Rassegna delle storie di Ray-Ban: toglimi questi dalla faccia

0
71

Valutazione: 3/10 ?

  • 1 – Spazzatura calda assoluta
  • 2 – Sorta Tiepida spazzatura
  • 3 – Design fortemente imperfetto
  • 4 – Alcuni pro, molti contro
  • 5 – Accettabilmente imperfetto
  • 6 – Abbastanza buono da acquistare in saldo
  • 7 – Ottimo, ma non il migliore della categoria
  • 8 – Fantastico, con alcune note a piè di pagina
  • 9 – Zitto e prendi i miei soldi
  • 10 – Nirvana del design assoluto

Prezzo: $ 299Acquista su Amazon

Cameron Summerson

Le storie di Ray-Ban, o “Occhiali di Facebook,” come molte persone verranno a conoscerli, sono un prodotto interessante: un paio di occhiali in grado di riprodurre audio, scattare foto e girare video. Sembra interessante in teoria, ma sono di dubbia utilità e il coinvolgimento di Facebook con loro confonde ancora di più le acque.

Ecco cosa ci piace

  • Uso versatile
  • Buon audio

E cosa non ci piace< /h3>

  • Durata terribile della batteria
  • Le fotocamere non sono eccezionali
  • Aderiscono perfettamente
  • L'audio non è affatto discreto
  • Il case è enorme e ingombrante
  • Requisito di Facebook

Se stai cercando carne e patate se dovresti o meno comprarli, eccola qui: probabilmente no. Non sono un prodotto terribile, ma nella maggior parte dei casi non hanno nemmeno senso. La durata della batteria è piuttosto scadente, la situazione di ricarica è discutibile e l'acquisizione di buone immagini o video è difficile. Sono anche molto stretti sulla mia testa assolutamente normale delle dimensioni di un essere umano, eppure tendono ancora a scivolare lungo il mio naso. Oh! E non sono in alcun modo resistenti all'acqua.

In breve: c'è molto da non apprezzare su questi occhiali e molto poco da apprezzare.

Lasciateci’ Ne parliamo.

Sommario

Cosa sono le Ray-Ban Stories?
Le fotocamere non sono eccezionali e l'inquadratura è ancora più difficile
L'audio è buono, ma lo è stato I suoi svantaggi
Ma almeno sono buoni occhiali da sole, giusto?
Conclusione: non ne vale la pena

Cosa sono le storie Ray-Ban?

Il LED è acceso quando viene scattata una foto o registrato un video Cameron Summerson

In superficie, le storie sembrano per lo più come normali occhiali da sole. Sono disponibili tre stili: Round, Meteor e il design più popolare di Ray-Ban, il Wayfarer. Puoi anche ottenere ogni paio in tre diversi colori (oliva, nero e blu), con lenti chiare o scure.

Ci sono un paio di fotocamere da 5 MP che fiancheggiano ciascun lato, che possono catturare immagini 2592×1944 e video 1184×1184 30fps. Il video non è solo ritagliato in un quadrato (senza possibilità di modifica), ma è anche limitato a 30 secondi alla volta.

Ray-Ban non indica esplicitamente quanto spazio di archiviazione hanno le storie, ma solo che c'è abbastanza per “fino a 30 video e 500 foto.” Tuttavia, considerando la durata della batteria scadente, probabilmente non sarai mai in grado di colpirlo in una singola sessione comunque. Ma sto superando me stesso.

C'è un piccolo pulsante sul braccio destro per attivare le fotocamere: una singola pressione avvia una registrazione video, mentre una pressione prolungata di tre secondi catturerà un'immagine. C'è anche la possibilità di impostare i comandi vocali sulle Storie nell'app per smartphone complementare. Una volta abilitato, puoi dire “Ehi Facebook, scatta una foto” o “Ehi Facebook, fai un video,” e faranno quello che hai detto.

Un piccolo LED accanto alla fotocamera destra si accenderà in entrambe le circostanze come indicatore visivo per le persone intorno, il che è un tentativo di “privacy”. È ridicolo quanto sia facile da nascondere, quindi ai miei occhi è un tentativo insensato.

Ci sono anche altoparlanti down-firing sul lato inferiore di ciascun braccio, così puoi ascoltare la musica in streaming dal tuo telefono. Sono rimasto scioccato da quanto suonano bene questi, anche se è anche strano perché tutti intorno a te possono sentire anche i tuoi brani. Nonostante quanto suonino bene (considerando quello che sono, ovviamente), penso che la tecnologia a conduzione ossea sarebbe stata una scelta migliore qui perché è molto più discreta.

Per controllare la musica , c’un pannello a sfioramento sul braccio destro. Puoi riprodurre/mettere in pausa, controllare i brani e regolare il volume utilizzando tocchi, tocchi e passaggi. Come ci si potrebbe aspettare, è pignolo e difficile da usare. Immagina questo.

Gli occhiali si collegano al telefono tramite Bluetooth e vengono gestiti tramite l'app Facebook View (per Android e iOS). L'app è piuttosto limitata, ma serve al suo scopo. Qui è dove puoi vedere le immagini e i video realizzati con le Storie, importarli nella galleria del tuo telefono e impostare il riconoscimento vocale. Inoltre, nel caso in cui non sia chiaro, è necessario un account Facebook per utilizzare le Storie. Sono inutili senza di essa.

Sinistra: Storie’ Astuccio; A destra: un normale astuccio per occhiali Cameron Summerson

Per caricare gli occhiali, allinea i perni pogo sotto il braccio destro e inseriscili nella custodia. Ray-Ban afferma che gli occhiali hanno circa otto ore di durata della batteria con un utilizzo misto di foto/video e tre ore con la riproduzione di musica. Il caso fornirà tre cariche complete alle Storie. Per questo motivo, è anche enorme—molto più grande della maggior parte dei “normali” custodie per occhiali.

Anche se tutto sembra abbastanza semplice, usare le Storie è un'esperienza completamente diversa.

Le fotocamere non sono eccezionali e l'inquadratura è ancora più difficile

Cameron Summerson

Schiaffeggiare un paio di fotocamere sul viso sembra una bella idea per catturare immagini e video senza usare le mani, giusto? In teoria sì. In pratica … nah. Poiché le fotocamere non vedono esattamente ciò che fanno i tuoi occhi, è quasi impossibile inquadrare una buona ripresa con le Stories, senza alcun tipo di mirino associato alle fotocamere, non hai modo di davvero sapere cosa vedono le telecamere.

Sono sicuro che potresti adattarti mentalmente con abbastanza tempo e motivazione, ma chi vuole occuparsene? Non questo ragazzo.

Ti ritrovi con immagini e video che sono decentrati, storti, troppo bassi o troppo alti o una combinazione di quanto sopra. In altre parole, potrebbero essere okper catturare immagini e video in questo momento, ma non aspettarti di ottenere qualcosa che consideri “buono” da questi.

1 di 12
Notare il ghosting intorno ai pali del telefono e agli alberi
In questa immagine, il mio punto di vista era al centro.
Le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione lasciano molto a desiderare

Anche se riesci a ottenere l'inquadratura giusta, anche la qualità dell'immagine lascia molto a desiderare. Le fotocamere sono solo 5MP, quindi non dovresti aspettarti scatti di alta qualità in primo luogo, ma a volte i risultati sono semplicemente pessimi. Ray-Ban e Facebook pubblicizzano che si tratta di ambienti molto attivi: skateboard, andare in bicicletta e andare in moto, fare salti mortali e tutti gli altri tipi di movimentosono in tutte le pubblicità, ma se non sei completamente fermo quando scatti una foto, finirai con ogni sorta di ghosting e altri artefatti. Fa schifo.

Anche qui non capisco la scelta del ritaglio. Le immagini utilizzano un tipico ritaglio orizzontale, mentre i video sono limitati a un ritaglio quadrato. Considerando che le Storie prendono letteralmente il nome da una funzione trovata su Facebook e Instagram progettata per essere visualizzata in modalità verticale, non capisco il ritaglio orizzontale per le immagini. Avere entrambi limitati a un ritaglio quadrato avrebbe avuto più senso per me, ma non importa.

Parlando di video, qui si tratta più o meno dello stesso problema. La qualità è decente, ma ancora una volta è difficile ottenere una buona inquadratura. Prendi questo video, per esempio. Ero sulla mia bici, pedalando nelle gocce. Usando i miei magnifici occhi umani, potevo vedere la strada, il paesaggio davanti a me e l'orizzonte. Ho pensato che sarebbe stato un ottimo videoclip … e questo è ciò che le Storie hanno catturato:



Questa è solo spazzatura bollente. C'è una possibilità che potrebbe essere stato a causa della mia posizione di guida, ma questo non fa che aumentare il punto: le storie non vedono ciò che vedono i tuoi occhi, il che porta a una disconnessione mentale durante l'acquisizione di immagini e video .

L'audio è buono, ma ha i suoi svantaggi

Una delle cose che non vedevo l'ora di vedere con le storie è stata un'esperienza audio isolata. Indosso cuffie a conduzione ossea e occhiali da sole quasi ovunque vada, quindi il pensiero di colmare il divario in un prodotto è eccitante per me.

Gli altoparlanti sono appena sopra il gancio per l'orecchio sul lato inferiore. Cameron Summerson

Sfortunatamente, quell'eccitazione è stata di breve durata dopo che ho schiaffeggiato le Stories sulla mia testa. L'audio è buono—molto meglio di quanto mi aspettassi—ma a meno che non lo tenga acceso moltobasso, chiunque vicino a te può sentirlo. È semplicemente odioso. Amo la musica che ascolto, ma non mi aspetto che il tizio accanto a me all'Old Navy voglia ascoltare Lorna Shore mentre fa la spesa per nuovi pantaloni.

Ma loro& #8217;probabilmente sei fantastico sulla bici, giusto? Tipo. Mi ricordano molto le mie cuffie a conduzione ossea in uso, e poiché sono sulla bici, non importa quanto forte le alzi perché le probabilità che qualcun altro debba ascoltare la mia musica sono basse per inesistente.

Di recente li ho portati a fare un giro di 40 miglia, che mi aspettavo di impiegare poco più di due ore di movimento. Ray-Ban dice che le Storie dovrebbero avere tre ore di riproduzione musicale, quindi mi aspettavo di avere un sacco di succo. Morirono un'ora e quarantacinque minuti dopo l'inizio del viaggio. Sono contento di aver indossato anche le mie cuffie a conduzione ossea, sai, per ogni evenienza.

Ma sono buoni occhiali da sole almeno, giusto?

Ray-Ban produce alcuni degli occhiali da sole più popolari sul mercato, quindi non c'è dubbio che l'azienda sappia cosa sta facendo. Abbinalo al fatto che i Wayfarer sono iconici e perlomeno dovresti aspettarti dei buoni occhiali da sole, giusto?

Più o meno. Poiché sono ricchi di tecnologia, utilizzano un design diverso rispetto ai normali occhiali da sole. Una cosa che ho trovato interessante, tuttavia, è che sono solo 5 grammi più pesanti dei normali Wayfarer. Immagino che mantenere la penalità di peso al minimo fosse fondamentale qui, quindi complimenti a Ray-Ban per averlo rispettato.

le braccia muscolose Cameron Summerson< /figure>

Detto questo, non sono neanche lontanamente comodi come gli altri occhiali da sole che utilizzano questo stile. Per essere completamente chiari qui, non ho mai posseduto né indossato normali Wayfarer. Ho circa otto paia di occhiali da sole simili, però (prodotti da Tifosi e Goodr), quindi almeno ho qualcosa con cui confrontarmi.

E rispetto ai miei occhiali Tifosi Swank e Goodr, le Storie sono decisamente meno comode. Le braccia delle Storie sono spesse e molto rigide, quindi sono piuttosto strette sulla mia testa. Non ho una testa grande di nessuna misura, ma dopo circa un'ora devo togliere le Stories per dare una “pausa” alla mia testa e alle mie orecchie.” Considerando che a volte indosso occhiali da sole per quattro (o più) ore alla volta, non va bene.

Nonostante mi stiano stretti alla testa, non restano a posto molto bene, soprattutto se sto sudando. Scivolano costantemente verso il basso e questo mi fa impazzire. Ancora una volta, questo non è un problema che affronto con nessuno dei miei altri occhiali da sole.

Parlando di sudorazione, questo è un altro grande cruccio che ho con le Stories: non sono resistenti all'acqua. Di solito, le persone non indossano occhiali da sole sotto la pioggia, cosa che ho capito, ma qui l'appello è audio e immagini, che potresti volere se vieni sorpreso dalla pioggia. Se sono in bici, ad esempio, non mi tolgo gli occhiali da sole sotto la pioggia, anzi, servono come protezione fondamentale per gli occhi. Ma se mi beccano sotto la pioggia con le Storie accese, rischio di rovinarle.

Solo una così grande svista, secondo me.

Conclusione: non vale i soldi

Cameron Summerson

Volevo trovare alcune qualità redentrici con le storie, ma onestamente, sto lottando. Le fotocamere non sono eccezionali ed è difficile ottenere uno scatto ben inquadrato, preferisco estrarre il telefono per catturare esattamente ciò che voglio. Lo stesso vale per il video.

L'esperienza audio è buona, ma non è abbastanza discreta e distrugge completamente la batteria. Anche i controlli touch fanno schifo. Gli occhiali sono troppo stretti ma in qualche modo non rimangono al loro posto.

E questo senza nemmeno prendere in considerazione il tie-in di Facebook. Quando ho ricevuto questi occhiali per la prima volta e ho iniziato a indossarli, ho avuto una realizzazione: non mi rendevo conto di quanto non mi fidassi di Facebook finché non ho lasciato che mi mettesse una fotocamera e un microfono sul viso. Con le recenti notizie che hanno evidenziato quanto Facebook sia davvero cattivo, è ancora più inquietante.

Il mio consiglio? Evita le storie. Per meno soldi, puoi ottenere dei normali Wayfarer e un set di cuffie a conduzione ossea. Certo, non avrai le fotocamere attaccate al viso, ma sono comunque al limite del valore, quindi consideralo un bonus. Basta usare il telefono, sarai più felice.

Valutazione: 3/10 Prezzo: $ 299 Acquista su Amazon

Ecco cosa ci piace< /h3>

  • Uso versatile
  • Buon audio

E cosa non facciamo

  • Durata della batteria terribile
  • Le fotocamere non sono eccezionali
  • Aderiscono perfettamente
  • L'audio non è affatto discreto
  • < li>Il case è enorme e ingombrante

  • Requisito di Facebook