Papa Francesco dice che l'aborto è “omicidio”, ma i vescovi degli Stati Uniti non dovrebbero essere politici

0
72

File immagine di Papa Francesco. (Reuters)

Papa Francesco ha detto mercoledì che l'aborto è “omicidio”, anche subito dopo il concepimento, ma sembrava criticare alcuni vescovi cattolici statunitensi per aver affrontato la pro-scelta del presidente degli Stati Uniti Joe Biden posizione in modo politico piuttosto che pastorale.

Durante il volo di ritorno dalla Slovacchia, a Francesco è stato chiesto un parere sul dibattito all'interno della Conferenza episcopale degli Stati Uniti, se a Biden, che è cattolico, debba essere negata la comunione a causa del suo sostegno al diritto di scelta di una donna anche se personalmente è contrario all'aborto.

“Non ho mai negato la comunione a nessuno. Ma non ho mai saputo di avere davanti a me qualcuno come hai descritto, questo è vero,” ha detto, senza approfondire.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Lo scorso giugno, una conferenza divisa dei vescovi cattolici degli Stati Uniti ha votato per redigere una dichiarazione sulla comunione che potrebbe ammonire i politici cattolici, incluso Biden.

“La comunione non è un premio per il perfetto … la comunione è un dono, la presenza di Gesù e della sua chiesa,” disse il papa.

“L'aborto è omicidio.. Chi pratica aborto uccide,” disse.

“Alla terza settimana dal concepimento, spesso anche prima che la madre si renda conto (di essere incinta), tutti gli organi lo sono già (iniziano a svilupparsi). È una vita umana. Periodo. E questa vita umana va rispettata. È molto chiaro,” ha detto.

Leggi anche |L'amministrazione Biden presenta una mozione per bloccare il divieto di aborto in Texas

“Scientificamente, è una vita umana,” ha detto.

Martedì, l'amministrazione Biden ha chiesto formalmente a un giudice federale di bloccare l'applicazione di una nuova legge del Texas che vieta in modo efficace quasi tutti gli aborti nello stato con un nuovo disegno legale che gli oppositori dicono sia destinato a contrastare sfida in tribunale.

La legge sostenuta dai repubblicani vieta gli aborti eseguiti una volta che l'attività cardiaca è stata rilevata nell'embrione, in genere a partire dalle sei settimane di gestazione. leggi di più

La legge della Chiesa dice che un cattolico che si procura un aborto si scomunica automaticamente dalla Chiesa.

Leggi anche |L'aborto non è più un crimine in Messico, ma la maggior parte delle donne non può ancora ottenerlo

Ma non esiste una politica chiara sui politici cattolici che affermano di non avere scelta come funzionari eletti per sostenere il diritto all'aborto anche se sono personalmente contrari.

Ciò ha portato ad accesi dibattiti nella Chiesa degli Stati Uniti.

Il papa ha affermato che i vescovi dovrebbero affrontare il problema in modo pastorale anziché politico.

“Un pastore lo sa cosa fare in qualsiasi momento ma se esce dal processo pastorale della Chiesa diventa subito un politico,” disse Francis.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie dal mondo, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.