Gara d'appalto per cavi marittimi “truccata”: il pannello deciderà il destino del progetto

0
58

Il progetto di connettività via cavo sottomarino KLI è stato approvato dal governo nel dicembre 2020 con un esborso di Rs 1.072 crore e dovrebbe essere completato entro maggio 2023.

È probabile che l'Empowered Technology Group (ETG), guidato dal Principal Scientific Advisor del governo, si riunirà presto per decidere sul destino della connettività sottomarina in fibra ottica delle isole Kochi-Lakshsadweep (KLI) dopo che le società nazionali hanno affermato che le condizioni dell'offerta “truccate ” per incontrare la tecnologia supportata da una sola azienda, hanno detto fonti.

L'ETG, che ha anche il presidente della Commissione per l'energia atomica, il presidente della Commissione spaziale, il presidente dell'Organizzazione per la ricerca e lo sviluppo della difesa, il i segretari del Ministero dell'elettronica e della tecnologia dell'informazione, del Dipartimento delle comunicazioni e del Dipartimento di scienza e tecnologia, avrebbero dovuto incontrarsi la scorsa settimana, hanno affermato fonti.

L'incontro, tuttavia, ha dovuto essere rinviato dopo che il Niti Aayog e l'ufficio del National Security Advisor hanno chiesto maggiori chiarimenti sulle attuali capacità delle compagnie nazionali, insieme ai dettagli della gara di connettività sottomarina in fibra ottica del KLI.

https: //images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Le società nazionali, sotto l'egida del Telecom Equipment and Services Export Promotion Council (Tepc) e della Telecom Equipment Manufacturers Association of India (Tema) hanno presentato dichiarazioni a Neeraj Sinha, il consulente senior per le comunicazioni digitali di Niti Aayog, che ha cercato di sapere dai due enti di settore le capacità delle imprese indiane.

In risposta alle rappresentazioni inviate via e-mail dai due enti del settore, Sinha aveva cercato di conoscere la lunghezza massima del cavo sottomarino in fibra ottica che finora era stato prodotto in India da società indigene, la capacità produttiva totale dei cavi e il tempo in cui oltre al costo necessario per commissionare un nuovo impianto vicino alla costa indiana. L'Indian Express ha esaminato una copia della conversazione inviata via email. Nella sua risposta a Sinha, Tema ha affermato che sia il Dipartimento delle telecomunicazioni (DoT) che Bharat Sanchar Nigam Limited (BSNL), che è l'agenzia esecutrice del progetto KLI, insistevano sul fatto che gli offerenti dovevano avere almeno 10-12 anni di esperienza nella produzione e posa di cavi sottomarini in fibra ottica, era impossibile per le società nazionali anche solo pensare di fare un'offerta.

Il progetto di connettività del cavo sottomarino KLI è stato approvato dal governo nel dicembre 2020 con un esborso di Rs 1.072 crore e dovrebbe essere completato entro maggio 2023.

Aziende nazionali che producono cavi in ​​fibra ottica e altri prodotti correlati apparecchiature, tuttavia, hanno affermato che le condizioni dell'offerta sono state così modificate che nessun attore internazionale o nazionale, ad eccezione di NEC India, una consociata indiana di una società giapponese, ha potuto partecipare al progetto.

In una lettera del 31 agosto inviata a S Gopalakrishnan, il segretario aggiuntivo dell'ufficio del primo ministro, il Tepc ha affermato che, nonostante le obiezioni dell'ETG sul capitale, sui costi operativi e di manutenzione del progetto, il comitato di alto livello del DoT ha ignorato i suggerimenti.

Secondo l'ente del settore Tema, l'offerta BSNL include una condizione che la tecnologia deve essere basata su ripetitori, che è disponibile solo con tre società in tutto il mondo.

“Le suddette 3 società normalmente lavorano in tandem o, in altre parole, lavorano nelle proprie regioni, ovvero NEC lavora in Asia mentre altre due società non fanno offerte in Asia. Pertanto, aggiungendo un singolo segmento ripetitivo, BSNL ha assicurato che nessun concorrente, né della società indiana né di qualsiasi altro paese, potesse partecipare alla gara”, ha affermato Tepc nella sua lettera del 31 agosto al PMO.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie economiche, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd