La Briscola in tutti noi: armati di Corona-media

0
58

Perché ci sono colli di bottiglia nella produzione di Corona-droga Remdesivir, è minacciata di licenze obbligatorie e le sanzioni economiche. Come dovrebbe essere, quando si tratta di vaccini?

Dallo scorso venerdì Remdesivir è il primo farmaco approvato nell’Unione Europea per il trattamento di Covid-19-malattia. Tuttavia, il produttore statunitense, la società farmaceutica Gilead Sciences non può tenere il passo con la produzione, la domanda è superiore all’offerta.

E da allora, CI ha detto che il governo aveva garantito quasi tutta la Remdesivir-produzione a settembre, per alcuni Europei cannone pesante.

“Siamo matti al Presidente USA Trump. L’America è già un brutto Motto, in questo caso, è particolarmente male,” dice Peter Liese, salute portavoce per la politica del partito popolare Europeo (PPE), il più grande gruppo al Parlamento Europeo.

“Ma ci sono anche arrabbiato con la società di Galaad. Perché ha fatto domanda per l’autorizzazione all’immissione in commercio nell’UE, se non è possibile consegnare?”, così Liese per il DW.

Galaad non nega il collo di bottiglia, ma lei assicura lui, la capacità di produzione il più rapidamente possibile per espandere. “Se il Covid-19-non cambia la Situazione drammaticamente, diamo per scontato che siamo alla fine di settembre sufficientemente le quantità disponibili per soddisfare la domanda”, ha detto Galaad portavoce Martin flörke Meier in DW-intervista.

“Briscola in ginocchio”

UE parlamentare Peter Liese, richiede troppo tempo. Egli sta minacciando con la forzata licenze. In questo caso, il farmaco è contro la volontà di Galaad da un terzo dovrebbe essere prodotto. Tecnicamente questo è possibile, perché Galaad era per spiegare la domanda di brevetto per Remdesivir esattamente come il farmaco è prodotto, in modo Liese.

CDU-man, Peter Liese, un medico di politica per la salute e il portavoce del gruppo PPE al Parlamento Europeo

In realtà, le regole dell’organizzazione mondiale del commercio OMC prevede la possibilità di licenze obbligatorie. Un prerequisito è di solito che sono stati precedentemente seriamente cercando di raggiungere con il titolare del brevetto, cioè, Gilead Sciences – un regolamento amichevole della controversia. Questo non è vero, tuttavia, in caso di “emergenza nazionale o di altre situazioni di estrema urgenza”, – recita l’articolo 31 dell’accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale (TRIPS).

“Se l’emergenza non esiste ora, quindi non so fino a quando è possibile applicare questa regola altrimenti”, dice Anna.

Piuttosto, sarebbe lui, però, se Gilead potrebbe volontariamente collaborato ed Europea, le aziende farmaceutiche Remdesivir in licenza a produrre. “Sarebbe la soluzione migliore, in quanto la produzione è relativamente costoso. Ma se questo non funziona, si dovrebbe considerare la possibilità di licenze obbligatorie, che è previsto nel diritto internazionale, approfittare di esso.”

Anche le sanzioni economiche contro gli Stati Uniti non vogliono escludere Liese e il suo gruppo. “Se l’UE è chiusa, non si può forzare Donald Trump in ginocchio.”

“La questione non è,”

Il governo Federale, nel frattempo, cerca di tenere la Palla piatta. Per uno, la Germania ha ricevuto da Galaad, anche prima dell’approvazione ufficiale in Europa, le scorte di Remdesivir.

Non dovrebbe essere sufficiente per un po’, se la situazione peggiora drasticamente. “Negli ultimi due mesi di 200 cicli di terapia sono stati utilizzati per il trattamento,” ha detto un portavoce del Ministero Federale della sanità, il DW via e-Mail. “Un ulteriore 600 a 1000 cicli di terapia (a seconda della durata del trattamento) sono ancora disponibili.”

Il Ministero della salute computing, inoltre, che i Galaad è l’espansione della capacità produttiva e di “prontamente” anche il mercato Europeo in grado di fornire. “A questo proposito, la domanda di licenza di negoziati o licenze obbligatorie”, l’altoparlante attualmente.

In Egitto e in altri paesi in sviluppo ed emergenti, le interazioni di farmaci generici prodotti produttori

Nel caso di Galaad, sentiamo come. L’azienda sostiene inoltre, le licenze obbligatorie potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione della fornitura anche di più, “perché il vero pericolo è che essi a causa della catena di approvvigionamento per le materie prime essenziali e di altri mezzi di produzione è un pasticcio”.

“Dall’inizio di febbraio, abbiamo stabilito una rete di produzione è costituito da 100 a 120 aziende, tutti noi garantire che le materie prime e i materiali di base sono disponibili e il farmaco può essere prodotto,” ha detto il portavoce flörke Meier. “Che le aziende in Germania sono coinvolti.”

I farmaci generici in 127 paesi

Anche per la fornitura di paesi che non possono permettersi il costo di 390 dollari per dose, ci sarebbe da essere secondo il paese di Galaad, nessuno di licenze obbligatorie. La società ha fatto nove produttori di generici accordi di licenza per essere in 127 paesi, l’offerta di droga a buon mercato. Appena approvata in India per una Versione generica, che costa solo € 57 per dose.

E così la questione se le minacce di licenze obbligatorie, e le sanzioni sono solo una tempesta in un bicchiere d’Acqua, si trasforma. O una conferma dell’Ipotesi che le minacce alla Trump Era in Europa per le politiche del lavoro quotidiano.

Gilead Sciences ha il vantaggio di essere una società quotata in borsa, in ogni caso, un interesse in favore dei ora e per vendere la droga in massa. Remdesivir possono abbreviare il decorso della malattia, in casi gravi, solo un paio di giorni, ma non per migliorare le probabilità di sopravvivenza. La domanda è prevista per rapidamente abbassarsi di nuovo, quando ci sono più le terapie o anche un vaccino.