Il Primo Ministro Modi incontra Scott Morrison prima di Quad, parla con i migliori CEO degli investimenti

0
62

Il Primo Ministro Narendra Modi con il Primo Ministro australiano Scott Morrison. (Foto: Twitter/@PMOIndia)

Una settimana dopo che il Primo Ministro australiano Scott Morrison telefonò al Primo Ministro Narendra Modi per parlargli del patto Australia-Regno Unito-Stati Uniti (AUKUS) che stava per essere annunciato, i due leader si sono incontrati giovedì a Washington DC.

L'incontro ha avuto luogo il giorno prima del summit dei leader Quad in persona, che sarà ospitato dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden .

PM Modi negli Stati Uniti e vertice UNGA |Segui gli aggiornamenti in tempo reale

Il portavoce ufficiale del Ministero degli Affari Esteri Arindam Bagchi ha twittato, “Un altro capitolo della nostra partnership strategica globale con l'Australia!”

Ha detto che Modi e Morrison hanno discusso di “regional & sviluppi globali, nonché la cooperazione bilaterale in corso in aree relative a Covid-19, commercio, difesa, energia pulita e di più.”

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

L'handle ufficiale del Primo Ministro ha twittato: “Promuovere l'amicizia con l'Australia… Hanno discusso un'ampia gamma di argomenti volti ad approfondire i legami economici e interpersonali tra India e Australia”.

Il Primo Ministro incontrerà il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris e Il primo ministro giapponese uscente Yoshihide Suga nelle prime ore di venerdì, ora dell'India.

Venerdì sera alle 20:30 IST — 11:00 a Washington DC — Modi incontrerà il presidente Biden alla Casa Bianca, a cui seguirà il vertice dei leader del Quad.

Oltre alla strategia indo-pacifica, i leader dovrebbero discutere la situazione in Afghanistan, i vaccini contro il Covid, le catene di approvvigionamento globali resilienti, i cambiamenti climatici e le tecnologie nuove ed emergenti.

Notizie principali in questo momento

Clicca qui per ulteriori informazioni

Un patto o un quadro sulle catene di approvvigionamento globali, con un occhio alla Cina, dovrebbe essere adottato dai leader del Quad dopo il vertice di alto profilo.

Questo sarà l'evento chiave della visita, che è dovrebbe svolgersi venerdì alle 23:30, ora dell'India.

Il vertice del Quad si svolge a pochi giorni dalla firma da parte di Stati Uniti, Regno Unito e Australia di una nuova alleanza di sicurezza trilaterale per l'Indo-Pacifico nel tentativo di contrastare la crescente assertività della Cina nella regione.

Svelando l'ambiziosa iniziativa per la sicurezza, il presidente Biden, il primo ministro britannico Boris Johnson e il primo ministro australiano Scott Morrison hanno affermato in una dichiarazione congiunta che il patto promuoverà la stabilità nell'Indo Pacifico e sosterrà i loro valori e interessi condivisi.

Il patto, denominato AUKUS (Australia, Regno Unito, Stati Uniti), aiuterà l'Australia ad acquisire sottomarini a propulsione nucleare per contrastare il crescente potere della Cina nella regione strategicamente vitale.

L'India ha affermato che Quad e AUKUS “non sono raggruppamenti di natura simile” e poiché l'India non è parte di AUKUS, non è né rilevante né avrà alcun impatto sul Quad.

Il Modi – L'incontro di Biden sarà il loro primo incontro di persona da quando Biden ha assunto l'incarico a gennaio di quest'anno, anche se hanno parlato tre volte da novembre e hanno partecipato tre volte a vertici virtuali.

Giovedì, il primo ministro Modi ha iniziato la sua visita negli Stati Uniti con una serie di incontri con i massimi dirigenti di Qualcomm, Adobe, First Solar, General Atomics e Blackstone.

Ha discusso delle opportunità di investimento nei settori dell'elettronica e delle telecomunicazioni in India con Cristiano Amon, CEO di Qualcomm. Ciò includeva il Production Linked Incentive Scheme (PLI) per la progettazione e la produzione di sistemi elettronici (ESDM) lanciato di recente, nonché gli sviluppi nella catena di fornitura dei semiconduttori in India.

“Strategie per costruire l'ecosistema dell'innovazione locale in Si è discusso anche dell'India”, afferma una dichiarazione della MEA.

Fonti hanno affermato che Amon ha espresso entusiasmo per la collaborazione con l'India su ambiziosi programmi di trasformazione digitale, tra cui 5G e PM-WANI, tra gli altri.

“È il momento giusto per l'India non solo di produrre per il mercato indiano, ma anche di pianificare per servire i bisogni di altri paesi”, si è appreso ad aver detto.

Amon ha anche espresso interesse a collaborare con l'India nel campo dei semiconduttori. Fonti hanno affermato che il Primo Ministro gli ha assicurato che l'India lavorerà in modo proattivo alle proposte avanzate da Qualcomm.

Durante il suo incontro con Shantanu Narayen, presidente e CEO di Adobe, il Primo Ministro ha discusso della collaborazione in corso dell'azienda e dei futuri piani di investimento in India.

“Le discussioni si sono concentrate anche sul programma di punta dell'India Digital India e su l'utilizzo di tecnologie emergenti in settori come la salute, l'istruzione e la ricerca e sviluppo”, afferma la dichiarazione MEA.

Il CEO di Adobe ha espresso interesse a contribuire alla celebrazione del 75° anniversario dell'indipendenza dell'India. Ha espresso il desiderio di portare l'animazione video a ogni bambino in India, hanno detto le fonti.

Modi ha affermato che portare un'istruzione intelligente a ogni bambino è importante e questo rende la tecnologia molto importante. Ha affermato che nell'era di Covid è stata gettata la base per l'educazione digitale ed è ora di andare avanti, hanno affermato le fonti.

Il primo ministro e Narayen hanno entrambi sottolineato la creazione di centri di eccellenza nell'IA in India.

All'incontro del Primo Ministro con Mark Widmar, CEO di First Solar, la discussione ha riguardato il panorama delle energie rinnovabili in India, in particolare il potenziale dell'energia solare, e l'obiettivo di generare 450 GW di elettricità da fonti rinnovabili entro il 2030.

< p>“Si sono svolte anche discussioni sull'interesse di First Solar per la creazione di impianti di produzione in India utilizzando la loro esclusiva tecnologia a film sottile avvalendosi del programma Production Linked Incentive (PLI) lanciato di recente, oltre all'integrazione dell'India nelle catene di approvvigionamento globali”, il MEA ha detto.

Le fonti hanno affermato che Widmar ha espresso “felicità per le politiche indiane per il cambiamento climatico e le industrie correlate”.

Modi ha parlato dell'iniziativa “Un mondo, un sole e una rete e il suo potenziale”. Ha fatto riferimento all'obiettivo di 450 GW di energia rinnovabile e ha sottolineato l'attenzione dell'India sulla produzione di energia solare. Ha affermato che le aziende nel campo dell'energia solare potrebbero trarre il massimo vantaggio dagli schemi PLI, affermano le fonti.

Nel suo incontro con Vivek Lall, CEO di General Atomics, il Primo Ministro ha parlato della politica liberale sui droni dell'India e delle opportunità nel campo della produzione dovute allo schema PLI.

Lall ha affermato che l'India è una destinazione attraente per produzione di droni. Ha anche affermato che in India è possibile creare un hub dedicato ai droni per supportare l'ecosistema dei droni.

Durante il suo incontro con il Primo Ministro, Stephen Schwarzman, CEO di Blackstone, ha parlato dell'investimento di Blackstone in India e dei piani dell'azienda per aumentarlo ulteriormente.

Le fonti hanno affermato che Modi ha affermato che ci sono enormi possibilità. per l'ulteriore espansione della partnership di Blackstone in India, e ha elaborato le riforme attuate nel paese. Ha parlato in particolare della monetizzazione degli asset e delle iniziative di bad bank.

📣 The Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd