Wolfsburg donne ricevono la DFB-Pokal

0
44

In una di alta classe finale, la serie vittoria impostando l’interno in calci di rigore contro SGS Essen. Nella stagione regolare un sacco di gol e record di caduta in acqua di Colonia, Germania.

In un drammatico fantasmi della finale di Coppa, la squadra di calcio giocati all’interno del VfL Wolfsburg con un sacco di fatica e un po ‘ di fortuna, ad una storica miglior marchio. Il master ha vinto contro il cheeky outsider SGS Essen 4:2 rigori e, successivamente, ha trionfato per la sesta Volta – una serie unica. Dopo la stagione regolare e l’estensione di esso 3:3 (3:3, 1:2)stand. Il portiere Friederike è stato Abt con due detenuti sanzioni per il match-winnerin, Pernille più Difficile, ha trasformato l’ultimo colpo.

Nel finale emozionante a Colonia Lea potrebbe Schüller da sciocco burattinaio ridere dopo dodici secondi – il gol più veloce in una finale di Coppa, Marina Hegering (18.) e Irini Ioannidou (90.+1) mangiare da la Sensazione di sognare. Tuttavia, Più Difficile (11.), Anna Blässe (70.) e Dominique Janssen (86.) si è incontrato con lo spettacolo per la lupa, che ha celebrato la settima vittoria in Coppa e il quarto Doppio in fila. Al torneo finale di Champions League (21. fino al 30. Agosto), nei paesi Baschi, la Tripla è dopo una breve pausa estiva, qui.

La vecchia serie-miglior posizione registrata tra il 1999 e il 2003, la Coppa-record campione di 1. FFC Frankfurt set up. Il Perdente dal cibo perso, nel frattempo, con la seconda partecipazione Finale dopo il 2014, il suo primo titolo.

Mangiare in vantaggio dopo dodici secondi

3:2 Wolfsburg – Dominique Janssen (nascosto) non soddisfa più per la testa, Lina borgo superiore, la linea della Palla

Era uno dei pochi utenti autorizzati in müngersdorfer stadio, Martina Voss-Tecklenburg. L’allenatore della nazionale è stato sorpreso, come auto-formazione, chiamato il club dalla regione della Ruhr e nel duello con l’esperto stelle ensemble direttamente dopo il kick-off in testa. Un lungo lancio dalle Lena Ostermeier trovato l’agguato Schüller, che ha beneficiato di poveri gioco difensivo di loro DFB-il collega di squadra Sara Doorsoun. Il tuo intelligente PALLONETTO su VfL-portiere Friederike Abt spinto il velocissimo attaccante per la sicurezza di sé oltre la linea di meta.

Tuttavia, il piombo non durò a lungo, perché il danese Topstürmerin più Difficile si è rivelato, a loro volta, le loro spietata efficienza. Assistito da Ex-giocatore della nazionale pallore, la parte posteriore della linea di base in area di rigore, tirato il titolo di Capocannoniere della Bundesliga (27 gol) dagli undici metri il bersaglio esattamente a Destra.

Il ritmo è rimasto elevato, è andato avanti e indietro – e nel Campionato così raramente di Wolfsburg difesa rivelato insolito di debolezza. Così, anche, il centro di Essen, angolo Elisa Senß, il Hegering indisturbato l’intestazione di ri-guida. Il preferito rispose con rabbia opposizione, l’incontro è stato riscaldato.

Post colpito su entrambi i lati

Anche dopo il cibo mantenuto la sua coraggiosa offensivo di allineamento. I responsabili di potenza Schüller, Hegering (sia il Bayern Monaco), Lena Oberndorf (Wolfsburg) e Turid Knaak (destination unknown) di lasciare il club dopo la partita finale del led, l’addio di prestazioni sembra essere una Motivazione speciale.

Compensazione nell’ultimo Minuto: Irini Ioannidou (non in foto) con il punteggio di 3:3

Così Jana Feldkamp (59 e perso.) con un colpo di interno del post e la prossima Essen colpito. Il VfL nazionale detto l’attaccante Alexandra Popp dopo la scena, passivo colleghi di squadra: “Ora, con accensione!” Aveva: pallore, pareggia con un 25 metri, tiro di nuovo.

Pallore ha dato poi la possibilità di leadership (85.), quindi Janssen testa ha portato nel primo VfL-guida. Il sostituto Ioannidou causato da un calcio di punizione nei minuti di recupero, ma per l’estensione. VfL-portiere Abate non ha un bell’aspetto.

L’estensione preferita, spinto per la decisione, anche atterrato due pali colpiti in pochi secondi, questi è caduto, ma sparare prima la pena.