Un record, con il crollo dell’Euro-economia

0
102

Il segno Meno è, e rimane, il 12,1 per cento. Questi coprono l’economia dell’Eurozona è crollato nel secondo trimestre. In europa, ufficio di statistica ha confermato una stima iniziale. Al di fuori dell’area dell’Euro si colpisce la Polonia rigido.

La sede del l’Euro-guardiani della BCE a Francoforte

Il declino nella produzione economica Corona-mesi da aprile a giugno, è il più grande dal momento che le statistiche iniziato nel 1995. Le misure per contenere l’epidemia aveva messo davanti a tutti, nel mese di aprile, gran parte dell’economia Lahm: negozi, Alberghi e Ristoranti doveva essere vicino, fabbriche chiudono, gli eventi.

Il break-in è stata seguita da un significativo calo nel primo trimestre. Nei mesi di gennaio e Marzo, il prodotto interno lordo (PIL) si è ridotto nell’area della moneta al 3,6 per cento. Nel secondo trimestre dell’anno, tutti Euro-Stati che hanno riportato un calo nel rendimento economico, anche se in misura differente.

La germania è venuto in con un calo del 10,1 per cento, ancora relativamente indenne, così come i paesi Bassi, con un meno 8,5 per cento. In contrasto, l’Italia ha registrato un calo del 12,4%, in Francia del 13,8% e la Spagna del 18,5 per cento.

Recessione in Polonia

La polonia, che non fa parte dell’Eurozona, in modo che la sua moneta, è ora nella sua prima recessione dalla fine del regime Comunista nel paese per più di tre decenni fa. Il prodotto interno lordo è diminuito nel secondo trimestre dell ‘ 8,9%, trimestre su trimestre, l’ufficio nazionale di statistica ha annunciato venerdì. Nel primo trimestre, il polacco aveva ridotto il potere economico, se solo lo 0,4 per cento.

Per l’intera Europa, la maggior parte degli esperti per il prossimo trimestre, si aspettano un ritorno alla crescita. Gli Stati dell’Eurozona aveva cominciato, a partire da maggio con semplificando la Corona misure. Infine, i segnali di ripresa dell’economia nel terzo trimestre è aumentato di conseguenza. Il governo tedesco, ma avverte che il recupero dipende in gran parte dalla pandemia corso Nel paese e all’estero.

ar/bea (dpa, rtr, afp)