il presidente ceco ricoverato in ospedale; Potrebbe influenzare la formazione di un nuovo governo

0
64

Il presidente della Repubblica Ceca Milos Zeman è ricoverato all'ospedale militare di Praga, Repubblica Ceca, domenica 10 ottobre 2021. (AP Photo /Petr David Josek)

Il presidente ceco Milos Zeman è stato ricoverato d'urgenza in ospedale domenica, un giorno dopo che il paese ha tenuto le elezioni parlamentari in cui il primo ministro populista Andrej Babis’ partito sorprendentemente è arrivato secondo e Zeman ha un ruolo chiave nella creazione di un nuovo governo.

La presidenza ceca è in gran parte cerimoniale, ma il presidente sceglie quale leader politico può provare a formare il prossimo governo. Domenica scorsa, Zeman ha incontrato Babis, suo stretto alleato, ma il primo ministro non ha rilasciato commenti mentre lasciava il castello presidenziale a Lany, vicino a Praga.

Sabato, il partito centrista ANO (Sì) guidato da Babis, un miliardario populista, ha perso di misura le elezioni della Repubblica Ceca, che potrebbero segnare la fine del regno del leader euroscettico nella nazione dell'Unione Europea di 10,7 milioni di persone.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Una coalizione tripartita liberal-conservatrice denominata Together ha ottenuto il 27,8% dei voti, battendo l'ANO di Babis, che ha ottenuto il 27,1%. In un secondo colpo ai populisti, un'altra coalizione liberale di centro-sinistra ha ricevuto il 15,6% per finire terza.

Leggi |Gli elettori cechi cacciano i comunisti dal parlamento per la prima volta dal 1948

La coalizione vincitrice ha vinto 71 seggi mentre il suo partner al terzo posto ha conquistato 37 seggi per avere una comoda maggioranza di 108 seggi nella camera bassa del Parlamento da 200 seggi e si sono impegnati a lavorare insieme. Il partito di Babis ha vinto 72 seggi, sei in meno rispetto alle elezioni del 2017.

Ma Zeman in precedenza aveva indicato che avrebbe prima nominato il leader del partito più forte, non la coalizione più forte, per cercare di formare il governo. Ciò darebbe a Babis la possibilità di provare a trovare una maggioranza per il suo possibile nuovo governo.

Se fallisce, come previsto, e il suo ultimo governo non ottiene un voto di fiducia obbligatorio alla Camera, Zeman potrebbe chiedergli di provare a creare di nuovo un nuovo governo.

È già successo in passato. Senza scadenze per la mossa del presidente, il paese ha dovuto affrontare un lungo periodo di instabilità politica dalle elezioni dell'ottobre 2017 fino al luglio dell'anno successivo, quando il secondo governo di Babis ha finalmente vinto il voto di fiducia.

“Sarebbe non c'è da stupirsi se la perdita delle elezioni non diventasse realtà per Babis per i mesi successivi”, ha affermato l'analista Petr Just della Metropolitan University di Praga.

Ma a differenza del 2017, quest'ultima elezione ha prodotto un chiaro vincitore. Petr Fiala, il leader di Together e il suo candidato primo ministro, ha esortato Zeman ad accettare i risultati delle elezioni.

“L'opposizione ha ottenuto una netta maggioranza alla camera bassa”, ha affermato Fiala. “La Costituzione dice chiaramente che un governo ha bisogno del sostegno di una maggioranza. Vedremo quali passi farà il presidente Zeman, ma è essenziale che non possa ignorarlo”.

Nel suo unico commento post-elettorale, Zeman si è congratulato con il vincitore delle elezioni e con tutti i legislatori eletti.

Notizie principali in questo momento

Clicca qui per ulteriori informazioni

Se Zeman non è in grado di agire a causa della sua malattia o per altri motivi, il primo ministro e i presidenti di entrambe le camere del parlamento assumeranno i suoi poteri presidenziali. Se ciò accade, il nuovo presidente della Camera sceglie il premier. Il parlamento deve riunirsi entro 30 giorni dalle elezioni per selezionare il presidente e altri funzionari.

In altri risultati elettorali, la forza anti-migranti e anti-musulmana nella Repubblica Ceca, il partito Libertà e Democrazia Diretta, che vuole che il paese esca dall'UE, è arrivato quarto con il 9,6% di sostegno, ovvero 20 seggi. Con un'altra sorpresa, i socialdemocratici e i comunisti, i tradizionali partiti parlamentari del paese, non sono riusciti a conquistare seggi in parlamento per la prima volta dalla divisione della Cecoslovacchia nel 1993.

L'ospedale militare di Praga ha confermato che Zeman era trasportato lì domenica. Zeman, 77 anni, è un forte fumatore e bevitore che ha sofferto di diabete. Ha difficoltà a camminare e ha utilizzato una sedia a rotelle.

“La ragione del suo ricovero sono le complicazioni che accompagnano la malattia cronica per la quale lo trattiamo qui”, ha affermato il dottor Miroslav Zavoral, direttore della clinica. Ha rifiutato di approfondire.

Jiri Ovcacek, il portavoce del presidente, in seguito ha affermato che la sua attuale permanenza in ospedale non minaccia il dopo- trattative elettorali e suoi doveri costituzionali. Ha detto che Zeman ha chiesto di ricevere il monitoraggio dei media su base giornaliera.

Zeman era stato precedentemente ammesso il 14 settembre per quello che il suo ufficio descrisse in seguito come un esame programmato. L'ufficio ha detto che il presidente era solo disidratato e leggermente esausto. Zeman è stato dimesso dopo otto giorni, la sua degenza ospedaliera più lunga.

Ha trascorso quattro giorni nello stesso ospedale nel 2019 per ragioni simili.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie dal mondo, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.