Il Mercosur accordo: resistere di libero scambio colloqui con il Green Deal in UE?

0
44

La germania vuole portare l’UE-Mercosur accordo di Associazione, durante la presidenza del Consiglio dell’UE fast-forward. Dell’accordo di libero scambio solo pochi sono probabilità di trarre beneficio. Sostenibilità riceve poca attenzione. La resistenza è in crescita.

Potrebbe essere la più grande zona di libero scambio nel mondo. Per oltre 20 anni, è una dura lotta tra l’Unione Europea con i paesi del Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay. Si tratta di quote di importazione, le tariffe e la foresta pluviale.

Con l’inizio della presidenza tedesca del Consiglio dell’unione europea, il 1.Luglio vuole costringere il governo Federale negoziati per accordi di libero scambio. Hanno voluto fare “un rapido progresso nella finalizzazione dell’accordo,” una dichiarazione del Ministero Federale tedesco per l’economia e l’energia, a richiesta del DW.

Alcuni critici temono che la sostenibilità e tutela ambientale, potrebbero essere trattati in accordo definitivamente sotto il tavolo.

Di carne di manzo, di più, di soia, di meno di foresta pluviale

Con il contratto che si desidera rafforzare su entrambi i lati, in particolare il commercio di esportazione. L’unione europea si aspetta che le aziende possono risparmiare grazie alla riduzione dei dazi doganali sulle Merci e servizi all’anno, di 4 miliardi di Euro. Sarebbe un vantaggio, soprattutto l’auto – e costruttori di macchine, farmaceutico, chimico, tessile e delle industrie lattiero-casearie. Gli Europei si supponga che, in Brasile solo a causa dell’aumento delle Esportazioni 436.000 di posti di lavoro.

L ‘ 87% dell’UE destinato soia nei paesi del Mercosur, è associato con la deforestazione

L’UE è già il principale partner commerciale dei paesi del Mercosur. Si desidera in futuro vendere carne di manzo, di zucchero, di soia o di biocarburanti in Europa – prodotti agricoli, che sono strettamente in relazione con l’aumento di incendi boschivi, legali e illegali, la deforestazione, estinzione foreste secche e la scomparsa della biodiversità della Regione .

Le organizzazioni ambientali stima che la dimensione della zona di coltivazione nell’UE viene esportato soia, i paesi del Mercosur, che corrisponde a circa un terzo dell’area di Germania. L ‘ 87 per cento di loro dovrebbe essere gerodetes zona.

“Nelle zone dove le grandi aziende e le miniere sono, ci sono il più violento e il più grande disuguaglianza”, dice Grancinha Donato, il Brasiliano emanazione del movimento contadino Via Campesina. “Questo accordo non è fatto per le persone, ma per le grandi aziende private”.

Non vincolante per l’ambiente e i diritti umani

Accordo, le parti erano già in commercio. Come ieri si è saputo, è stato concordato tra l’unione europea e i paesi del Mercosur, la parte politica dell’accordo di Associazione.

“Per rafforzare la cooperazione tra l’UE e il Mercosur in una vasta gamma di settori di reciproco interesse, quali la tutela dei diritti umani, sviluppo sostenibile e cambiamenti climatici”, si legge in un comunicato stampa del servizio Europeo di azione esterna.

I critici vedono diversamente. Nel caso della sostenibilità ambientale e norme, tuttavia, “ci sono ancora molte lacune”, ha dichiarato Bernd Lange, Presidente del Comitato per il commercio al Parlamento Europeo.

L’accordo di 450.000 tonnellate di Etanolo per l’industria chimica potrebbe essere esportati verso l’UE duty-free. L’etanolo prodotto dalla canna da zucchero, per il piano, ampie aree di foresta giorni eliminati

Nel 2018, la Germania ha venduto Beni per un valore di circa 12 miliardi di euro nei paesi del Mercosur. Con l’accordo dovrebbe essere pagato il 91 per cento dei dazi doganali.

“Sdentato”, dice Anna Cavazzini, insediamenti esistenti, in termini di sostenibilità. La politica commerciale portavoce dei Verdi del Parlamento Europeo critica il fatto che il governo Federale vuole portare l’accordo, nonostante la mancanza di Standard in modo rapido ed efficiente per la tua firma. “In molte aree la reputazione internazionale della Germania a parte, il clima di pioneer e la realtà.”

L’UE e i paesi del Mercosur hanno dichiarato la loro intenzione di promuovere condizioni di lavoro eque e sostenibili ed ecocompatibili di produzione della merce. Obbligatoria e valida questa Dichiarazione di intenti non è.

Cavazzini si riferisce a una serie di leggi in materia ambientale, i francobolli del Brasile, il Presidente Jair Bolsonaro è attualmente “in terra”. Attualmente, c’è una legge del “Land Grabbing sarebbe legalizzare in Amazzonia. L’sorge poco prima del voto”. L’elenco dei progetti simili è lunga, così Cavazzini.

Si potrebbe concludere nessun accordo a tutti, sapendo che gli impegni non vengono rispettati”, scrive Bernd Lange. Egli sostiene la necessità di un controllo chiaro e la possibilità di sanzioni per entrambi i lati. In precedenza, un paese dovrebbe avere paura per le violazioni di accordi ambientali negli accordi di libero scambio, o violazioni dei diritti umani non hanno conseguenze, né dagli Stati uniti né da organizzazioni della società civile.

Esempio “Grean Affare”

Per la Commissione UE, testa di Ursula von der Leyen, molti anni Ministro del governo Merkel, potrebbe essere la Convenzione, quindi, un test per l’Europa “Green Deal”.

“Quello che sta accadendo con questo particolare accordo commerciale, ci darà un’indicazione di quanto l’UE è pronta per il “Green Deal”, in un contesto commerciale per implementare effettivamente,” dice Marianne Kettunen, analista presso l’Istituto per la Politica Ambientale Europea (IEEP).

Il Green Deal prevede investimenti per un importo di 100 miliardi di Euro e di uno sviluppo sostenibile dell’UE – il commercio comprende.

Gli accordi di libero scambio dovrebbe essere stipulati con paesi che anche perseguire gli obiettivi di Parigi convenzione sul clima. Il Presidente brasiliano Jair Bolsonaro aveva già minacciato di uscire dalla convenzione sul clima di uscire.

L’anno scorso, l’UE e il presidente della Commissione di Ursula von der Leyen, il “Green Deal”, presentato. Entro il 2050, l’UE mira ad essere neutrale per il clima

Il brasile è la continuazione della deforestazione e per i terreni agricoli e pascoli per il bestiame, aumenterebbe le emissioni del paese è enorme, e i suoi propri obiettivi in materia di clima sono chiaramente perso. Sul tema dei diritti umani e dell’ambiente, attualmente c’è “zero volontà di organizzare altre discussioni”, secondo Bernd per un Lungo periodo di tempo.

Alcuni esperti, però, si aspettano quasi nessun aumento di emissioni di CO2, grazie al nuovo accordo commerciale. Secondo la valutazione dell’impatto sulla sostenibilità deve essere iniziata entro il 2032, con l’accordo di soli 0.03% in più di emissioni di CO2. Anche nei paesi del Mercosur, l’aumento sarebbe ben al di sotto dell’uno per cento.

Matilde Dupré dal Think Tank francese Veblen criticato lo studio, perché “non tiene conto di tutti i gas serra, emissioni di CO2”. Inoltre, il modello non fare i conti con il reale le emissioni causate dai cambiamenti di uso del suolo.

Gli agricoltori europei sono stati a lungo contro l’accordo. Qui, ci sono francesi, gli agricoltori in protesta 2018 a Clermond-Ferrand

Resistenza da parte della UE

Nonostante il tedesco ambizioni per una rapida conclusione dell’accordo deve essere ratificato dal Parlamento UE e tutti i 27 paesi membri. Soprattutto paesi, di cui gli agricoltori si sentono il Agarimporte da paesi del Mercosur, minacciato, contro l’accordo. Per fare questo, soprattutto in Irlanda e in Francia, il cui Presidente Emmanuel Macron vuole interrompere la prova complessivamente comprendono. Anche l’Austria vuole votare contro l’accordo. Allo stesso tempo, l’Europa rende molto della società civile, troppo mobile. Diverse organizzazioni hanno depositato presso il Mediatore europeo, nel frattempo, l’azione.

La sostenibilità, in particolare attraverso il libero scambio?

Di libero scambio e la sostenibilità sono per Fredrik Erixon di Bruxelles Think Tank European Centre for International Political Economy (EICP), non c’è nessuna contraddizione.

Sostenibilità acquisita dagli accordi di libero scambio dell’UE “importante”. L’esempio degli accordi con il Giappone, la Corea del Sud e Canada, si vedeva che erano un veicolo per “maggiore scambio e di cooperazione”, ha detto Erixon.

Anche se ci sono ancora problemi, ma “senza un accordo, non abbiamo modo di prendere queste cose influiscono,” il capo dell’unità per l’America latina presso la camera di Commercio tedesca e l’industria, Marco Heinzel, in occasione di un recente evento, il liberale Friedrich Naumann-Fondazione.

In particolare le vendite di Europeo di prodotti lattiero-caseari, è previsto un aumento a causa di riduzioni tariffarie in modo significativo

Il governo Federale sta dietro il contratto, e “per il sistema economico, politico e strategico benefici dell’accordo, in particolare in relazione alla sostenibilità – più convinto”, dice, su richiesta della DW.

Anna Cavazzini è sicuro, il governo tedesco lancerà durante la presidenza di turno dell’UE, “tutto il vostro peso nel piatto di pesatura, (…) al fine di convincere scettici governi in seno al Consiglio.”

Per alcune aziende, e i paesi è l’accordo di libero scambio ad essere molto redditizio. Il prodotto interno lordo di tutta l’UE sarebbe in aumento come conseguenza dell’accordo a 2032, ma solo una stima di 0,1 per cento. In Brasile potrebbe essere fino a 0,3 per cento, e in Argentina (0,7 per cento.

Guarda Il Video 42:34 Condividere

Gioco senza limiti

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/35YbQ

Gioco senza limiti