La tempesta tropicale Pamela si rafforza al largo della costa del Pacifico del Messico

0
41

Foto della tempesta in via di sviluppo via Twitter/NHC Eastern Pacific

La tempesta tropicale Pamela si è rapidamente rafforzata mentre si spostava lungo la costa del Pacifico del Messico lunedì e si prevedeva che sarebbe diventata un grande uragano prima di colpire costa da qualche parte vicino al porto di Mazatlan a metà settimana.

Il National Hurricane Center degli Stati Uniti ha detto che il centro di Pamela si trovava a circa 700 chilometri a sud-sudovest di Mazatlan a metà pomeriggio di lunedì e si stava spostando a nord-ovest verso le 11 km/h. La tempesta ha avuto venti massimi di circa 110 km/h.

Pamela avrebbe dovuto svoltare verso nord e nord-est, passando a sud della punta meridionale della penisola della Baja California tra la fine di martedì o l'inizio di mercoledì con la forza di un uragano.

Si prevedeva che la tempesta si sarebbe abbattuta mercoledì vicino a Mazatlan, potenzialmente come un uragano di categoria 3.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Si prevedeva quindi che Pamela si sarebbe indebolito durante l'attraversamento del Messico settentrionale e avrebbe potuto avvicinarsi al confine con il Texas come una depressione tropicale entro giovedì.

Il centro degli uragani ha avvertito della possibilità di tempeste pericolose per la vita, inondazioni improvvise e venti pericolosi intorno all'area dell'impatto.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie dal mondo, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.