Jaipur: rilevati altri 10 casi di virus Zika

0
65

Il virus Zika, trasmesso attraverso la zanzara Aedes aegypti, provoca febbre, eruzioni cutanee, congiuntiviti, dolori muscolari e articolari.

Altre dieci persone nel distretto di Jaipur del Rajasthan sono risultate positive al virus Zika, portando il numero totale di tali casi a 42, ha detto venerdì un funzionario del ministero della Sanità dell'Unione.

Tutti i 10 casi sono stati rilevati nell'area di Shastri Nagar a Jaipur.

Le cifre sono state pubblicate dal dipartimento della salute del Rajasthan dopo una riunione di revisione presieduta dal segretario capo aggiuntivo, medico e sanitario, Veenu Gupta venerdì.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

“Trenta dei 42 pazienti ora stanno bene dopo il trattamento”, ha detto un funzionario del dipartimento dopo la riunione di revisione in cui sono state discusse le misure adottate per contenere la situazione.

La maggior parte dei casi è stata rilevata nell'area di Shastri nagar, dove sono in corso l'appannamento e altre attività anti-larve per prevenire la diffusione del virus. Il primo caso era emerso il 22 settembre.

Il dipartimento ha anche emesso un avviso per le donne incinte che soggiornano fuori Shastri Nagar di non visitare l'area.

Una sala di controllo è stata attivata presso il Centro nazionale per il controllo delle malattie per monitorare la situazione.

Il numero di squadre di monitoraggio a Jaipur è stato aumentato da 50 a 170 ed è stato creato un reparto di isolamento speciale presso il Centro di addestramento di Hira Bagh per curare lo Zika pazienti affetti da virus.

Un team del National Institute of Malaria Research (NIMR) ha recentemente trovato il virus Zika in alcune zanzare prelevate come campioni da Shastri Nagar, portando a sospettare che siano dietro l'infezione.

La dottoressa Neena Valecha, la direttrice del NIMR, aveva affermato in precedenza che il virus sembra essere trasmesso localmente.

Al governo statale è stato fornito materiale informativo, educativo e di comunicazione (IEC) preparato per creare consapevolezza sul virus Zika e sulle strategie di prevenzione.

Il virus Zika, trasmesso attraverso la zanzara Aedes aegypti, provoca febbre, eruzioni cutanee, congiuntiviti, dolori muscolari e articolari. È dannoso per le donne in gravidanza, in quanto può portare alla microcefalia, una condizione in cui la testa di un bambino è significativamente più piccola del previsto, nei neonati.

In India, il primo focolaio è stato segnalato ad Ahmedabad nel gennaio 2017 e il secondo nel distretto di Krishnagiri del Tamil Nadu nel luglio dello stesso anno. Entrambi questi focolai sono stati contenuti con successo attraverso un'intensa sorveglianza e la gestione dei vettori, aveva affermato in precedenza il ministero.

La malattia continua a essere sui radar di sorveglianza del ministero della Sanità dell'Unione anche se non è più un'emergenza di sanità pubblica internazionale. Preoccupazione sotto notifica dell'OMS dal 18 novembre 2016.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.