Seehofer: disputa annullato il razzismo-studio

0
42

A disagio a volte per il Ministro dell’interno, Seehofer, che Con la sua decisione, uno studio sulle tendenze razziste nella polizia di annullare, ha innescato una tempesta di indignazione. Non solo gli oppositori politici.

Dal momento che la morte del nero Americano George Floyd, i temi del razzismo e la violenza della polizia in Germania nel fuoco. Anche se la polizia in Germania ha, nel suo Complesso, con il parere della maggior parte dei politici non è un Problema di razzismo. Ma: Ci sono casi di funzionari, di nuovo e di nuovo, il comportamento apertamente razzista. In cui è possibile controllare, ad esempio, le persone senza un motivo specifico proprio a causa del loro colore della pelle o di altre caratteristiche esterne. Il cosiddetto “Racial Profiling”, infatti, è vietato, ma ancora non succede. Per il Profiling Razziale, sulla base di una base fattuale più accurata stima ha annunciato di giustizia e il Ministero dell’interno nel mese di giugno, uno studio indipendente.

Ministro federale della giustizia a testa

Ma Federale, il Ministro degli interni, Horst Seehofer (CSU), ha detto l’indagine razzista tendenze nella polizia. Il suo Ministero ha annunciato, Seehofer vedere “necessario” per tale indagine. C’è già una Denuncia alla polizia, “i singoli casi di discriminazione potrebbe essere” illuminati”, spietatamente e prontamente sanzionato”. Inoltre, Profiling Razziale è stata vietata già in polizia di pratica. Questa linea di ragionamento, questo non può essere, quello che non deve essere, ha incontrato un grande equivoco. C’è una raffica di critiche da più parti. Non solo da parte dell’Opposizione.

Federale il Ministro degli interni, Horst Seehofer non vede strutturali razzismo della polizia

Contro il vento Seehofer colpi contro anche nel Gabinetto Federale. Il Ministro della giustizia federale Christine Lambrecht (SPD) insiste su un’Adesione alla originariamente previsto di studio. Lambrecht ha detto di non parlare con Seehofer, ancora una volta, circa se o non un studio di tutti quei sarebbe nel senso di “in piedi su un terreno solido del nostro ordine di base”. L’obiettivo non è quello di mettere chiunque al di sotto di un sospetto Generale. Ma era una questione di determinare lo “stato di gioco, e per sapere dove siamo e come possiamo essere contro le tasse.” La sua casa non era responsabile. “Ma sarebbe importante che abbiamo potuto condurre questo studio.”

Un “imbarazzante ragione”

Particolarmente doloroso Seehofer è probabile che per soddisfare la dura reazione dai ranghi della polizia. Il Presidente Federale tedesco detective (BDK), Sebastian Fiedler ha detto, nel Primo televisione tedesca ARD: “non riesco a trovare la motivazione che ho sentito, un po’ imbarazzato, perché è, naturalmente, conclusivo. Ed è anche l’autorità per la sicurezza di se stessi un disservizio”.

Infatti, la cancellazione di studio e successiva comunicazione da parte del Ministero dell’interno, lascia un sacco di spazio per le interpretazioni e le domande. La dichiarazione del Ministro è in contrasto con l’esperienza di molti cittadini immigrati? E: È un caso di Seehofer vuoi sapere, o ha rifiutato la proposta cosciente?

I controlli della polizia alla stazione Centrale di Amburgo

Polizia scienziato Rafael Behr rileva, tuttavia, che un’indagine, sono stati esposti in ogni caso, “per dimostrare che la polizia sta cercando di creare consapevolezza”. Il rifiuto del Ministro dell’interno, di un “Segnale fatale”, perché l’impressione che ci sia qualcosa da nascondere, ha detto il Professore di polizia Scienze presso l’accademia di polizia di Amburgo e di WDR.

Richieste di dati affidabili

Fatti potrebbe fornire chiarezza. Pertanto, l’anti-discriminazione Agenzia del governo Federale si lamentava della sottile di dati. Il Ministro Federale degli interni aggiudicata un importante occasione “questi casi, il Dipartimento di polizia di valutare e condurre ricerca di base,” ha detto il responsabile ad interim, Bernhard Franke.

Simile a l’ex Ministro Federale della giustizia Sabine Leutheusser-Schnarrenberger, ha detto. FDP-politico twitter, Seehofer crediti, con il suo rifiuto di polizia: “Abbiamo bisogno di una chiara base per #profiling razziale, così sappiamo di cosa stiamo parlando e non di un giudizio Generale dell’incontro. Lo studio ha un senso, quello che non ha senso è che il Ministro dell’interno si rifiuta di farlo.”

Seehofer lodi Seehofer

Il Ministro Federale degli interni, anche all’esterno, turbata dalla critica. Per lui, questo studio non è fuori questione, ha detto Seehofer martedì prima dell’inizio di una video conferenza UE dei Ministri degli interni. Non si può giocare ogni settimana, “l’Augurio-Si-cosa”. Prima di tutto, il tra il governo Federale e i länder hanno concordato le misure dovrebbero essere attuate contro l’estremismo di destra e di razzismo. Poi si può vedere quali ulteriori azioni sono stati richiesti.

Video 12 vista:36

Il razzismo in Germania

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3eQV8

Il razzismo in Germania

Seehofer ha sottolineato che, dal momento della sua nomina come Ministro dell’interno, 2018 stato contro l’Antisemitismo e dell’estremismo “di più successo che in tutti gli anni prima.” Allo stesso tempo, il politico CSU ha sottolineato che vide né di pubblico servizio presso la polizia Federale è un Problema strutturale. Il supporto per questa Posizione, Seehofer ha ricevuto martedì dal gruppo CDU al Bundestag. “Penso che la cancellazione del Profiling Razziale studio in questo momento è giusto”, ha detto il Vice-Presidente Thorsten Frei (CDU), la sede a düsseldorf Rheinische Post.

Avviso da parte di esperti dell’UE

Lo studio sul Profiling Razziale proposto dalla Commissione Europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) nel suo ultimo rapporto sulla Germania pubblicato. Il Consiglio d’Europa aveva denunciato dopo la metà di Marzo, un rapporto pubblicato e diffuso il razzismo istituzionale in Germania. L’ECRI-gli esperti hanno trovato così diverse indicazioni che Profiling Razziale è diffusa nella polizia tedesca molto.

Nero Vite Materia: Un Anti-razzismo manifestazione a Berlino

In Germania, la polizia gode ancora di una buona reputazione. Secondo l’indagine Eurobarometro della Commissione Europea, circa l ‘ 85 per cento dei Tedeschi ha fiducia che la polizia aveva nell’autunno del 2019, circa il 12 per cento dei suoi amici su di esso. La fiducia è aumentata in confronto alla primavera del 2019, e sono ancora più bassi che negli anni 2017 e 2018. L’Eurobarometro è pubblicato due volte l’anno e comprende di sondaggi di opinione pubblica di tutti gli Stati membri dell’UE su varie questioni.