COVID-19 e Vitamina D: aiuto o di Hype?

0
43

La vitamina D svolge in quasi tutti i processi nel nostro corpo. Ora è in studio una mancanza di Vitamina D può peggiorare il corso di Covid-19. È vero?

La vitamina D mantiene ovunque nel corpo gioca un ruolo importante e funzioni, è indiscusso. Una grave carenza di Vitamina D, da un valore di 12 nanogrammi per Millilitro di sangue o meno è il discorso, porta ad una grave e dolorosa ossea deformazioni, in neonati e bambini di età rachitismo e osteomalacia negli adulti è chiamato. Qui è il consenso scientifico, conclude.

Da dove iniziare la mancanza?

Quanta Vitamina D fa una persona ha bisogno in realtà, nessuno lo sa. Di conseguenza, la controversa questione di quando la carenza è. Spesso, quindi, diversi valori limite di benchmark. Tuttavia, il fatto è che la Vitamina D è che gode di crescente popolarità.

Di più: Nonostante il sole: la carenza di Vitamina D in Africa ampiamente utilizzato

Non solo è la pseudo-letteratura scientifica del “vitamina del sole” ha visto una espansione, il numero di studi pubblicati è aumentato enormemente negli ultimi anni. Nel frattempo, la Vitamina D per una funzionale scheletro, ma anche con le malattie cardiovascolari, il Diabete di tipo 2 e vari tipi di cancro associato.

Un Tuttofare

La Vitamina D a livello di sta e cade principalmente con la luce del sole. UV-radiazione incide a sufficienza la pelle, il corpo è in grado di Vitamina stessa. Solo una decina al 20% del requisito è soddisfatto attraverso il cibo.

La Vitamina D si sintetizzano la radiazione solare o il cibo non è biologicamente attivo. Alcuni dei processi metabolici che devono verificarsi prima che la Forma biologicamente attiva della Vitamina, chiamato Calcitriolo, è formata nel rene e nel sangue viene rilasciato.

Guarda il Video 03:31 Condividere

Vitamine – che cosa abbiamo bisogno di loro per

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3MeXu

Vitamine – che cosa abbiamo bisogno di loro per

Inoltre, molti organi recettori lega il precursore del Calcitriols. Si trova anche nel sangue.

Da questo precursore, i corpi sono auto-Calcitriolo, che viene utilizzato per innumerevoli processi nel corpo. Quindi, questa Forma di Vitamina D regola la secrezione di insulina inibisce la crescita tumorale, favorisce la formazione dei globuli rossi e per la Sopravvivenza e l’attività del sistema immunitario principali macrofagi.

Poca Vitamina D, pesante COVID-19-malattia?

Un’analisi dell’Università di Hohenheim è ora una connessione tra la carenza di Vitamina D, a determinate condizioni pre-esistenti e di un pesante COVID-19-storia.

Si dice: “Ci sono numerosi riferimenti al fatto che le varie malattie non trasmissibili (ipertensione, Diabete, malattie cardiovascolari, sindrome metabolica) con bassi di Vitamina D, i livelli Plasmatici sono associati. Queste Comorbidità, insieme con spesso accompagna la carenza di Vitamina D, possono aumentare il rischio di gravi COVID-19-eventi”.

“Questa affermazione è del tutto giusto,” dice Martin Fassnacht, capo del Dipartimento di endocrinologia presso l’ospedale dell’Università di Würzburg. Egli ammette, tuttavia, che si tratta di un puro Associazione è stata “una semplice osservazione che questi eventi si verificano insieme”.

Di più: le vitamine contro COVID-19

L’endocrinologo vede l’Hype intorno Vitamina D è molto critica. Non solo perché nega la Vitamina sue importanti funzioni. La vitamina D è, tuttavia, spesso propagate, poteri di guarigione, non potevano mostrare studi sull’uomo per data, dice Fassnacht: “Se si guarda la cosa più da vicino, nella speranza che la somministrazione di Vitamina D ha un effetto curativo, non ancora confermato.”

Associazione versus studi di intervento

Molti studi sulla Vitamina sono associazioni o studi osservazionali. “Questi studi non sono in grado di dimostrare, per Definizione, il nesso di causalità, ma piuttosto riflettere mere correlazioni,” dice Fassnacht. I medici hanno cercato di illustrare questo concetto con un esempio:

“Immaginate due gruppi di 80-Anno-vecchio. Il gruppo è Spry, attivi e sport di potenza. Se si confronta con l’altro gruppo in una casa di cura, quindi la differenza di livelli di Vitamina D sarà drammatico. Inoltre, l’aspettativa di vita sarebbe estremamente diversi.”

Il Fitness, ma solo con lo Status di Vitamina D spiegare, reach è troppo breve. “La Vitamina D è una buona misura di quanto malati qualcuno. Ma anche no”, dice Fassnacht.

