Scadenza per Infosys scaduta, ma i problemi del portale I-T rimangono: rimborso, errori di verifica elettronica

0
51

Infosys ha ricevuto nel 2019 il contratto per lo sviluppo del portale | Reuters

Il termine stabilito dal governo per Infosys per risolvere i problemi nel portale dell'imposta sul reddito è scaduto mercoledì, ma i contribuenti hanno continuato a sollevare preoccupazioni per i problemi. Esperti fiscali e contribuenti hanno segnalato vari problemi continui durante la presentazione delle dichiarazioni come preconvalida ritardata da parte delle banche, problemi nella registrazione del certificato di firma digitale, impossibilità di presentare il rinvio nei casi di accertamento in corso, mancata riemissione delle richieste di rimborso ed errori nella verifica elettronica del ritorna.

Il 23 agosto il ministero delle Finanze aveva “convocato” l'amministratore delegato di Infosys e l'amministratore delegato Salil Parekh per spiegare i problemi che hanno causato l'interruzione del portale sviluppato dal software major. Nell'incontro con Parekh del 23 agosto, il ministro delle finanze Nirmala Sitharaman aveva espresso “profonda delusione” per i problemi persistenti per più di due mesi dopo il lancio del portale e aveva dato a Infosys una scadenza del 15 settembre per risolvere i problemi.

< p>Dopo oltre tre mesi dal lancio, avvenuto il 7 giugno, i contribuenti hanno continuato a lamentarsi dei disguidi sul portale. “Le informazioni non vengono aggiornate sul portale I-T a causa del fatto che non siamo in grado di presentare richieste di riemissione di rimborso poiché il portale mostra che “non ci sono errori di rimborso per sollevare richieste di riemissione”. Inoltre, la risposta all'opzione della domanda in sospeso non funziona. Non siamo in grado di vedere lo stato della domanda del valutatore. Il messaggio che appare sul portale è: l'avviso per le richieste prima dell'a.a. 2020-21 sarà reso disponibile a breve”, ha affermato Mukul Bagla, presidente, comitato per le imposte dirette, Camera di commercio del dottorato di ricerca. Bagla ha aggiunto che ci sono difficoltà nel deposito di ITR 2 e 3, la rettifica ai sensi della Sezione 154 non può essere presentata elettronicamente.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Nangia & Il partner di Co LLP Shailesh Kumar ha affermato che sebbene il governo abbia indicato di essere a conoscenza delle sfide del portale estendendo i termini per la presentazione delle dichiarazioni, ma esiste una vera difficoltà per i contribuenti, che hanno pagato l'imposta di autovalutazione, ma non sono in grado di presentare ITR a causa del portale problemi. “Sono ancora tenuti a pagare gli interessi all'1% al mese (tranne gli anziani, che hanno pagato le tasse intere entro il 31 luglio) per il ritardo nella presentazione dell'ITR. Il governo dovrebbe concedere una rinuncia agli interessi a quei contribuenti, che hanno già pagato l'intero debito fiscale, se presentano il loro ITR entro il termine prorogato del 31 dicembre”, ha affermato.

< p>“In alcuni giorni, il portale funziona bene, in altri giorni affronta problemi tecnici in alcuni moduli. Anche se il funzionamento è migliorato nelle ultime settimane, persistono ancora problemi che rendono difficile per alcuni contribuenti la presentazione dell'ITR”, ha aggiunto. Le domande inviate da The Indian Express all'Income Tax Department e Infosys su questo argomento sono rimaste senza risposta.

La scorsa settimana l'ufficio delle imposte sul reddito aveva prorogato varie scadenze per la presentazione delle domande, citando le difficoltà segnalate dai contribuenti. La scadenza per gli ITR per le persone i cui conti non devono essere sottoposti a revisione è stata prorogata al 31 dicembre rispetto alla precedente proroga del 30 settembre, mentre quella per le aziende è stata prorogata al 15 febbraio 2022. L'8 settembre, il dipartimento ha dichiarato numerosi problemi tecnici sul nuovo portale ITR vengono progressivamente risolti.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd