Esperto di Media: “Con un Indice di Ungheria sta perdendo un’Istituzione”

0
55

Il critico ungherese Portale Online Indice deve essere ricostruito. “Questo è il simbolico punto di svolta nella storia della libertà di stampa in Ungheria”, dice l’Intervista, l’analista dei media Ágnes Urbán in DW.

Budapest: una Protesta contro l’influenza politica sul Portale Online dell’Indice

Dr. Ágnes Urbán, Nato nel 1974, è uno dei principali ungherese esperti di media. Ha studiato Economia presso l’Università Corvinus di Budapest e sta conducendo una ricerca per molti anni, Economia dei media, il consumo dei media e media-modelli di business in Ungheria. Dal 2012 è responsabile della cattedra di info-comunicazione dell’Università Corvinus. Lei è un esperto di “Mérték Médiaelemző Műhely” (scala media analitica di laboratorio), il più importante ungherese sui media analitici centro di ricerca.

Ágnes Urbán, un esperto di media a Budapest

DW: la Signora Urbán, nell’ultima settimana, l’editor-in-chief di Indice, Szabolcs Sordo, è stato respinto. Per Protestare contro tutti i redattori annunciato quasi. Si può dire che l’Indice esiste?

Ágnes Urbán: l’Indice è stato non solo un Portale, era il più grande del Medio, e il più forte del marchio Online in Ungheria. In particolare l’Indice era anche un’Istituzione. Formalmente e tecnicamente Indice di come il Portale sarà al sicuro, ma nella Forma che abbiamo conosciuto l’Indice, non esiste più.

E ‘ stato negli ultimi dieci anni, una serie di drastiche eventi politici in ungherese media di mercato . Come si fa, in questo contesto, l’Indice scandalo?

Urbán: è un punto di svolta. Un forte supporto di marca, come Indice non è stato in grado di ottenere il governo nelle sue mani. Paragonabile forse solo con il caso della TV di canale TV2, ma lavoro nel settore dell’intrattenimento, non sulle notizie di mercato.

Veronika Munk, Il Vice-Presidente. Editor-in-chief di Indice (Mi), e quasi tutta la redazione chiudere

Il governo nega che non ha nulla a che fare con l’Indice relazione. Questo è credibile?

Urbán: no, assolutamente no. Dal 2018, il governo sono vicino agli imprenditori, co-proprietario di Indice, nel Marzo di quest’anno, Miklós ha assunto Vaszily 50 per cento delle azioni di Indamedia, la società di pubblicità che genera per Indice di entrate. Vaszily un peso nella Pro-governo di stampa, è stato Direttore Generale del pubblico, dei media e in un certo numero di privati pubblici relativi supporti. Egli ha sciolto la indipendente redattori di Origo e il Portale per il governo di linea. È abbastanza chiaro che il governo non può dire, non si avrebbe a che fare con l’intera questione.

Governo, i media accusano licenziato editor-in-chief di Szabolcs Noioso, per avere un Indice con l’aiuto di sinistra politico schiacciare. Voi cosa dite?

Urbán: Il Pro-governo, i media sono stati sorpresi dagli eventi e non poteva capire. Prima erano in silenzio, poi si avvicinò con quel sinistro partiti di opposizione, dietro il tutto bloccato. Ha aiutato anche a loro che un liberale, partito di opposizione, organizzate sulla base dell’Indice-affare, una manifestazione di protesta. Ma, naturalmente, questo è completamente pazzo Narrativa. Perché dovrebbe distruggere l’Opposizione, il più grande dei media indipendenti? Si sarebbe a scapito, per esempio, per l’elezione in due anni, solo ancora. E anche se l’Opposizione sarebbe avere un qualche Tipo di scopo, sarebbe difficilmente in grado, se si considera che esso ha ricevuto negli ultimi dieci anni, praticamente quasi qualcosa di Sensato sulla serie.

Una simile massa di efficaci mezzi, come ad esempio l’Indice non è più presente in Ungheria. La libertà di stampa icona è ora alla fine?

Urbán: Questo set è come già, come il quotidiano “Népszabadság” è stato chiuso nell’autunno del 2016 per la notte. Ma se si guarda indietro di un giorno, allora si sarà in grado di, credo, per dire che gli eventi in corso in ordine di Indice reale e simbolico punto di svolta nella storia della libertà di stampa in Ungheria.

Conferenza stampa con Viktor Orbán sul bordo dell’UE, vertice straordinario di Bruxelles (19.07.2020)

Ciò che l’Ungheria ha perso con l’Indice?

Urbán: Indice è stato uno dei più importanti elementi del Pubblico ungherese. È la notizia più importante è stata la fonte di tutta una Generazione e di un portale di notizie con il quotidiano, di un Milione di visitatori. Oggi, è inconcepibile che ci sarà un altrettanto forte Giocatore in Ungheria. Indice di rosa stessa età, con l’ungherese Internet, è praticamente in contemporanea con l’intero ungherese Online. Ancora di più: Per molti di Ungheria Indice era sinonimo di Internet. Di sicuro ci sarà qualcosa di simile Indice in Ungheria, ancora una volta. E che è ormai perso.

La Commissione europea ha manifestato attualmente a causa di eventi di Indicizzare più volte la sua preoccupazione per la situazione della libertà di stampa in Ungheria. L’UE può fare qualcosa?

Urbán: Sì, abbastanza. È, tra le altre cose, i nostri media, centro analitico che il 2016 e il 2019, ha presentato alla UE denuncia contro la distorsione delle condizioni di concorrenza sul mercato ungherese media di mercato, a causa, in parte, l’assegnazione selettivi di stato pubblicità. Se l’UE della Commissione, sul serio, allora si può fare molto per la libertà di stampa in Ungheria per il ripristino. I fondi sono in Mano vostra. Perché non si utilizza questo, non posso dire.

Proteste a Budapest contro la maggiore influenza politica sul Portale Indice

Che orientamento hanno l’Indice in futuro?

Urbán: penso che non è una Propaganda, in quanto la maggior parte delle persone sarebbe solo da ridere, come nel caso di una volta-portale indipendente di Origo. Penso che si cercherà di rendere l’Indice di qualcosa di simile al vecchio Indice delle opere con importanti notizie. Ma si farà in modo che non ci siano rapporti investigativi, e si dovrà anche prestare attenzione al fatto che Fidesz (il partito al governo di Viktor Orbán – nota. d. Red.) imbarazzanti scandali questioni marginali sono.

Il proprietario del portale di news 24.hu, Zoltan Varga, ha detto in un’Intervista, la sua Media sono anche sotto pressione. Quale potrebbe essere la prossima azione del governo?

Urbán: Probabilmente Varga apprezza le cose per bene. Perché il Portale di 24.hu ha un significativo numero di lettori, non è la seconda più grande dopo l’Indice, anche se, da lontano, l’importanza dell’Indice. Penso che ora ci saranno un po ‘ più tranquillo, a causa di continui scandali anche Fidesz non è interessato. Ma nel lungo termine, non ci sarà nessun tranquilla sul supporto anteriore.