Il governo notifica il trasferimento del giudice Akil Kureshi come capo della giustizia del Rajasthan HC

0
61

Giustizia Akil Kureshi (foto d'archivio)

Il Centro ha notificato sabato il trasferimento del giudice Akil Kureshi, presidente della Corte Suprema di Tripura, che era al centro di due -anno di impasse all'interno del collegio della Corte Suprema sulla nomina dei giudici, come Presidente della Corte Suprema del Rajasthan. Inoltre, sabato otto giudici sono stati nominati giudici principali di varie alte corti.

L'Indian Express aveva precedentemente riferito che la decisione di trasferire il giudice Kureshi a una “corte superiore più grande” è stata una delle tante decisioni prese dalla riunione del collegio il mese scorso.

Il giudice Kureshi, la cui corte suprema è l'Alta Corte del Gujarat, non figurava nell'elenco delle nove recenti nomine fatte alla Corte Suprema ad agosto nonostante fosse il n. 2 nell'elenco dell'anzianità dei giudici delle alte corti dell'India. /p>https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

L'esitazione del collegio nel raccomandare il suo nome aveva portato a un impasse senza precedenti sulle nomine, che durò per quasi due anni. L'ex giudice della SC Rohinton Nariman, che faceva parte del collegio aveva insistito affinché il nome del giudice Kureshi fosse raccomandato prima che fosse raccomandato qualsiasi altro nome, si ritirò il 12 agosto. Una settimana dopo il suo ritiro, il collegio SC inviò 9 nomi al governo, che sono stati accettati entro due settimane.

Il giudice Kureshi è stato nominato presidente della Corte Suprema dell'Alta Corte di Tripura il 16 novembre 2019 e il suo mandato termina il 6 marzo 2022, se non elevato a Corte Suprema.

Leggi anche | Akil Kureshi: un giudice negato

Durante il suo periodo all'Alta Corte, il giudice Kureshi ha emesso due importanti verdetti che sono stati motivo di imbarazzo per l'allora governo di Narendra Modi nello stato. Nel 2010, ha annullato un ordine del tribunale e ha concesso al CBI la custodia di due giorni dell'allora ministro degli interni del Gujarat e ora ministro degli interni dell'Unione Amit Shah nel caso dell'incontro di Sohrabuddin Sheikh. (Nel 2014, Shah è stato assolto nel caso da un tribunale CBI speciale.)

Nel 2011, un tribunale guidato dal giudice Kureshi ha confermato la decisione dell'allora governatore del Gujarat Kamla Beniwal di nominare l'ex giudice dell'alta corte R A Mehta come Lokayukta dello stato. Era stato contrastato da CM Modi.

Il giudice Kureshi avrebbe dovuto diventare il giudice capo del Gujarat quando il posto è diventato vacante nel novembre 2018, come giudice più anziano della corte. Tuttavia, il giudice AS Dave è stato nominato giudice capo ad interim e il giudice Kureshi è stato trasferito all'Alta corte di Bombay, dove sarebbe stato quinto in ordine di anzianità.

Nel frattempo, il giudice Indrajit Mahanty, a capo dell'Alta corte del Rajasthan, è stato nominato giudice capo dell'Alta corte di Tripura.

Inoltre, il giudice Mohammed Rafiq, a capo dell'Alta corte del Madhya Pradesh, è stato inviato all'Alta corte dell'Himachal Pradesh. come suo nuovo capo della giustizia.

Il giudice Biswanath Somadder a capo dell'Alta Corte di Meghalaya è stato nominato capo della giustizia dell'Alta Corte del Sikkim. Il giudice A K Goswami, a capo dell'Alta corte dell'Andhra Pradesh, è stato inviato a dirigere l'Alta corte del Chhattisgarh.

Otto giudici sono stati anche nominati giudici principali di varie alte corti.

Il giudice Rajesh Bindal, in qualità di giudice capo dell'Alta Corte di Calcutta, è stato elevato a giudice capo dell'Alta Corte di Allahabad. Secondo una lista pubblicata dal Dipartimento di Giustizia del Ministero della Giustizia, il giudice Ranjit V More di Meghalaya è stato nominato presidente della Corte suprema del Karnataka, il giudice Satish Chandra Sharma è stata nominata giudice capo dell'Alta Corte di Telangana.

< /p>

Il giudice Prakash Shrivastava dell'Alta Corte del Madhya Pradesh è stato nominato giudice capo dell'Alta Corte di Calcutta.

Il giudice capo dell'Alta Corte dell'Himachal Pradesh RV Malimath ora dirigerà il Madhya Pradesh Alta Corte.

Il giudice Ritu Raj Awasthi dell'Alta Corte di Allahabad guiderà l'Alta Corte del Karnataka. Allo stesso modo, il giudice Arvind Kumar dell'Alta corte del Karnataka è stato nominato giudice supremo dell'Alta corte del Gujarat.

Il giudice Prashant Kumar Mishra dell'Alta corte del Chhattisgarh è stato nominato giudice capo dell'Alta corte dell'Andhra Pradesh.

(Con input da ENS e PTI)

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© IE Online Media Services Pvt Ltd