Caso di furto di carbone: HC nega il provvedimento provvisorio ad Abhishek Banerjee, moglie contro la citazione di ED

0
35

MP TMC Abhishek Banerjee (foto d'archivio)

L'Alta Corte di DELHI martedì ha rifiutato di concedere qualsiasi provvedimento provvisorio al deputato del Congresso Trinamool Abhishek Banerjee e a sua moglie Rujira Banerjee nel caso in cui contestava la citazione emessa loro dalla Direzione dell'applicazione (ED) e ha chiesto all'agenzia centrale di presentare una risposta entro tre giorni . La coppia ha chiesto una direzione per non essere convocata a Delhi e qualsiasi ulteriore interrogatorio su di loro venga effettuato solo a Calcutta.

Sono stati convocati in un caso di riciclaggio di denaro registrato dall'agenzia in relazione a CBI& #8217;s presunto caso di estrazione illegale e furto di carbone dalle aree in affitto di Eastern Coalfields Ltd, secondo la petizione presentata alla corte.

Il procuratore generale aggiuntivo SV Raju ha sostenuto dinanzi alla corte che non vi sono divisioni geografiche ai sensi della legge sulla prevenzione del riciclaggio di denaro, a differenza delle stazioni di polizia che hanno giurisdizioni territoriali.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

“Non esistono vincoli di questo tipo per quanto riguarda il PMLA. L'intera India è una stazione di polizia ai fini del PMLA. Non esiste una stazione di polizia per quanto riguarda la PMLA”, ha affermato Raju, rispondendo a un argomento secondo cui Banerjee può essere interrogato solo all'interno del distretto giurisdizionale di Calcutta.

ED ha anche affermato che Banerjee ha un indirizzo a Delhi e normalmente si presume che sua moglie sarà lì. “Ma abbiamo con noi documenti che dimostrano che alla data in cui la moglie ci ha risposto che non può venire a Delhi, era in un salone di bellezza a Delhi. Abbiamo prove che possiamo produrre. Mi dispiace che nel nostro ufficio non abbiamo lo stesso trattamento di un salone di bellezza”, ha detto Raju alla corte.

Per quanto riguarda il commento sulla visita al salone di bellezza, l'avvocato senior Kapil Sibal, in rappresentanza dei firmatari, ha sostenuto che non è il tipo di presentazione che si aspetta da un procuratore generale aggiuntivo. Il procuratore generale Tushar Mehta, che era anche comparso nella questione, ha chiarito che non si trattava di “un argomento sarcastico” e Raju stava “semplicemente dicendo” che era a Delhi e hanno prove che fosse stata nel salone di bellezza.

Abhishek e Rujira hanno sostenuto dinanzi alla corte che non esiste alcuna giurisdizione per l'unità investigativa capo dell'ED con sede a Delhi per assumere poteri investigativi nel caso “poiché lo stesso avrebbe potuto essere indagato solo dall'ufficio zonale interessato a Kolkata ”.

Presentando che sono stati ripetutamente convocati a Delhi, la loro petizione sostiene che la coppia deve essere esaminata a Calcutta in conformità con le disposizioni del PMLA e del CrPC. “Che a una donna sia concesso un maggior grado di protezione ai sensi dell'articolo 160 Cr.P.C., che prevede che una donna non sia tenuta a frequentare un luogo diverso da quello in cui risiede. Che la reiterata citazione all'Attore n. 2, che è una donna, a comparire davanti al Convenuto è ex facie illegale e malafede e quindi si chiede l'intervento di questa On. ” si legge.

Sostenendo di nutrire serie apprensioni circa l'equità dell'indagine condotta dall'ED, la coppia ha anche affermato che l'agenzia sta adottando un atteggiamento di scelta “rispetto a determinate persone e sta dando indebiti benefici e protezione a individui complici e in cambio estraendo loro dichiarazioni false, infondate e dannose”.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd