Emmy: Netflix, il record di “poco Ortodosso” qui

0
59

La battaglia tra il servizio di Streaming Netflix e il CI della Pay-TV di canale HBO. Più volte il tedesco della Mini-serie “non Ortodosso nomination”.

Scena da Netflix mini-serie “non Ortodosso” con Shira Haas

Per il 72. Il tempo di 29. Settembre 2020, l’Emmy per la migliore serie di aggiudicazione. Netflix è leader per le nomine gara con un record di 160 candidature, davanti alla TV “lineari” giganti HBO e il digitale nuovo arrivato Disney+ Apple+ TV. HBO ha vinto 107 nomination agli Emmy nel secondo posto.

26 candidature ricevute dalla HBO serie di successo di “Watchmen”. Esso è basato sull’omonima Graphic Novel dal 1980, prima di disordini civili durante la guerra Fredda. TV produttore Damon Lindelof ha portato la storia nel presente, e porre l’attenzione sul razzismo negli Stati Uniti. Sullo Sfondo delle recenti proteste contro l’uccisione del nero Americano George Floyd, la polizia, la serie ha attirato gli spettatori di interesse.

“Non ortodosso” miglior Mini-serie nominato

Nella ripresa quest’anno è Netflix. La piattaforma di Streaming ha raggiunto un Pubblico più elevato, il che è dovuto per il settore, secondo gli intenditori, anche sulla Corona di Blocco. Tuttavia, la mini-serie “non ortodossa”, che è stato nominato per otto Volte ne hanno beneficiato. L’emancipazione storia degli Ebrei ultra-Ortodossi donna Ester e la sua fuga dalla sua famiglia, da New York a Berlino, in Germania, un grande successo. Lei è stato nominato nella categoria “Miglior Mini serie”; inoltre, l’attrice principale Shira Haas è stato selezionato come uno dei migliori femmina personaggi principali. Quattro conseguenze in Yiddish, inglese e tedesco per giocare la maggior parte del tempo a Berlino. Shira Haas nel ruolo di Ester cercando di iniziare una nuova vita, dalle loro comunità religiosa, il Satmarer a Brooklyn per arrivare lontano.

“Black Lives Matter” – anche Emmys

Le nomination sono state anche nel segno del “Black Lives Matter”: più di 100 agire nomination nelle categorie di serie, mini-serie e film per la televisione di, un record di più di un terzo dell’attore nero. Tra di loro, Billy Porter (“Posa”), Sterling K. Brown (“this Is Us” e “La Meravigliosa Signora Maisel sono”), Issa Rae (“Insicuro”) e Regina King (“Watchmen”). “Black Lives Matter. Nero storie sono importanti,” ha twittato l’Accademia di martedì.

Yahya Abdul Mateen II, un candidato per le “Sentinelle” di HBO, ha detto su Twitter della sua nomina. “Questo tipo di rappresentazione è stato un lungo tempo a venire. Non c’è carenza di talento all’interno della comunità nera”, ha detto a Entertainment Tonight.

“Nonostante le precedenti sfide che l’industria dell’intrattenimento, è stato un anno straordinario per la televisione,” ha detto il Presidente della Television Academy e il Presidente del Consiglio, Frank Scherma. “Siamo onorati di riconoscere molti dei programmi di talento, produttori e Registi che ci hanno portato insieme, mentre noi siamo stati separati”, ha detto.

ls/msh/così/ka (AP, DPA, Reuters)