Commento di ospite: La fine di Hong Kong come una città libera

0
29

La nuova legge sulla sicurezza per Hong Kong è adottato. I suoi dati, solo la leadership di Pechino sa finora. Ciò è in sintonia con il nuovo autoritario Era a Hong Kong, dice il lungo tempo attivista per la democrazia Nathan Legge.

Il di Pechino martedì adottato Nazionale di sicurezza, la legge ha turbato i cittadini di Hong Kong nel giro di poche settimane. In ambito privato e in Pubblico, è stato descritto come un duro colpo per la nostra società civile, dove la legge che circonda il Segreto e incertezze, le nostre Paure rinforzato.

Perché nessuno in Hong Kong, probabilmente non è nemmeno il nostro capo del governo, Carrie Lam, conosce il testo di legge, che sarà presto pubblicato. Hong Kong, il Parlamento, il Consiglio legislativo non è stato coinvolto nella legislazione in materia. La leadership Cinese dimostra ancora una volta, che ha l’ultima parola in Hong Kong.

Quindi la chiave domande rimangono senza risposta: che Cosa è esattamente il “crimine” che la legge mira sono? Il “crimine” retroattivo? Convenuto per ottenere un processo di Hong Kong o sulla terraferma? Quali sono soddisfatte massimo?

Nathan Legge è un attivista per la democrazia a Hong Kong

Pupazzo Di Pechino

Abbiamo Hong Kongers bisogno di chiedere a noi stessi se noi continuiamo a godere la nostra consueta libertà di parola. Per gli attivisti politici, come me, più concrete le domande sono: quando uscirà il nuovo, da Pechino a Hong Kong la polizia di intelligence basati su per le nostre porte e battere noi in custodia prendere?

In precedenza, noi, i cittadini di Hong Kong sono in grado di assumere che il nostro governo avrebbe agito come una sorta di scudo protettivo ed un intermediario tra Hong Kong e la leadership di Pechino, nel quadro di “Un paese, due sistemi”. Il nostro Amministratore delegato, anche se non direttamente eletto, avrebbe rivendicato come un onesto avvocato nostre preoccupazioni di Pechino, ci dovrebbero essere le decisioni che contrastano con il nostro modo di vita e di impostazione.

Questo mito si è dissolto nell’aria. Il nostro capo dell’Amministrazione la Signora Carrie Lam, durante le proteste negli ultimi dodici mesi, una decisione. Non è molto più di un burattino di Pechino. I vostri membri del Gabinetto di dare, che hai da dire in merito alla legge sulla sicurezza, nulla – nel doppio senso della parola. Non so più di quello che si può da più superficiali, leggere il giornale, vedere. Ancora non ammonire noi a Pechino di “fiducia”, perché la legge è una promessa di stabilità.

I manifestanti chiese le dimissioni del capo dell’Amministrazione la Signora Carrie Lam 2019

L’inganno dei paesi stranieri

Il governo di Hong Kong rappresentanti cercano di farci un gustoso prodotto che non si sa nulla. Dove si ottiene la Fiducia che la legge sarà positivo per Hong Kong? Come si può credere seriamente che siamo d’accordo per una legge controversa cieco? Come rotto il concetto di “Un paese, due sistemi”, quando più importanti di Hong Kong, il progetto di legge, a partire dal 1997, bypassando il dollaro di Hong Kong legislatore, devono essere applicate?

Pechino mostra la sua azione è ciò che è tutto su di lui: Hong Kong, una città Cinese di fianco all’altra, mantenendo il guscio esterno. In ordine per il mondo ad essere ingannati e Credo che Hong Kong rimarrà semi-Autonoma del territorio. Sotto questa veste, Pechino vuole continuare a beneficiare economicamente e politicamente internazionale di Hong Kong Connessioni.

Guarda il Video 01:57 Condividere

Hong Kong-legge approvato

Facebook Twitter google+ invia Tumblr VZ Xing Newsvine Digg

Permalink : https://p.dw.com/p/3cvzv

Cina del Congresso del popolo apre la strada per Hong Kong-legge

Per realizzare questa vasta strategia di Pechino all’interno di Hong Kong, persegue una politica di intimidazione. Più e più residenti stanno pensando ora, per restituire alla città; gli altri si allontanano da precedenti Dichiarazioni politiche o rendendoli irriconoscibili, in modo che essi non possono essere amici o colleghi di incorniciate.

Se c’è a Hong Kong non è il libero flusso di informazioni e di opinioni, più la fine di Hong Kong, l’identità di una città libera. Qual è il futuro dell’ex “perla d’Oriente”, se i suoi talenti andare via da qualche altra parte a respirare più liberamente, quando le aziende di trasferire la loro sede di affari in più liberale luoghi, se i giovani sono in confronto permanente per un governo autoritario?

Nonostante Covid-19 è dimostrato a Hong Kong, per di più per i diritti civili e la democrazia

Xi Jinpings Calcolo

Ora non è possibile per un lungo periodo di carcere frasi contro gli attivisti per la democrazia come Joshua Wong, Jimmy Lai o me. Si tratta di circa l’imminente distruzione di tutto ciò per cui Hong Kong finora. Razionale osservatore dall’esterno, questo sviluppo di considerare un scuotendo la testa.

Ma dal punto di vista di Xi Jinping, la cosa è diversa: disordini a Hong Kong e in Cina, sotto pressione, potrebbe aiutarlo a consolidare la sua posizione di forte leader del partito. I bisogni della gente di Hong Kong sono per lui in ogni caso. Ma chi lo sa: Forse solo Hong Kong non è andando a finire come risultato di questa strategia aggressiva.

 

Nathan Legge (27) è un ex uomo politico e attivista in Hong Kong. Si è dimesso martedì dal suo Post in Hong Kong pro-democrazia di organizzazione Demosisto, dopo che il Comitato Permanente del Congresso Nazionale del popolo a Pechino, ha approvato la nuova nazionale di sicurezza di legge.