Spiegazione: cosa ha causato l'interruzione di Internet di Fastly che ha colpito i principali siti Web a livello globale?

0
54

La maggior parte del traffico web in tutto il mondo oggi viene instradato tramite CDN.

Diversi grandi siti web in tutto il mondo sono interrotti per circa mezz'ora martedì a causa di un grave problema con la rete di distribuzione dei contenuti (CDN) del fornitore di servizi di cloud computing americano Fastly.

Interruzione globale di Internet: quali siti Web sono stati interessati?

Amazon.com, Reddit, Twitch, Spotify, Pinterest, Stack Overflow, GitHub, gov.uk, Hulu, HBO Max, Quora, PayPal, Vimeo e Shopify sono alcuni dei grandi nomi. I principali siti web di notizie interessati sono stati il ​​Financial Times, il Guardian, il New York Times, la CNN e Verge, per citarne alcuni.

La maggior parte degli utenti avrebbe visto un errore 503 durante il tentativo di accedere a questi siti Web, indicando che il browser non era in grado di accedere al server.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Che cos'è Fastly?

Fastly è un fornitore di servizi di cloud computing che offre CDN, edge computing e servizi di cloud storage. Verso le 15:28 IST, Fastly ha fornito un aggiornamento di stato dicendo: “Stiamo attualmente esaminando il potenziale impatto sulle prestazioni con i nostri servizi CDN”.

Circa un'ora dopo, Fastly ha dichiarato: “Il problema è stato identificato ed è stata applicata una correzione. I clienti potrebbero sperimentare un aumento del carico di origine quando i servizi globali ritornano”. Ha anche affermato che tutte le sue aree geografiche, comprese le tre stazioni che ha in India – Chennai, Mumbai e Nuova Delhi – soffrivano di “prestazioni degradate”.

Spiegazione del coronavirus

Clicca qui per ulteriori informazioni

Che cos'è un CDN?

Un CDN si riferisce a un gruppo di server geograficamente distribuiti che lavorano insieme per fornire una consegna rapida di contenuti Internet. Ospitano contenuti vicini ai fornitori di servizi di telecomunicazione’ reti. La maggior parte del traffico web in tutto il mondo oggi viene instradato tramite CDN.

Fonte: Fastly

Piattaforme come Netflix, Facebook, Amazon, quelle con grandi quantità di dati conservate in biblioteche globali, ospitano i loro contenuti geograficamente rilevanti più vicino a dove devono essere consumati. Ciò garantisce che il cliente finale possa accedere più rapidamente ai contenuti. Un altro motivo per cui le aziende si affidano a questi CDN è per proteggere i propri siti da picchi di traffico, attacchi DDOS (Distributed Denial of Service) e così via.

Questa non è la prima volta che un problema con CDN ha causato il blocco di molti altri siti Web dipendenti. In precedenza, nel 2020, Cloudflare, un'altra piattaforma cloud globale leader, aveva affrontato problemi che avevano avuto un impatto sui siti Web dei suoi clienti. Il problema tecnico di Cloudflare ha portato alla chiusura di siti come Discord, Feedly, Politico, Shopify e League of Legends.

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Clicca qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie spiegate, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

© The Indian Express (P ) Ltd