Puri Rath Yatra sarà senza devoti per il secondo anno consecutivo

0
47

Lo yatra è previsto per il 12 luglio e i rituali saranno confinati al tempio di Puri come da linee guida della Corte Suprema del 2020. (Foto d'archivio)

Per il secondo anno consecutivo, l'annuale Rath Yatra di Lord Jagannath e dei suoi fratelli nella città santa di Puri sarà condotto senza che alcun devoto aderisca ai protocolli di Covid-19, ha annunciato giovedì il governo dell'Odisha. Lo yatra è previsto per il 12 luglio e i rituali saranno confinati al tempio di Puri secondo le linee guida della Corte Suprema del 2020.

Notizie principali in questo momento

Fai clic qui per ulteriori informazioni

Secondo le regole stabilite dalla Corte Suprema, solo 500 persone possono trainare ciascuno dei carri. “I rituali saranno eseguiti con il minimo indispensabile di persone, come è stato fatto nel 2020. Per tutti i rituali come snana yatra, gundicha yatra, bahuda, suna bhesa, solo quelli con un risultato RT-PCR negativo o con una vaccinazione completa certificato può partecipare,” si legge la comunicazione ufficiale emessa dall'ufficio del commissario straordinario di rilievo.

In vista del Rath Yatra, solitamente frequentato da centinaia di migliaia di devoti in tempi normali, il governo ha deciso di chiudere tutti i punti di ingresso alla città di Puri, compresa la stazione ferroviaria, la fermata dell'autobus, le strade e i corsi d'acqua. Verrà imposto anche un coprifuoco in città per sette giorni a partire dal 12 luglio. Il festival termina dopo nove giorni quando le divinità tornano al tempio principale dal tempio di Gundicha.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.