Nuova variante T478K: principalmente in Messico, trovata anche in Europa

0
51

Nuova variante Covid-19 T478K: questa variante si sta diffondendo sempre più tra le persone del Nord America, in particolare in Messico. (NIAID-RML via AP, File)

Un'analisi di oltre un milione di sequenze genomiche di SARS-CoV-2 ha portato all'identificazione di una nuova variante che, nelle ultime settimane, si è diffusa soprattutto in Messico ma ha è stato trovato anche in Europa.

I biotecnologi dell'Università di Bologna hanno pubblicato il loro articolo sul Journal of Medical Virology, descrivendo la nuova variante, il cui nome scientifico è T478K. Come altri ceppi, questo presenta una mutazione nella proteina spike.

Spiegazione del coronavirus

Clicca qui per ulteriori informazioni

“Questa variante si sta diffondendo sempre più tra le persone del Nord America, in particolare in Messico. Ad oggi, questa variante copre oltre il 50% dei virus esistenti in quest'area”, ha affermato l'Università di Bologna citando il professor Federico Giorgi, coordinatore dello studio.

https://images.indianexpress.com/2020 /08/1×1.png

La variante si diffonde uniformemente tra maschi e femmine e fasce di età, afferma l'Università di Bologna sul suo sito web. Questa variante rappresenta il 52,8% di tutti i coronavirus sequenziati in Messico, mentre negli Stati Uniti si presenta solo nel 2,7% dei campioni sequenziati.

ISCRIVITI ORA 📣: The Express Explained Telegram Channel

Per quanto riguarda l'Europa, il variante si è diffusa debolmente in Germania, Svezia e Svizzera. In Italia è praticamente inesistente con solo 4 casi segnalati.

Fonte: Università di Bologna

📣 L'Indian Express è ora su Telegram. Fai clic qui per unirti al nostro canale (@indianexpress) e rimanere aggiornato con gli ultimi titoli

Per tutte le ultime notizie spiegate, scarica l'app Indian Express.

  • Il sito web di Indian Express è stato valutato GREEN per la sua credibilità e affidabilità da Newsguard, un servizio globale che valuta le fonti di notizie per i loro standard giornalistici.