OnePlus 9T è stato cancellato, afferma il CEO Pete Lau

0
37
Cameron Summerson

< p>OnePlus segue tutte le sue versioni telefoniche con dispositivi della serie T aggiornati, come OnePlus 7T e 8T. Ma i fan in attesa di acquistare un OnePlus 9T sono sfortunati. L'azienda sta rivedendo la sua strategia di vendita in quanto si fonde con il marchio gemello Oppo e, di conseguenza, OnePlus 9T viene ufficialmente cancellato.

“Quest'anno non lanceremo un prodotto della serie T .” Questa è una citazione del CEO di OnePlus Pete Lau, che ha confermato la cancellazione del 9T in una tavola rotonda con The Verge. Come dice lui, Oneplus non lancerà un dispositivo di punta fino al 2022, quando farà il suo debutto il primo telefono con una versione unificata di OnePlus’ OxygenOS e ColorOS di Oppo.

In teoria, il sistema operativo unificato combinerà OxygenOS’ design veloce e leggero con affidabilità e funzionalità personalizzate di ColorOS. Ridurrà anche i tempi di sviluppo per i team di sviluppo OnePlus e Oppo, ora uniti, il che dovrebbe comportare aggiornamenti più frequenti e un supporto software esteso per i dispositivi futuri.

Lau afferma che le basi di codice OxygenOS e ColorOS sono state unite a giugno e che i dispositivi della serie 9 OnePlus riceveranno la prima beta questo ottobre. La beta arriverà sui dispositivi OnePlus della serie 8 a dicembre e, alla fine, troverà la sua strada su tutti i dispositivi OnePlus che ricevono ancora supporto software. (Le ammiraglie OnePlus ottengono tre anni di supporto, i dispositivi Nord due anni e i dispositivi Nord serie N un anno.)

Ci aspettiamo di vedere OnePlus cambiare molto nei prossimi anni e il &# 8220;nuovo” sistema operativo è solo un piccolo assaggio del futuro. Oppo e OnePlus stanno ora collaborando su nuovi prodotti e, di conseguenza, le aziende devono adeguare le proprie strategie di vendita per massimizzare i profitti. Inoltre, alcune delle menti di talento di OnePlus potrebbero essere rilasciate o sostituite. Un rapporto di Bloomberg mostra che Oppo e OnePlus hanno unito i loro team di ricerca e sviluppo, portando a licenziamenti e licenziamenti di massa.

Detto questo, siamo ottimisti sulla fusione di OxygenOS e ColorOS. Pete Lau afferma che, sebbene i sistemi operativi siano tecnicamente identici, le funzionalità esclusive e il design del software aiuteranno a differenziare i telefoni OnePlus dai telefoni Oppo.

Fonte: The Verge