Come Impostare un Personalizzato Cartella di Avvio di Windows File Explorer

0
3698

Windows 10 File Explorer si apre per un Rapido Accesso per impostazione predefinita, Windows 7, Windows Explorer si apre alle Librerie. Se si preferisce l’icona sulla Barra delle applicazioni aprire in una cartella a tua scelta, però, ecco come fare che questo accada.

File Explorer in Windows 10

Per modificare la cartella di avvio predefinita in Windows 10 File Explorer, aprire Esplora risorse e passare alla cartella che si desidera aprire per impostazione predefinita, ma non aprirlo. Invece, fare clic destro sulla cartella e selezionare “Crea collegamento” dal menu a comparsa.

Un collegamento che viene creata una cartella nella stessa posizione della cartella. Selezionare il collegamento e premere il tasto F2 per rinominare il collegamento al File Explorer.

Poiché si sta modificando il File Explorer di scelta rapida sulla Barra delle applicazioni, con una cartella personalizzata, probabilmente si desidera modificare dalla cartella standard icona utilizzata in Esplora File. A tale scopo, fare clic sul nuovo collegamento e selezionare “Proprietà” dal menu a comparsa.

Assicurarsi scheda “Collegamento” è attiva la finestra di dialogo Proprietà e quindi fare clic su “Cambia Icona”.

Stiamo andando a prendere il File sull’icona di Esplora dal explorer.exe file stesso. Nella finestra di dialogo Cambia Icona, inserire il seguente casella “cerca icone nel file” casella e premere Invio.

%windir%explorer.exe

Quindi, fare clic sul File standard Explorer icona nell’angolo superiore sinistro della finestra “Selezionare un’icona dall’elenco di seguito” casella e fare clic su “OK”.

Fare clic su “OK” per chiudere la finestra di dialogo Proprietà.

Selezionare il nuovo collegamento in Esplora File e premere Ctrl+C per copiarlo. Quindi, passare alla cartella seguente.

C:UsersLoriAppDataRoamingMicrosoftInternet ExplorerQuick LaunchUtente AppuntatoBarra Delle Applicazioni

Prima di incollare il File personalizzato Explorer collegamento in questa cartella, si consiglia di copiare e incollare il collegamento iniziale in un’altra posizione in modo da avere una copia di backup del collegamento. Si può tornare a utilizzare la cartella di avvio predefinita, nel qual caso si può semplicemente copiare e incollare il collegamento iniziale per la cartella di cui sopra.

Premere Ctrl+V per incollare il collegamento nella Barra delle applicazioni la cartella. Apparirà la seguente finestra per assicurarsi che si desidera sostituire il file già presenti nella cartella. Fare clic su “Sostituisci il file di destinazione” per continuare.

Ora, quando si fa clic sul File Explorer icona sulla Barra delle applicazioni, File Explorer si apre la cartella che hai scelto.

Si noti che se si elimina la cartella che hai utilizzato per creare il collegamento personalizzato, la seguente finestra di dialogo viene visualizzata quando si fa clic sull’icona di Esplora File sulla Barra delle applicazioni. Per ripristinare la cartella, fare clic sul pulsante “Ripristina”. La cartella viene spostata dal Cestino torna alla sua posizione originale.

Esplora risorse di Windows in Windows 7

Quando si fa clic sull’icona di Windows Explorer su Windows 7 Barra delle applicazioni, si apre alle Librerie visualizzare per impostazione predefinita. Si potrebbe non utilizzare le Librerie funzione, o forse si desidera impostare un percorso diverso che si utilizza più spesso.

Per cambiare la cartella di avvio di Windows Explorer sulla Barra delle applicazioni, stiamo andando a modificare il collegamento sulla Barra delle applicazioni. Aprire Esplora risorse, passare alla cartella che si desidera utilizzare, quindi selezionare e copiare il percorso dalla casella percorso. Questo rende più facile per aggiungere il percorso corretto per il collegamento.

Ora, ti consente di modificare le proprietà di Windows Explorer di scelta rapida sulla Barra delle applicazioni. Per fare questo, fare clic destro su Esplora risorse di Windows di scelta rapida sulla Barra delle applicazioni. Quindi, fare clic su ” Windows Explorer” opzione nel menu a comparsa e selezionare “Proprietà” dal menu a comparsa.

Assicurarsi scheda “Collegamento” è attiva la finestra di dialogo Proprietà. Posizionare il cursore alla fine del testo in “Target” casella e premere Ctrl+V per incollare il percorso è stato copiato.

NOTA: Se il percorso è stato copiato ha spazi, racchiudere l’intero percorso tra virgolette doppie.

Ora, quando si fa clic sull’icona di Windows Explorer sulla Barra delle applicazioni, File Explorer si apre la cartella che hai scelto.

Se la cartella è aggiunto l’Esploratore di Windows l’icona sulla Barra delle applicazioni in Windows 7 non esiste (forse si è spostato o eliminato), la cartella di avvio di default i Miei Documenti.

Per ripristinare Windows 10 sull’icona di Esplora File di default della cartella di avvio, è sufficiente copiare l’originale di scelta rapida che è stato eseguito il backup per il C:UsersLoriAppDataRoamingMicrosoftInternet ExplorerQuick LaunchUtente Appuntatocartella Barra delle applicazioni. In Windows 7, è possibile ripristinare la cartella di avvio predefinita in Windows Explorer di default aprendo le proprietà del collegamento sulla Barra delle applicazioni di nuovo e di eliminare il percorso si è aggiunto nella casella di Destinazione.