Guarda il Video 02:46 Condividere

Vitamina D – how utile integratori?

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3MeYN

Vitamina D – how utile integratori?

Nessuno dei precedentemente condotti studi di intervento in cui l’effetto della supplementazione di Vitamina D in varie malattie, in particolare è stato messo sotto il microscopio, hanno precedenti di Associazione e di laboratorio possono confermare gli studi e il presunto effetto positivo della Vitamina D, Fassnacht.

L’indagine ha senso

“In caso di sospetto di infezione con il Coronavirus è stato testato, quindi, non necessariamente lo Status di Vitamina D e di un possibile deficit potrà essere rapidamente risolto”, la raccomandazione dell’Università di Hohenheim Articoli pubblicati.

Di più: Queste micro-nutrienti da parte del sistema immunitario

“Ci sono studi in cui si è verificata la possibilità o meno di Vitamina D nel caso di un COVID-19-aiuta l’infezione da eseguire, ma io personalmente, non credo che sia così”, dice l’endocrinologo barile notte. Tuttavia, è utile per effettuare queste indagini.

“Non voglio escludere la possibilità che in realtà vi sono sottogruppi di persone che beneficiano di ulteriori supplementazione di Vitamina D”, dice. Infine, il caso di un grave deficit si è rivelato essere il caso.

In vista di un luogo di studio fassnacht di prevenzione a livello nazionale, la Vitamina D-sostituti. “La mia Convinzione è che la Vitamina e aiuta, in qualche modo, è molto bassa. Ma ovviamente non può essere sbagliato.”


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Mangiare me!

    La maggior parte dei mammiferi in grado di sintetizzare la Vitamina C, in modo da rendere. La gente non. Abbiamo bisogno di prendere questi solubili in acqua, micro-nutrienti con il cibo per noi. La vitamina C contenuta nel Kiwi, arance e Pompelmi, ma anche in verdure come cavoli di Bruxelles, broccoli e peperoni. Purtroppo, è un po ‘ sensibile al calore, quindi usare cautela durante la cottura!


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Meno mistero, più biochimica

    La vitamina C non è solo un “nice to have”, è importante per gli anziani, i Malati e i Vegani. Piuttosto, la sua biochimica caratteristiche e le funzioni di ciascun organo sono uguali e ugualmente importanti. La vitamina C è uno dei micronutrienti che forniscono il corpo con l’energia, anche se il no, ma le funzioni di base sono essenziali. Per questo scopo, il metabolismo cellulare e il nostro sistema immunitario.


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Scavenger Di Radicali

    Come antiossidante, la Vitamina C danno sarà ridotto a causa i radicali liberi dell’ossigeno nel corpo molecole essenziali. Questi radicali liberi sono prodotti durante i normali processi metabolici. Tuttavia, le sostanze inquinanti come il fumo, veloce da Stress ossidativo e di aumento della formazione di radicali liberi provocare. Di conseguenza, il fabbisogno di Vitamina C aumenta


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Fragole per l’attività dell’enzima

    La Vitamina C, la fragola, il corpo umano utilizza non solo per la protezione contro i radicali dell’ossigeno. È importante anche il cosiddetto cofattore in una varietà di attività enzimatiche, come, per esempio, la sintesi della Proteina collagene. Esso è parte di Tendini, le ossa, la cartilagine e la pelle. Scarsa guarigione delle ferite può dunque indicare una carenza di Vitamina C.


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Contro-attacco, con l’aiuto di Pompelmi

    Il corpo ha bisogno di Vitamina C per combattere le infezioni combattimento. La vitamina C è un antiossidante non solo per la protezione delle cellule, ma in caso di un’infezione, e anche per attaccare. Stimola la Migrazione delle cellule immunitarie, chiamate neutrofili, al sito di infezione, promuove la fagocitosi cellulare di garbage collection e la distruzione degli agenti patogeni.


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Ben ben preso cura di forniture

    Grave carenza di Vitamina C può causare lo scorbuto. Scarsa guarigione delle ferite, lividi, i capelli e perdita dei denti, e joint sintomi di questa malattia potenzialmente mortale sono nel dolore. Per la protezione di dieci milligrammi di Vitamina C al giorno è sufficiente. Sufficiente di Vitamina C è stato anche collegato a un minor rischio di ipertensione, malattia coronarica e di ictus in combinazione.


  • Vitamina C: Per il sistema immunitario contro le infezioni

    Quanto è abbastanza?

    Secondo consumatore giornaliera raccomandata di assunzione di Vitamina C per gli uomini e 110 mg per le donne di 95 mg. I ricercatori della Oregon State University consiglia a tutti gli adulti, 400 mg di Vitamina C al giorno. E ‘ innocuo e viene escreto, se overdose, l’urina. Se come Integratore alimentare o in Forma di germogli: La Vitamina C naturale stesso, i ricercatori dicono.

    Autore: Julia Vergine