La vita è piena di leggende: Yul Brynner, nato 100 anni fa

0
38

Nel 1950, era una Superstar di Hollywood. Il suo marchio di fabbrica: un nudo cranio e spesso nudo, muscoloso torso.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Uomo dalle molte facce: Yul Brynner

    Forse alcuni non così versatile attore di tante facce nella memoria. Perché la sua testa calva è probabilmente la colpa. Lo era all’inizio il suo marchio di fabbrica e, a volte, la sua capacità di agire. Brunner, 11. Luglio 1920 a Vladivostok, nato nel 1985 a New York, è morto, così anche nel 1973, nel suo il successo di “Westworld” davanti alle telecamere.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Svolta nel 1956: “Il re ed io”

    Dopo un paio di TV e uno dei primi impegno davanti alle telecamere per un film, 1949, i dieci comandamenti, il secondo Film è stata la performance per il grande schermo direttamente a un enorme successo. Nell’adattamento cinematografico del musical “Il re ed io (1956), interpretato da yul Brynner nel ruolo del titolo. A Broadway, l’attore è stato il re della fiaba materiale giocato in precedenza.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    C’era l’Oscar: Yul Brynner trionfato

    Yul Brynner era molto contento. Per la sua interpretazione in “Il re ed io”, ha ottenuto direttamente un Oscar come miglior attore protagonista: Quello che un inizio di carriera! Qui è felice, presso l’Accademia premi con gli altri vincitori della serata: Anthony Quinn, Dorothy Malone e Gary Grant (l.)

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Calvo come il Faraone: “I Dieci comandamenti”

    Per “Il re ed io” aveva Brynner cranio rasatura. Dal momento che il Film e l’aspetto dei mimi sono stati un grande successo, una cosa era chiara: Prima di tutto, dovrebbe andare senza capelli la prossima. E ci è andata bene: il monumentale film “I dieci comandamenti”, protagonista Brynner, il Faraone Ramses (r.). La Bibbia e storico monumentale film nel 1950, immensamente popolare.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Un russo di Hollywood: “Anastasia”

    Subito dopo è scivolato Brynner nel suo prossimo ruolo. Inoltre, la parte posteriore di una figura, che sembrava scritto. “Anastasia,” con Ingrid Bergman come partner del Film, racconta la storia di una donna misteriosa che verrà presentato nel 1920 a Parigi, l’unico superstite figlia dell’ucciso lo Zar. Brynner interpreta un ufficiale russo.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Con un partner tedesco: “I fratelli Karamazov”

    E siamo andati con Yul sergio rossi russo Hollywood storia di successo. Next up è stato l’adattamento romanzo di Fedor Dostoevskij “I fratelli Karamazov” sul programma. Ovvio che i produttori riccamente prodotto di Hollywood-pensiero-out film per poi immensamente popolare Brynner, quando è arrivato l’occupazione del ruolo principale. Al suo fianco: la giovane Maria Schell.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Ancora una volta biblica: “Salomone e la Regina di Saba”

    Il successo del decennio di Yul Brynner – 1950 – poi è andato con il “Salomone e la Regina di Saba” alla fine. C’, la Stella popolare, giocato ancora una volta con la testa di capelli, il re Salomone. Al suo fianco, Italia Hollywood-Importazione di Gina Lollobrigida.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Soprattutto con un cappello: “I magnifici Sette”

    Il decennio successivo non è stato abbastanza successo per l’attore. Ma nel 1960, aveva un aspetto leggendario. Come uno dei sette Pistoleros (al centro) in John Sturges “I magnifici Sette”, la Stella, come il leader di una Gang, che prevede la legge e l’ordine. Il suo marchio è scomparso in questo Film, dal modo in cui, di solito sotto scuro cappello da Cowboy.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Verticale tedesco: “i Morituri”

    Gli anni ‘ 60 furono segnate da alcuni film mediocri. Sorprendentemente, tuttavia, sergio rossi prestazioni come il capitano di un cargo tedesco, che è ambientato durante la Seconda guerra mondiale, in Bernhard Wickis “Morituri”. In un Film Americano del Regista Austriaco Brynner convinto nel ruolo di un grugnito Tedeschi, con il Regime di Hitler è fondamentale.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Dopo una carriera di successo nel 1973: “Westworld” e co.

    Un grande successo è una celebrazione di Brynner: il ruolo principale di Michael Crichton del Film “Westworld”, in cui interpreta un Cowboy-Android. “Westworld”, ha affascinato il pubblico, il follow-up del film “mondo futuro” (la nostra foto), è stata costituita nel 1976: Il tema – high-tech di parchi di divertimento, in cui le persone in di terze parti ruoli -ha dimostrato di essere un lento-bruciatore – fino a oggi serie-età.

    Autore: Jochen Kurten


  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Uomo dalle molte facce: Yul Brynner

    Forse alcuni non così versatile attore di tante facce nella memoria. Perché la sua testa calva è probabilmente la colpa. Lo era all’inizio il suo marchio di fabbrica e, a volte, la sua capacità di agire. Brunner, 11. Luglio 1920 a Vladivostok, nato nel 1985 a New York, è morto, così anche nel 1973, nel suo il successo di “Westworld” davanti alle telecamere.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Svolta nel 1956: “Il re ed io”

    Dopo un paio di TV e uno dei primi impegno davanti alle telecamere per un film, 1949, i dieci comandamenti, il secondo Film è stata la performance per il grande schermo direttamente a un enorme successo. Nell’adattamento cinematografico del musical “Il re ed io (1956), interpretato da yul Brynner nel ruolo del titolo. A Broadway, l’attore è stato il re della fiaba materiale giocato in precedenza.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    C’era l’Oscar: Yul Brynner trionfato

    Yul Brynner era molto contento. Per la sua interpretazione in “Il re ed io”, ha ottenuto direttamente un Oscar come miglior attore protagonista: Quello che un inizio di carriera! Qui è felice, presso l’Accademia premi con gli altri vincitori della serata: Anthony Quinn, Dorothy Malone e Gary Grant (l.)

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Calvo come il Faraone: “I Dieci comandamenti”

    Per “Il re ed io” aveva Brynner cranio rasatura. Dal momento che il Film e l’aspetto dei mimi sono stati un grande successo, una cosa era chiara: Prima di tutto, dovrebbe andare senza capelli la prossima. E ci è andata bene: il monumentale film “I dieci comandamenti”, protagonista Brynner, il Faraone Ramses (r.). La Bibbia e storico monumentale film nel 1950, immensamente popolare.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Un russo di Hollywood: “Anastasia”

    Subito dopo è scivolato Brynner nel suo prossimo ruolo. Inoltre, la parte posteriore di una figura, che sembrava scritto. “Anastasia,” con Ingrid Bergman come partner del Film, racconta la storia di una donna misteriosa che verrà presentato nel 1920 a Parigi, l’unico superstite figlia dell’ucciso lo Zar. Brynner interpreta un ufficiale russo.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Con un partner tedesco: “I fratelli Karamazov”

    E siamo andati con Yul sergio rossi russo Hollywood storia di successo. Next up è stato l’adattamento romanzo di Fedor Dostoevskij “I fratelli Karamazov” sul programma. Ovvio che i produttori riccamente prodotto di Hollywood-pensiero-out film per poi immensamente popolare Brynner, quando è arrivato l’occupazione del ruolo principale. Al suo fianco: la giovane Maria Schell.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Ancora una volta biblica: “Salomone e la Regina di Saba”

    Il successo del decennio di Yul Brynner – 1950 – poi è andato con il “Salomone e la Regina di Saba” alla fine. C’, la Stella popolare, giocato ancora una volta con la testa di capelli, il re Salomone. Al suo fianco, Italia Hollywood-Importazione di Gina Lollobrigida.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Soprattutto con un cappello: “I magnifici Sette”

    Il decennio successivo non è stato abbastanza successo per l’attore. Ma nel 1960, aveva un aspetto leggendario. Come uno dei sette Pistoleros (al centro) in John Sturges “I magnifici Sette”, la Stella, come il leader di una Gang, che prevede la legge e l’ordine. Il suo marchio è scomparso in questo Film, dal modo in cui, di solito sotto scuro cappello da Cowboy.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Verticale tedesco: “i Morituri”

    Gli anni ‘ 60 furono segnate da alcuni film mediocri. Sorprendentemente, tuttavia, sergio rossi prestazioni come il capitano di un cargo tedesco, che è ambientato durante la Seconda guerra mondiale, in Bernhard Wickis “Morituri”. In un Film Americano del Regista Austriaco Brynner convinto nel ruolo di un grugnito Tedeschi, con il Regime di Hitler è fondamentale.

  • Leggenda Di Hollywood Yul Brynner. Marchio Di Testa Calva.

    Dopo una carriera di successo nel 1973: “Westworld” e co.

    Un grande successo è una celebrazione di Brynner: il ruolo principale di Michael Crichton del Film “Westworld”, in cui interpreta un Cowboy-Android. “Westworld”, ha affascinato il pubblico, il follow-up del film “mondo futuro” (la nostra foto), è stata costituita nel 1976: Il tema – high-tech di parchi di divertimento, in cui le persone in di terze parti ruoli -ha dimostrato di essere un lento-bruciatore – fino a oggi serie-età.

    Autore: Jochen Kurten


La sua carriera cinematografica è iniziata nel Profondo della storia, nel Regno del Siam, in i luoghi biblici e nella vecchia Europa. Finì nel futuro, Yul Brynner c’era già un Android. Tuttavia, dopo la riga, che non è così facile. Perché sergio rossi origine è avvolta nella nebbia. Si inizia con il nome. In realtà, egli era nato a luglio Borisovich Briner, dopo Yul Brynner era.

