Soldi donati ai templi indù destinati a ‘vidharmis’ e minoranze: Sadhvi Pragya

0
57

Bhopal BJP MP Pragya Singh Thakur ha anche detto che il Bharat Bhakti Akhada, costituito durante il Kumbh mela tenutosi a Prayagraj, organizzerà proteste per liberare i templi dal controllo del governo. (File)

Il deputato di Bhopal Lok Sabha e leader del BJP Pragya Singh Thakur domenica ha affermato che i templi e i santuari indù dovrebbero essere liberati dal controllo del governo poiché il denaro loro donato andrà a “vidharmis” e minoranze.

Thakur ha anche detto che il Bharat Bhakti Akhada, costituito durante il Kumbh mela tenutosi a Prayagraj, organizzerà proteste per liberare i templi dal controllo del governo.

“I nostri luoghi (indù) (templi e santuari) rimangono sotto il controllo del governo con l'esattore distrettuale come presidente (dei comitati del tempio). I soldi (donati ai) templi indù, compresi quelli grandi, andranno alle minoranze. Va a ‘vidharmis’,” ha detto durante l'inaugurazione dell'ufficio di Bharat Bhakti Akhada in un complesso a Bhopal.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Il parlamentare ha affermato che il Bharat Bhakti Akhada si opporrà al controllo del governo dei santuari e dei templi indù.

“Bharat Bhakti Akhada si oppone a questo (controllo del governo), lo combatterà, organizzerà proteste e chiederà al governo di liberare tutti i nostri templi dal suo controllo,” ha detto.

Notizie principali in questo momento

Clicca qui per ulteriori informazioni

Thakur ha anche affermato che gli indù prenderanno il controllo, proteggeranno e svilupperanno i loro templi.

Il parlamentare del BJP ha affermato che la donazione ricevuta dai templi dovrebbe essere spesa per lo sviluppo degli indù.

“L'ufficio dell'Akhada a Bhopal diventerà il centro del lavoro religioso, della protezione della nazione e del patriottismo,” lei ha aggiunto.

< /p>

Thakur è uno degli accusati dell'attentato dinamitardo a Malegaon del 2008.

Thakur aveva suscitato molte controversie in passato, inclusi i suoi commenti sull'assassino di Mahatma Gandhi, Nathuram Godse, per i quali in seguito si è scusata.

Prima di ciò, Thakur aveva anche fatto commenti controversi sull'ufficiale dell'IPS Hemant Karkare, ucciso durante gli attacchi terroristici di Mumbai del 26/11. Aveva detto che Karkare era morta perché aveva “maledetto” lui per averla torturata.

Aveva persino incolpato la “magia nera” dei partiti di opposizione per la morte dei leader di spicco del BJP Arun Jaitley e Sushma Swaraj.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.