuzione (discom) che stanno attualmente cercando di colmare eventuali carenze di alimentazione acquistando potere sugli scambi. Nel 2020, il Centro aveva consigliato alle società di produzione di tagliare le importazioni di carbone. I prezzi globali del carbone stanno raggiungendo livelli record a causa della carenza di carbone in Cina.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png Leggi |Per risolvere la crisi del carbone, la produzione del 50% delle miniere vincolate ottiene un cenno di vendita

Offerte di acquisto sul mercato del giorno prima (DAM) su India Energy Lo scambio (IEX) del 12 ottobre era di 430.778 MWh (megawattora) rispetto ai 174.373 MWh di un mese fa. Le offerte di acquisto hanno superato di gran lunga l'offerta, portando al prezzo medio di mercato di Rs 15,85 per unità rispetto ai Rs 2,35 per unità di un mese fa.

“Normalmente ci vogliono 20-25 giorni (per ottenere carbone importato), ma se ci sono alcune navi in ​​movimento e i generatori possono contattarle e ottenerlo anche prima, potenzialmente in sette giorni”, ha detto il funzionario, osservando che il forte aumento la domanda di energia dovrebbe raffreddarsi nella seconda metà del mese, allentando la pressione sulle scorte di carbone.

Leggi anche | Carenza di carbone oltre il solito, situazione toccata e fuga: ministro dell'Energia RK Singh

Separatamente, il Centro ha affermato martedì di aver osservato che alcuni stati stavano imponendo la riduzione del carico in alcune aree e vendendo potere sulle borse a prezzi più elevati. Facendo riferimento alla capacità di generazione del 15% delle centrali di generazione centrale che viene lasciata come “potenza non allocata”, ha affermato che gli stati che hanno scoperto che la vendita di energia sulle borse o la mancata programmazione dell'energia non assegnata possono vedersi “temporaneamente ridotta o ritirata e riassegnata ad altri stati”. ”

Un certo numero di stati, tra cui Delhi, ha sollevato la questione di potenziali blackout a causa delle scarse scorte di carbone nelle centrali termiche. Il governo centrale, tuttavia, ha affermato martedì che non si sono verificate interruzioni di corrente a Delhi a causa della mancanza di corrente, aggiungendo che NTPC e Damodar Valley Corporation (DVC) sono state incaricate di fornire la capacità dichiarata ai sensi dei PPA con Delhi per garantire che le disconnessioni in la Capitale riceva un'offerta adeguata.

In un tweet, NTPC ha osservato che le disconnes di Delhi hanno programmato solo il 70 per cento della potenza resa disponibile da NTPC tra il 1° e l'11 ottobre. Le disconnessioni possono richiedere meno della capacità normativa a loro disposizione ai sensi dei PPA legacy, favorendo gli acquisti da fonti alternative che potrebbero sii più economico.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie economiche, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd