Cinese della flotta di pesca alle Galapagos turbato Ecuador

0
33

Per alcuni anni, pescatori Cinesi attraversare il Pacifico per raggiungere ricche zone di pesca nelle Isole Galapagos. Proficuo il non è, e Ecuador temuto la messa in pericolo della ricchezza di specie.

Ricco brodo di pesce nelle acque intorno alle Isole Galapagos: due mante al largo della costa di Wolf Island

Circa 15.000 km il peschereccio della costa della Cina per le Isole Galapagos appartengono a Ecuador. Le Isole sono il loro unico mondo vegetale ed animale famoso, e dal 1979 patrimonio dell’UNESCO. Due settimane fa, la Marina del Sud America, ha scoperto country Americano, che è al di sotto di Cinese bandiera flotta di circa 260 navi, non per la prima Volta. “Questo è il quarto anno consecutivo che questo accade. La pesca in questa zona a causa della confluenza di correnti oceaniche estremamente ricco di riserve di pesce,”, ha detto Luis Suarez, Direttore Esecutivo del “Conservación Internacional Equador”, un’organizzazione non governativa che lavora per la conservazione della diversità delle specie, rispetto a DW.

Ma la Cina, gli esperti vedono alcun pericolo a causa della pesca eccessiva. Wang Yamin, pesca esperto del Shandong University, in Cina, ha detto: “a Mia conoscenza, non ci sono problemi a causa della pesca eccessiva. 260 imbarcazioni sono, a mio parere, anche non preoccuparsi, perché ci sono veramente molto grandi stock di pesce.”

La protezione delle specie minacciate

César Peñaherrera, scienziato marino e Direttore scientifico di MigraMar, una rete internazionale di scienziati studiando le specie marine del Pacifico Orientale con un look diverso. “Non sappiamo l’attività di queste flotte. Non sappiamo quanto il pesce. Sappiamo solo che c’è un gran numero di navi. E la cattura di pesci e calamari, che vengono trasportati ad altre imbarcazioni, che è poi portare in porto. La pesca eccessiva comporta un alto rischio di collasso delle popolazioni e risorse in questo settore. È molto preoccupante Situazione.”

La preoccupazione non è infondata, perché, nel 2017, l’equipaggio di una nave Cinese in Ecuador è stato condannato a causa di fermo illegale di specie a rischio di Martello e di seta per più anni in carcere. Nell’Est e nel Sud – Est Asiatico di zuppa di pinne di squalo è una prelibatezza.

Turisti davanti alla costa delle Isole Galapagos osservare come il blu-footed boobies, il bersaglio cade esattamente sul pesce

La mancanza di normative internazionali

La repressione di possibili violazioni, tuttavia, sono stabiliti dagli international limiti di legge. Wang ha detto che il DW: “Le imbarcazioni Cinesi hanno pescato in acque internazionali e nella zona economica esclusiva dell’Ecuador.” Il Sucre autorità per confermare.

Il diritto del mare delle Nazioni Unite (UNCLOS), per cui sia la Cina e l’Ecuador sono partito, prevede che gli Stati hanno l’unica pretesa di risorse per 200 miglia nautiche (circa 370 chilometri) dalla costa. Inoltre, gli Stati non hanno diritti. Le imbarcazioni Cinesi viola né il diritto internazionale né Ecuador diritti sovrani.

Le Isole Galapagos sono la tartaruga gigante di noto

Espansione di zone di protezione

Norman Wray, Presidente della Galapagos Consiglio di governo, vedi qui, tuttavia, la necessità di un miglioramento, come ha detto DW: “la legge del mare di Convenzione stabilisce la necessità di un accordo a considerare i problemi di protezione delle specie. E questo è già stato preso in attacco”. L’Ecuador sta cercando di assicurare che i ricchi in grado di mantenere la diversità biologica dell’arcipelago per le generazioni future e propone un 350 miglia nautiche estesa zona di protezione. Ci sono un totale di rigide regole dovrebbero essere in acque internazionali, adottato in Wray.

Wang mantiene l’emozione in Ecuador per la media soffiato fuori di proporzione. “In realtà, la Cina non ha alcun reale interesse in conflitto con l’Ecuador, perché l’Ecuador è stata la pesca, molto raro in acque internazionali.” La proposta di 350 miglia nautiche estesa zona economica per la tutela del pesce che lui ritiene essere una sciocchezza. “Nessun paese può aumentare la sua zona economica, come quella, non c’è il diritto delle Genti.” Non senza ironia, che la Repubblica popolare di Cina formulato nel mare del Sud della Cina, ma è proprio questa pretesa, dove è affermato nelle zone di mare, che si trovano a centinaia di chilometri dalle sue coste.

Barche Da Pesca Cinesi (Archivio)

Le sovvenzioni invece di sostenibilità

Wang spiega l’ampia corse l’onda tedesca che la domanda di Cinese a base di pesce con il potere d’acquisto in crescita per gli anni aumenta. Le esigenze dell’offshore Cinese per coprire il resto della flotta. Sotto la bandiera Cinese nel 2016, ha guidato barche, più di 800 oceano pescatori. Questo è il risultato di una ricerca Americana della squadra in uno studio sul rapporto costo-efficacia in alto mare per la rivista “la scienza Avanza”.

Lo stesso studio è giunto alla conclusione che i Cinesi profondo-mare-pesca deve essere stata, in molti casi, inutile, almeno se uno si aspetta che la spesa per l’acquisto e la riparazione della flotta e il consumo di carburante contro la portata delle catture e del potenziale di entrate.

La vera ragione per i lunghi viaggi, né l’abbondanza di pesci intorno alle Isole Galapagos e la crescente domanda nella Repubblica popolare, ma i contributi sono così. Circa i sussidi per il carburante, per essere ancora considerato dai Cinesi “Cina Pesca Mutual Insurance Association” come troppo alto. Essi sono una conseguenza della Cina strategia di “a lunga distanza, la pesca d’acqua” dal 1990. A causa di eccesso di capacità produttiva e la pesca eccessiva, l’attività di pesca in acque costiere della Cina stanno diventando sempre meno redditizio. Una risposta della Cina, lo stato supportato lo sviluppo di capacità di pesca in acque profonde è stato.

Nel frattempo, la Cina ha adottato alcune limitazioni. Così, è stato bandito nel mese di giugno, la pesca di calamari nelle Isole Galapagos nel periodo settembre-novembre.

In collaborazione con Cui Mu, e Diego Zuniga.