Esotici Tetra quark: i fisici del CERN scoprire nuove particelle

0
43

Ancora una volta, i fisici delle particelle al CERN hanno fatto un precedentemente sconosciuto di stato della Materia a trovare. Esso è costituito da quattro Quark Charm, ed è probabile che sia il primo di una nuova particella di classe.

Il rivelatore di particelle di LHCb, il grande acceleratore di particelle anello del Large Hadron Collider (LHC) ha permesso ai fisici delle particelle presso l’organizzazione Europea per la ricerca nucleare (CERN), un Tetra-quark dello stesso quattro Quark di dimostrare. Questa è una particella, che si compone di due Quark Charm e due Anti-Fascino-Quark.

La scoperta, presentata dai ricercatori in un Simposio sulla 1. Luglio non peer-reviewed Preprint su arXiv pubblicato.

Sul sito web del LHCb progetto, hai descritto i risultati nel dettaglio.

Di più: il CERN: l’acceleratore anello del Superlativo previsto

Guarda il Video 04:43 Condividere

Che cosa è la materia Oscura?

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/1HlM7

Che cosa è la materia Oscura?

Qual è il punto?

I quark sono il più piccolo conosciuto particelle elementari, in aggiunta ai leptoni e bosoni. Per sapere come i Quark si combinano con gli altri, fa parte di un enorme puzzle per la soluzione dei grandi enigmi della fisica.

Alla domanda, che cosa è la materia oscura, e come abbiamo osservazioni fisiche in grado di spiegare la non sembra per adattarsi al modello standard della fisica è parte di circa. O forse ancora la formula della fisica.

Tetra e Penta-quark non sono completamente nuovi

Fino a pochi anni fa, era noto che i Quark si combinano, in genere in gruppi di Due o tre di adroni. Per decenni, i fisici erano calcolati in modelli, che ci deve essere particelle con quattro o cinque Quark.

Il primo Tetra-quark, Giapponese e Cinese ricercatori nel 2013 sono stati rilevati. Al CERN, a questi è stato poi mostrato un anno dopo. Questa Tetra-quark esisteva, ma da altri Quark, come rilevati particella.

“Le particelle costituito da quattro Quark, sono già esotici. Quello che abbiamo scoperto oggi, è il primo, composta da quattro Quark pesanti dello stesso tipo”, spiega Giovanni Passaleva, un ex portavoce del LHCb progetto. “Finora, la LHCb e altri esperimenti, era stato in grado di provare solo Tetra-quark con un massimo di due Quark pesanti e non più di due Quark dello stesso tipo.”

Nel 2017, il Rivelatore di particelle, i fisici, per trovare un Penta-quark. Questa è una particella composta da quattro Quark e un Anti-Quark.

Di più per la fisica delle particelle: Neutrino Experiment’, Katrin’: grande scala, per le più piccole particelle

Video 04 vista:17 Condividere

La ricerca per il mondo della formula di fisica

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/1Ccjg

La ricerca per il mondo della formula di fisica

Quale forza tiene insieme gli atomi?

Penta-quark e Tetra-quark può aiutare i fisici a capire una delle quattro forze fondamentali della fisica meglio: La forza nucleare forte, che tiene insieme gli atomi stessi.

Si lega protoni, neutroni e nuclei atomici, che rendono noto è fatta la materia.

La scoperta della particella potrebbero aiutare a sviluppare modelli per spiegare “la natura di ordinaria particelle come protoni o neutroni”, ha aggiunto Passalevas successore, Chris Parkes.

Grande Crash-Test Center per le più piccole particelle

Ricercatori scoprono un nuovo tipo di particella – la particella di Dio conosciuto bosone di Higgs, Bosone , lasciando in un gigante a forma di anello acceleratore di particelle con quasi la velocità della luce in un forte campo magnetico si scontrano. In questo caso, di crollare a pezzi.

Con giganteschi rivelatori – simile per la foto sensori di una fotocamera digitale per registrare il fisico, poi, in che senso e fino a che i frammenti di atomi di volare oltre. Da questi dati è possibile ricostruire le proprietà delle particelle elementari.

Altri acceleratori di particelle: collisioni nello spazio, il rilascio di potenti raggi gamma


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Mini-Big Bang

    30. Marzo 2010, i fisici delle particelle eseguito presso l’acceleratore di particelle (LHC) del organizzazione Europea per la ricerca nucleare-un Mini-big Bang. Gli avversari dell’esperimento, aveva cercato di impedire al giudice-perché avevano paura di un giudizio universale. Il che non è venuto. Invece, c’erano molte altre scoperte interessanti.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Gateway per il mondo di fast ioni

    2013 il bosone di Higgs è stato poi-particella può essere rilevato: Nel rivelatore ATLAS – una gigantesca macchina fotografica digitale. È possibile scattare foto di piccoli blocchi di costruzione dell’universo: i singoli componenti dei nuclei atomici. Il muro dipinto mostra quanto grande ATLANTE. Ma solo quasi, perché l’Originale è un buon 90 metri di profondità e che è un po ‘ più grande.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Casco requisito per la particella-fotografo

    Quattro rilevatore di telecamere si trovano lungo il Large Hadron Collider (LHC), l’acceleratore di particelle del CERN. Essi sono chiamati ALICE, ATLAS, CMS e LHCb. Chi vuole vedere, deve in profondità nella Roccia delle Alpi Svizzere e francesi. Lì, in fondo il casco è obbligatorio, a causa di tubi e cavi. Si può facilmente urtare con la testa, o uno strumento cadute dall’alto.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Immagini dal mondo del big Bang

    Le immagini dal set del film per i rivelatori. Nella collisione di protoni, come qui, il rivelatore CMS, o gli ioni di piombo si scontrano alla velocità della luce tra di loro, la più piccola delle particelle elementari libera, ad esempio, il recente trovato il bosone di Higgs-di Higgs. Esso particelle da cui il nostro universo esisteva in primo trilione di secondo dopo il big Bang sono.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Ferroviaria per la velocità della luce

    In questo tubo di piombo, di accelerare ioni e protoni di idrogeno. Volare attraverso un tubo a vuoto con l’energia di un treno veloce. Elettro-magneti tenerli nella sua orbita. Il tubo ha una circonferenza di 27 chilometri. Si trova in Svizzera e in Francia. L’accesso al sistema a tubo, ci sono quattro grandi rivelatori. Questo è dove le collisioni tra particelle di prendere posto.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Non uno, ma due tubi

    Sotto il blu Avvolgendo due tubi, perché i flussi di particelle sono supposti per eseguire una contro l’altra. Anche se i protoni e gli ioni che dal punto di vista di un outsider volare, rispettivamente, con la velocità della luce verso l’altro, non si scontrano con il doppio della velocità della luce. Dal punto di vista di una volante della particella, si avvicina l’altro solo con un semplice velocità della luce.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Ghiaccio di raffreddamento per superconduttori

    L’elettro-calamite e mantenere il fascio di particelle in corso, sono realizzati con bobine superconduttrici. Il cavo può essere raffreddato ad una temperatura di -271.3 gradi Celsius, quindi non hai la resistenza elettrica. Per questo scopo, le particelle bisogno di acceleratore un sacco di Elio liquido che scorre attraverso i tubi. Il CERN gestisce il più grande frigorifero in tutto il mondo.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Magneti con la massima precisione

    LHC non è una precisione del circuito, ma è costituito da linee rette, interrotti da curve, dove tali magneti deflettori fascio. L’elettro-magneti sono molto precisi: poco prima della collisione, è di focalizzare il fascio in modo così preciso che i due protoni si incontrano, con alta probabilità, esattamente. Lo scontro si svolgerà esattamente al centro del rivelatore.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Tutto doveva passare attraverso questo foro

    I rivelatori sono grandi quanto più piani, case residenziali. Ma tutti dovevano essere in molte parti della montagna è stato introdotto, per esempio, attraverso la stretta fessura. Tra cui una gigantesca caverna, grotta si trova. Che era ALICE costruito insieme – in modo simile a come una nave in una bottiglia in una bottiglia di vetro.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Fotocamera digitale con 8000 fotogrammi al secondo

    Il rivelatore ALICE è mostrato in open condizioni di manutenzione: In funzione, i fasci di ioni, si incontrano nel centro di ogni altro. Le particelle ottenute volano in direzioni diverse attraverso diversi strati di Chip di silicio, simile ai Sensori delle fotocamere digitali. Il Chip e gli altri rilevatori di registrare i percorsi delle particelle. Al secondo a 1,25 gb derivano di dati digitali.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Elettro-magnetico di potenza particelle visibili

    Questo blocco blu è un magnete enorme elettrico, una parte importante del rivelatore ALICE. Il campo generato rende possibile identificare l’urto generate le particelle. A seconda della direzione in cui si vola, essere in grado di riconoscere i ricercatori, per esempio, se una carica positiva o negativa o neutra.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Ali per la cattura di muoni

    Il rivelatore Atlas è molto speciali dispositivi di misurazione di misura: il cosiddetto muone-spettrometro. Quanto è grande un ala si è al di fuori del rivelatore core. Così, un peso Relativo dell’elettrone in grado di catturare: Il muone. È difficile trovare, perché è solo di due milionesimi di secondo.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Osservazione da una distanza di sicurezza

    Tutti i rivelatori hanno spazi, di controllo, come ATLAS. Se le particelle bescheluniger è in funzione, non si può essere presenti nelle installazioni sotterranee. Un grosso fascio di protoni potrebbe sciogliere 500 Kg di rame. Scappando, Elio congelamento e il soffocamento minacciano. Inoltre, il fascio di particelle radio-attività in grado di generare.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Cosa fare con le tante immagini?

    40 milioni di Volte al secondo, quattro sensori, in grado di fornire dati. Dal momento che non tutte le collisioni per gli scienziati sono interessanti, sarà filtrato: Alla fine di un buon 100 interessante collisioni tra particelle al secondo rimangono. Sono ancora 700 megabyte al secondo, il contenuto di un CD commerciale. Tutti i dati e la terra qui in primo luogo, in un data center del CERN.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Un mondo di ampia rete di computer

    Ogni anno, il CERN produce così la quantità di dati che un CD-stack di 20 km di altezza sarebbe. Questi archivi possono prendere un sacco di dati, ma questo non basta ancora. I dati sono quindi distribuiti in tutto il mondo per Oltre 200 università e istituti di ricerca hanno aderito con i tuoi dati centri per il mondo del CERN di rete del computer.


  • Gigante fotocamera per le particelle più piccole

    Dati per l’umanità

    I fisici delle particelle di tutto il mondo hanno accesso al CERN di dati. Il CERN si vede come un fornitore di servizi per università e istituti di ricerca impegnati nella ricerca di base – come un progetto di comunità per l’intera umanità.

    Autore: Fabian Schmidt