Basket in carrozzina giocatori sono pazza a IPC

0
48

La decisione del pci, nove di basket in carrozzina giocatori e giocatori di basket in Paralimpiadi-di privare del diritto, sulle onde. La chiamata per una soluzione transitoria, è più forte – non solo l’Interessato.

“Sono distrutto e anche arrabbiato per questa decisione”, dice l’Australiano Annabelle Lindsay di DW. “Non solo per me ma anche per il mio Team, gli altri otto non approvati gli atleti, e il futuro del nostro sport”. Il 22-Year-old è uno dei nove di basket in carrozzina, piscina e giocatori di basket, che è stato aperto di recente, il grado di invalidità è sufficiente, secondo le regole di classificazione dell’International Paralympic Committee (IPC), per essere in grado di Paralimpiadi e competere.

“Quello che ho amato di più sul basket in carrozzina, è stato il fatto che è l’inklusivste Sport nel mondo”, ha detto Lindsay. “E’ davvero triste che l’IPC ha portato via da noi in questo Sport.” Non è che alla fine della loro carriera sportiva e vuole concentrarsi ora su istruzione e formazione professionale: “sono fisicamente in grado di operare un Non-sport disabili, ma non considerati ‘disabili’ abbastanza per essere sullo Sport Paralimpici per partecipare.”

“Mi si spezza il cuore”

Fino alla primavera del 2016, Lindsay è stata considerata come una delle stelle nascenti del the Australian women’s basket. Ha avuto una borsa di studio di un’Università americana, e sognava una carriera nella WNBA, il North American women’s professional League. Ma poi ha slogato il ginocchio destro. Dopo l’intervento, il dolore, i Medici le diagnosticarono l’Osteoartrite, la cartilagine perdita è rimasto. Questo significava la fine della loro “normale” carriera cestistica. Lindsay spostato la sedia a rotelle giocatori e qualificato con la squadra nazionale Australiana, il “Australia, Alianti”, per i giochi Paralimpici di Tokyo.

“Penso che sia molto ingiusto, ha dichiarato di essere un atleta per circa tre settimane prima di quello originariamente previsto inizio dei giochi per non essere ammissibili per la partecipazione”, dice l’Australiano, “anche se abbiamo sacrificato negli ultimi quattro anni di vita di una Formazione specifica per le Paralimpiadi del 2020 a Tokyo.” Inoltre, il 17-anno-vecchio compagno di squadra Teisha Shadwell caduto attraverso le crepe del DAC. “Mi si spezza il cuore,” disse l’altro, i giocatori di sesso femminile di “Australia, Alianti”.

Oltre ai due Australiani, l’IPC tedesco Barbara eluso Grande, olandese Dagmar van Hinte, spagnolo Genoveva Tapia, il canadese David Ita, i Turchi Cem Gezinci e il Britannico George Bates, l’inizio di diritti per le Paralimpiadi. Non è ancora noto, che è la nona.

Inoltre, il canadese David Ita (2.v.r.), una Stella di carrozzina, basket ball, non può avviare delle Paralimpiadi

Lo sguardo Preoccupato in parte per una lunga Para-carriera sportiva. Così Davide ha partecipato da vicino gli ultimi quattro giochi Paralimpici, ha vinto con il Team Canada due volte Oro e una volta d’argento e portava nel 2016, alla cerimonia di apertura dei giochi di Rio de Janeiro, la Bandiera canadese. L’indignazione nel basket in carrozzina sulla decisione dell’IPC, questi atleti con i cosiddetti “invalidità minima” per escludere, è unanime di tutti i continenti.

Associazione mondiale della IWBF: escalation senza preavviso

“La coesione del basket in carrozzina dice che la famiglia è grande, e fa bene,” Ulf Mehrens, Presidente della Federazione mondiale IWBF è il DW. “Siamo stati il Portatore di cattive notizie, non l’IPC. Ero molto infelice.”

L’IPC aveva minacciato il IWBF alla fine di gennaio, al fine di rimuovere il basket in carrozzina delle Paralimpiadi, non deve attuare l’Associazione immediatamente già nel 2015 ha adottato il Codice di classificazione delle DAC. “Ci è stato detto oggi, domani, senza preavviso, si sono sospesi per Tokyo e Parigi. A meno che non si soddisfano le nostre condizioni”, dice Mehrens. Fino a questo momento aveva chiamato il IPC ripetuto la domanda, in il nuovo Codice di classificazione “per la Formulazione, non il contenuto”, in modo che il IWBF-in-chief: “non C’era Negativo finestra di Dialogo.”

Il basket in carrozzina è considerato da decenni come un modello per lo sport, in termini di integrazione. Un sistema di punti assicura che attraverso l’uso di mini-disabili alcuna distorsione della concorrenza. A livello nazionale, anche le persone Non disabili in sedia a rotelle non sono in grado di giocare per le competizioni internazionali. “Il nostro Codice di classificazione è, fin dal 1982, in vigore e non è mai stato contestato,” dice Mehrens. Anche l’ex IPC Presidente, Sir Philip Craven era in gran parte stati coinvolti in esso. “Sì, questa è una Farsa in sé.”

Giochi paralimpici sono esclusivi

Paralimpiadi-esperto Thomas Abel sostiene che l’emotività fuori del dibattito in aumento. “La lotta per il potere tra il DAC e la Federazione mondiale IWBF ha probabilmente giocato un ruolo”, dice il Professore di tedesco Università dello sport di Colonia. “Potrebbe essere stata la Situazione di non degenerare, e un po’ più di tatto in grado di mostrare.” Per l’inserimento dello scienziato, tuttavia, vede attraverso l’IPC decisione male il piccolo Gigante. “Nel basket in carrozzina, se noi non lo consideriamo come un sport Paralimpici, cambierà niente. Si può giocare come un ‘pedonale’ per continuare i Campionati nazionali”, dice Abel.

Le Paralimpiadi era “eccezionale importanza per l’inclusione”, ma erano esclusiva: “I partecipanti devono avere un minimo di disabilità, persone senza disabilità nelle Paralimpiadi non è un inizio di destra. Questo è intenzionale, e giustamente così.” Che gli atleti, tra i quali Barbara Grandi, che si sono qualificati per i giochi di Tokyo, per essere così esclusi, poco prima delle Paralimpiadi, tuttavia, Abel è “molto insoddisfatto”: “Forse sarebbe la soluzione Salomonica, che la dà il mondo, per l’Associazione:” va Bene, noi siamo con questi atleti al di là di IPC codice di classificazione, l’IPC di escludere, ma solo dopo i giochi Paralimpici di Tokyo. Vorrei una soluzione che la carriera di performance dell’atleta interessato apprezza il valore.”

Uguali diritti per tutti?

IWBF Presidente Ulf Mehrens è in contrasto con l’IPC

Con questa applicazione, il IWBF è sparato, tuttavia, sull’IPC. “L’uomo ha rifiutato, senza giustificato motivo, categoricamente”, dice la Federazione mondiale-Presidente Mehrens. “Penso che sia una vergogna”. Su richiesta della DW, l’IPC spiega che “non solo nel campo della IWBF atleti per non ammissibili essere trovato.” Non è sempre stato possibile che gli atleti (per essere classificati in ciascuna delle Para-sport) non idoneo a partecipare o sport di classe davanti il tasto Play, anche se questi atleti hanno partecipato a gare di qualificazione”.

Con il mondo del Tennis Association, l’ITF e l’IPC accordo, tuttavia, nell’estate del 2019, con una norma transitoria per sedia a rotelle giocatori e i giocatori che sono caduto attraverso le crepe del nuovo IPC Codici. Se questi atleti secondo le regole del “precedente partecipazione qualificante” il diritto di essere, è importante partecipare “fino alla fine della stagione 2020 concorsi (inclusi i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020)”, ITF nel mese di agosto 2019 sapere. “Perché ci sono due diverse interpretazioni, è per me un mistero,” chiede di basket in carrozzina-testa Mehrens.

La lotta contro l’IPC decisione continua

Era il suo “maledetto dovere”, il IWBF Presidente, di continuare a lottare per garantire che l’interessato nove basket probabilmente l’interno e i giocatori di basket di inizio nel 2021 sospeso Giocare a Tokyo. L’Associazione, che dovranno rispettare i requisiti di IPC per i prossimi due Paralimpiadi, dice Mehrens. Egli, tuttavia, cercare allo stesso tempo, “un ambiente internazionale, per costruire, per difendere inclusive pensieri continuano ad essere”. La Federazione mondiale-è in cerca di un dialogo con l’IPC di espandere i Codici di classificazione “, senza minacciare, come i bambini piccoli o la pala per togliere”, dice Mehrens.

George Bates, uno dei nove IPC proiettato atleti – non vuole dimettersi, per stare al di fuori delle Paralimpiadi esclusi. “Non riesco a capire questa decisione. Io sono disabile per gli ultimi 15 anni, e per dieci anni dedico la mia vita a questo Sport”, dice British sedia a rotelle giocatore di basket, soffre di una sindrome da dolore regionale complesso (CRPS) in gamba, DW: “Questa decisione si riferisce a tanti altri atleti di tutti gli sport, e con molti altri tipi di disabilità. Cosa diciamo ai 14 anni con una disabilità, non può competere? Che è, non può né le prestazioni né i disabili nello sport?” Bates vuole combattere con l’altro Preoccupato per la sua Paralimpiadi di iniziare a destra. “Perché ciò che accade qui, non è giusto”.