Il suo luogo di nascita, la città di Vladivostok, in Russia, è stata assicurata in seguito. In parte dall’attore stesso mitgestrickten leggenda biografia sarà responsabile, che è stato prima lungo l’isola di Sakhalin. E i genitori? Il padre era Svizzero, ma anche mongolo radici, fu Console di Svizzera in Russia. Sergio rossi madre era un dottore russo figlia. Ma anche l’origine della madre e del padre ci sono molte storie, miti e aneddoti.

Yul Brynner catturato il 1956 Hollywood con tutta la Potenza

Il futuro Superstar di Hollywood Yul Brynner è salito sul palco del cinema Americano, con una borsa piena di non mettere fit-che Sì è un male per i film di Hollywood “città delle illusioni”. E, come egli entrava in scena. 1956, la sua magia anno, che in precedenza aveva raggiunto un musical performer e attore in piccoli ruoli, per lo più in televisione, è già noto. Ma poi è venuto l’anno 1956.

Asiatico personaggio fantasy da Hollywood punto di vista: Yul Brynner in “Il re ed io”

Come il “re del Siam”, è stato visto nell’estate dell’anno nelle sale cinematografiche STATUNITENSI in autunno come sovrano Egiziano Ramses, e poco prima di Natale, come un Generale russo, ha incontrato il presunto Zar, figlia Anastasia. Tre film che hanno fatto la storia di tre monumentali ruoli. Per il “re del Siam” è stato direttamente l’Oscar come miglior attore. Il segno distintivo del ruolo del cranio rasato, da quel momento è stato un rilevamento caratteristica dieci comandamenti.

Nel Western “I magnifici Sette” aveva Brynner ancora una volta un ottimo aspetto

La seconda metà degli anni 1950 sono stati dieci comandamenti anni, forte e vigoroso, spesso a torso nudo, assertivo, ma anche con un debole per romanticismo e malinconia, il Yul Brynner era in quegli anni. Il successo di serie, crack, in realtà dopo la great Western “I magnifici Sette”(1960). Anche allora rimase una Star del cinema, ma non è così brillante come nei primi anni di Carriera.

Cassa trovato il successo a Hollywood prima di un sequel: yul Brynner in “il ritorno dei magnifici Sette”

Più tardi, i due film di Fantascienza “Westworld” (1973) e “futureworld” (1976), in cui ancora calvo Mime per Android mutante di seguito. Un artificiale persona del Cowboy-figura, la promessa, la ricerca del piacere folla in parchi di divertimento negli Stati Uniti, emozione e un sacco di emozioni. Dal re agli androidi, da parte di un sovrano di fallen Empires per il prodotto artificiale dei secoli successivi; – una carriera Cinematografica come in una favola.

Yul Brynner coniato un tipo di cinema che deve ancora anni dopo la stock

A un certo punto un produttore e sceneggiatore, si arriva a Hollywood l’idea che la vita di Yul sergio rossi dovrebbe fornire un eccellente biografia di una grande, emozionante film.

Sì, questo è Yul Brynner – inizio registrazione dal 1949 dell’attore con una testa piena di Capelli

Quindi: Yul Brynner, 11. Luglio 1920 a Vladivostok nato, la grande Star di Hollywood per diventare, è morto a New York nel 1985 cancro, è stato una leggenda della tela. E forse anche un po ‘ per la fonte di ispirazione di seguito performer con il cranio calvo. Televisione Savallas ricordato come “Kojak” nel 1970, non di rado, a Brynner, il successo di Hollywood, gli uomini calvi del nostro Millennio: da Vin Diesel a Dwayne Johnson, siete tutti soleggiato un po ‘ nella gloria della prima testa rasata Hollywood eroi.

Come un calvo tela eroe continua Brynner standard

Tuttavia, con Yul Brynner, non è possibile includerla. Può essere, il tempo ha contribuito a questo carismatico performer, e i re e faraoni, eroi Western e androidi sono forse un po ‘ più impressionante rispetto all’azione buffonate di Vin Diesel e Dwayne Johnson.

“Yul: L’Uomo Che volle Essere Re” è stato il più famoso Brynner-biografia, scritta da suo figlio. Quattro anni dopo la morte di Yul sergio rossi sono apparsi. Che è stato nel 1989, il mondo era con la caduta del muro e l’altro. Yul Brynner è apparso in un lontano teatro a venire da galaxy.

Nella fase avanzata della sua carriera, Brynner recitato in molti routine di produzioni: qui in “Adios Sabata”

Nel libro del figlio del famoso padre di alcuni dei miti che sono stati, e alcuni put, che aveva portato l’attore ancora in circolazione, solo. Ma qual è stato il danno di un eroe come Yul Brynner già? In memoria, resta come l’antico re sulla tela, come i mondi alto, come un pilota nella Steppa, e come un Android da Cowboy.