Firebrand Sudhakaran nominato capo dell'unità Kerala di Cong

0
36

K Sudhakaran (foto d'archivio)

Un mese dopo la demoralizzante sconfitta del Congresso alle elezioni dell'Assemblea in Kerala, martedì l'alto comando del partito ha nominato il deputato Lok Sabha K Sudhakaran presidente dell'unità statale e ha nominato tre lavoratori presidenti ad assisterlo.

Il deputato di Lok Sabha Kodikkunnil Suresh, uno dei contendenti per la carica di capo dello stato, continuerà a lavorare come presidente. PT Thomas e T Siddique saranno gli altri presidenti attivi.

Le fonti hanno affermato che il leader senior del Congresso Rahul Gandhi, un deputato del Wayanad del Kerala, ha trasmesso la decisione della leadership a Sudhakaran al telefono.

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

La nomina di Sudhakaran a presidente del Comitato del Congresso del Kerala Pradesh, significa che i vertici del Congresso hanno messo da parte le fazioni dominanti nell'unità statale guidata dall'ex primo ministro Oommen Chandy e dall'ex leader dell'opposizione Ramesh Chenithala.

Sebbene Sudhakaran, un focoso oratore, è ben radicato nella politica dello stato, fonti hanno affermato che entrambe le fazioni di Chandy e Chennithala non lo avrebbero preferito, se avesse avuto una scelta. Secondo loro, Chandy e Chennithala non hanno suggerito nomi per il posto del KPCC quando Tariq Anwar, responsabile dell'AICC, ha chiesto le loro opinioni: entrambi sapevano che l'alto comando stava prendendo in considerazione Sudhakaran.

Top News Right Now lista-correlata”>

  • L'agenda del G-7 quest'anno e cosa c'è dentro per l'India
  • 'Sul mio cadavere': Sibal esclude l'adesione al BJP, denuncia la defezione di Jitin
  • CM Adityanath fa appello a Shah, probabilmente incontrerà PM in mezzo al 'scontento' in UP
  • Clicca qui per ulteriori informazioni

    Un ex ministro, Sudhakaran è un MLA per quattro mandati e per la seconda volta deputato. È stato anche capo dell'unità del distretto di Kannur del partito ed è ora deputato della stessa circoscrizione di Lok Sabha.

    La direzione centrale del Congresso aveva precedentemente nominato V D Satheesan come capo dell'opposizione contro i desideri di Chenithala e Chandy. Un Chenithala sconvolto aveva quindi scritto al capo del Congresso Sonia Gandhi dicendo che si sentiva “umiliato”.

    Per ora, la sfida più grande di Sudhakaran è assicurarsi il sostegno sia di Chandy che di Chennithala. Dopo la sua nomina, Sudhakaran ha promesso una revisione completa dell'unità del partito.

    Sudhakaran è visto come un uomo forte che ha affrontato il CPI(M) in modo aggressivo e, a volte, violentemente, nella roccaforte di quest'ultimo a Kannur negli anni '90. Nel 1993, il lavoratore del CPI(M) Nalpadi Vasu fu ucciso da un colpo di arma da fuoco dall'ufficiale di sicurezza di Sudhakaran. Decenni dopo, ha giustificato l'azione dicendo che l'ufficiale aveva aperto il fuoco per proteggerlo e che il fucile era stato dato all'ufficiale per protezione e non per abbattere i corvi. Nel 1997, è stato arrestato per il suo presunto coinvolgimento nel tentativo di omicidio del segretario del Kannur CPI(M) EP Jayarajan nell'aprile 1995.

    Nel frattempo, poiché PT Thomas era considerato presidente dell'UDF, rimane da vedere se KV Thomas, il presidente in carica Thomas sostituito, sarebbe stato preso in considerazione per lo stesso post.

    📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

    Per tutte le ultime notizie sull'India, scarica l'app Indian Express.

    • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.

    © IE Online Media Services Pvt Ltd